Allenamento pomeridiano per gli azzurri a due giorni dal delicato incontro che ci vedrà opposti al Frosinone dell’ex Campilongo.

 

Sul campo “Sussidiario” la squadra è tornato ad essere guidata da mister Aglietti che dopo i giorni di stage a Milanello riprende in mano le redini del gruppo per preparare al meglio l’assetto tattico in vista di sabato.

C’è da dire che l’allenamento odierno non ha poi chiarito molto quelle che saranno le intenzioni del tecnico aretino che, soprattutto nella seconda parte di seduta, quella in cui si sono provate maggiormente le azioni, ha mischiato le carte, ed il nodo sembra essere il centrocampo, dove si potrebbe andare con una linea a quattro oppure riprovare il rombo, anche se la seconda ipotesi, date anche le diverse assenza importanti, sembra meno probabile.

E parlando proprio di assenze oggi si verificavano quelle di Foti, Mchedlidze, Soriano e Fabbrini. Tutte assenze, a detta dello staff medico, potenzialmente recuperabili, ma diventa difficile, dati anche i tempi, che qualcuno di loro possa essere tra gli undici sabato prossimo.

Le buone notizie sono però quelle che riguardano Coralli, difatti il Cobra oggi era regolarmente al campo, non è al top, per sua stessa ammissione, ma dovrebbe essere regolarmente a disposizione per partite negli undici.

Come titolare potrebbe partite anche Forestieri, oggi per lui il primo allenamento con i compagni dopo la conferenza che lo ha presentato. Il giocatore sta bene, anche lui non al 100% ma si gioca buone possibilità di esserci da subito nel giorno del suo compleanno. Ha lavorato con il gruppo anche Lazzari che sarà convocato ma con destinazione iniziale panchina.

 

Mister Aglietti, che come detto rientrava oggi dopo alcuni giorni di assenza, si dice soddisfatto di come ha ritrovato i ragazzi, ma ci sono diversi motivi per non essere allegri alla vigilia di una partita importantissima: ” I ragazzi gli ho ritrovati bene, credo che la lezione umana della settimana del Sassuolo sia servita, quello che però mi preoccupa sono le tante assenze unite alle non perfette condizioni di alcuni presenti. Sabato dovremmo stringere tutti i denti, non possiamo sbagliare sapendo di dover giocare anche contro la fortuna che di certo ultimamente non è dalla nostra.” Le prime impressioni su Forestieri sono positive: “ E’ un giocatore che ha i suoi numeri, il piede non lo si può discutere. Se sabato giocherà ancora non lo so, dovrò sentire anche cosa mi dicono i colleghi dello staff atletico e sanitario, credo che se troverà presto la condizione ed il ritmo partita potrà essere una importante freccia in più al nostro arco.”

 

Domani rifinitura al mattino ed a seguire la conferenza pre gara di mister Aglietti.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuove da Frosinone…
Articolo successivoAnticipi e Posticipi serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here