Mattinata di rifiniture per Empoli e Crotone che domani si sfideranno allo stadio “Scida” nella gara valida come quinta giornata del campionato di serie Bwin.

 

Aglietti conferma il 4-4-2 e la “rivoluzione” in difesa che con il ritorno di Mori, la defezione di Vinci e la squalifica di Regini farà di Stovini l’unico superstite delle prime quattro giornate. Mori alla sua prima stagionale, recuperato dall’infortunio, andrà proprio a far coppia con il capitano in mezzo. Ai lati agiranno Fatic sulla sinistra e Buscè sulla destra. In mezzo al campo il mister conferma quanto visto nei giorni scorsi con il reintegro di Valdifiori tra i titolari, agirà sulla mediana con Moro, mentre le ali saranno Saponara sulla destra, al quele è stato chiesto molto sacrificio in fase di non possesso e Cesaretti (dovrebbe essere preferito a Dumitru) sulla sinista. In avanti, adesso che sono tutti a disposizione, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, anche se questa mattina maggior fiducia è stata data a Mchedlidze per affincare Tavano, con il Cobra, in recupero ma non al top, che partirà dalla panchina per subentrare a match in corso.

Non partiranno per la Calabria Vinci, Tonelli, Lazzari e Brugman. Tutti indisponibili per noi fisiche.

Mister Aglietti anche con la piena fiducia della dirigenza sa che a Crotone l’Empoli, per essere credibile sugli obbiettivi prefissati, dovrà vincere la gara, una gara non scontata ma la squadra, a detta del tecnico, sta bene ed è vogliosa di sbugiardare gli ultimi risultati.

 

In casa rossoblù il tecnico Menichini dovrà fare a meno di Checcucci e Ristovsky, ambedue infortunati. Per il resto la squadra è tutta a disposizione e si disporrà in campocon un 4-3-3 a totale trazione anteriore con Djuric leggermente avanzato rispetto ai compagni di reparto de Giorgio e Gabionetta (quest’ultimo in ballottaggio con Ciano). A centrocampo recupera da una botta rimediata ieri Galardo e sarà dunque regolarmente in campo.

Menichini, ieri vi abbiamo riportato le sue parole, anche alla stampa locale ha descritto questo come un incontro difficile, soprattutto per la fame che dovrebbe avere l’Empoli, ma altresì sottolineato di come anche i suoi ragazzi siano particolarmente affamati e vogliosi di riaggiustare il brutto inizio di campionato.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

 BELEC PELAGOTTI
CORREIA BUSCE’
MIGLIORE MORI
 TEDESCHI STOVINI
 VINETOT FATIC
 ERAMO SAPONARA
 GALARDO MORO
 LOVISO VALDIFIORI
 DE GIORGIO CESARETTI
 DJURIC TAVANO
 GABIONETTA MCHEDLIDZE

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAl via "2° Trofeo Pianetaempoli Giovani"
Articolo successivoTutte le gare del week end
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Ma come si fa a far giocare Saponara e Cesaretti sulla fascia di centrocampo.. Secondo me “Aglio” ha pisciato per l’ennesima volta fuori dal vaso.. Cavolo fai il 4-2-3-1 visto che regini e vinci sono squalificati..

  2. mi devi spiegare la differenza tra il 4231 e il 442 con Tavano centrale…e la solita cosa!!! Poi cosa c’entrano regini e vinci (che peraltro non è squalificato) con il centrocampo

    Coralli è un mese che è fermo…avrà al massimo 20 minuti sulle gambe quindi meglio inserirlo a 20 minuti dalla fine…che dall’inizio…

    Per fare polemica vi inventereste qualsiasi cosa!!!

    • A parte che 4-2-3-1 e 4-4-2 non sono la stessa cosa.. Poi dicevo di regini e vinci (che effettivamente non è squalificato ma comunque non disponibile per la partita) perchè se cerano loro potevi fare giocare buscè e fatic (in alternativa saponara) sulle fasce di centrocampo e fare il 4-4-2. Concordo con te sul discorso di coralli.

  3. domani sarà una partita fondamentale dove la cosa più importante è non perdere ma una squadra come l’empoli anche se è in difficoltà deve andare su ogni campo per vincere.usciamo da questa crisi E VEDIAMO DI USCIRE DA QUESTA SITUAZIONE SBAGLIANDO POCO E NIENTE IN DIFESA E SPERANDO CHE CICCIOGOAL SIA ANCORA UNA VOLTA IN GIORNATA DI GRAZIA.FORZA AZZURRI!!!

    • Va bè ti chiami LEOMESSI e sicuramente sei il piu’forte,uno come Saponara per te è sicuramente scadente…..ma noi che tifiamo Empoli possiamo anche criticare i nostri giocatori ma sempre a fin di bene e in maniera costruttiva….te non mi sembri un tifoso Empolese e se lo sei guardati meglio dentro…MAGARI SCOPRI CHE DELL’EMPOLI NON TE NE FREGA NIENTE.Sapessi come mi piacerebbe che domani finisse 2-0 per noi con Saponara e Cesaretti nel tabellino dei marcatori!I giocatori si possono anche contestare,ma solo dopo che hanno giocato mai prima.Che poi la formazione sia sbilanciata per una partita esterna siamo daccordo….ma non è colpa loro se vengono schierati in quella posizione!Loro fanno il loro mestiere e mi sembra che soprattutto nel caso di Saponara anche piuttosto bene visto che ancora deve compiere 20 ed è titolare in under 21,ma questo lo vede solo chi viene allo stadio…chi magari non ci viene non lo puo’certo sapere e se ci viene forse farebbe meglio a guardarla meglio la partita e chi sta in campo!Questo sempre con con il rispetto che ognuno puo’ pensarla come vuole ma anche con la consapevolezza che non si puo’ contestare per partito preso!

      • Ciao Daniele, prima di tutto sono 35 che vado a vedere l’Empoli e ho l’abbonamento da sempre, sono tifoso e sportivo e tengo molto all’Empoli, non di quelli che urlano contro Maroni e Berlusconi invece di fare l’abbonamento e tifare Empoli, comunque le mie critiche non sono buttate li a caso, il fatto che siano giocatori azzurri non vuol dire che mi debbano piacere x forza…li considero mediocri anche x questa triste serie B, ma saro’ il primo ad esultare se dovessero segnare!!! A proposito, il fatto di giocare nelle giovanili italiane non e’ certo motivo di vanto, stanno raschiando il barile x trovare qualche giovane promettente e ci mettono solo in difficolta’ quando ci sono le partite delle nazionali lasciandoci con l’organico ridotto…Ma a parte tutto hai ragione, ognuno a diritto alla propria opinione…e comunque vada FORZA EMPOLI!!!

        • Il problema principale è che abbiamo cominciato il campionato in modo non consono ai programmi della societa’e di quello che tutti ci aspettavamo,però questa è una squadra che ha valori e alla fine uscira’ fuori.E’chiaro che se l’inizio fosse stato quello dell’anno scorso,adesso saremo tutti a incitare una squadra di fenomeni.IO E DA TANTO CHE DICO CHE VINCI E TONELLI NON SONO DA SERIE B E CHE SOPRATTUTTO VINCI GIOCA IN UN RUOLO CHE NON E’IL SUO ,IN QUANTO NON HA NIENTE CHE MI FACCIA PENSARE CHE SIA UN DIFENSORE….STESSA COSA PER QUEL CHE RIGUARDA TONELLI A CUI FORSE FACEVA BENE UN BEL CAMPIONATO DI SERIE C,DA CUI PROBABILMENTE NON SAREBBE RISALITO PIU’!PERO’SU CESARETTI NON SONO DACCORDO PERCHE’PER ME IN SERIE B CI PUO’STARE ECCOME.L’anno scorso a Frosinone ha fatto molto bene e poi nessuno dice che debba fare il titolare…è una buona alternativa per andare a sostituire chi manca o esce dal campo!Per quel che riguarda Saponara,stai tranquillo che appena appena riesce a trovare la porta ti accorgerai che questo è destinato ad altri lidi che non saranno solo la serie A!Il problema piu’ importante è che lui è molto piu’attaccante di quello che sembra e che Aglietti come faceva con Forestieri ne snatura il gioco.Ti ricordo che l’anno scorso ha collezionato 17 presenze pero’giocando 653 minuti,che equivalgono a 7 partite intere….pero’e riuscito a trovarsi il suo spazio nonostante il tanto decantato Fabbrini(che per me vale la meta’ di Saponara),Lazzari,Forestieri etc.etc.Questo sara’ il suo anno stanne certo…poi ci risentiamo a fine campionato e ricorda che ventanni li fara’ 4 giorni prima di Natale!L’abbiamo preso a Ravenna 3 anni fa ,ma come sempre siamo stati Bravi perche’dietro a lui (informati)ci stavano grandi club di serie A!Ripeto …fagli trovare il goal e poi ne riparliamo…

          • Daccordo sul fatto che il signore che non si sa’ come mai siede sulla panchina azzurra, anzi, su una panchina di calcio1 Snatura qualsiasi cosa…e quale sarebbe il ruolo di Vinci, Cesaretti e’ il minimo indispensabile x giocare ad alti livelli e Saponara lo cercavano in serie A perche quelli buoni (che non sono in Italia) costano troppo!!!Anche tu sei di quelli che guarda l’eta dei giocatori e li fa’ scappare all’estero dove diventano campioni? A 20 anni o sei bono o non sei bono!!! Se il calcio italiano ha toccato il fondo oltre alla mancanza di talenti e organizzazione e’ anche la mentalita’ da vecchi allenatori e dirigenti dinosauri che badano solo all’esperienza a discapito della qualita’, il problema e’ che tutto questo si riflette anche sulla vita di tutti i giorni e questo paese va a fondo senza salvagente…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here