Azzurri in campo nel pomeriggio all’indomani della gara vinta per 3-2 con la Reggina per guardare avanti alla prossima gara che vedrà ospite al “Castellani” il Padova.

 

La squadra ha svolto quest’oggi una seduta sostanzialmente defaticante che ha visto impiegati i giocatori che ieri non hanno giocato i novanta minuti del match. Si è lavorato soprattutto sulla parte atltetica ed ovviamente non sono arrivate indicazioni tattiche dalla parte svolta con la palla. Da domani si dovrebbe iniziare a cucire l’abito anche se il “gossip” dello spogliatoio vorrebbe andare avanti sulla falsa riga di ieri.

Si è rivisto Vinci che nel corso della settimana dovrebbe recuperare a pieno per essere convocato sabato mentre Buscè ha lavorato a parte. Il napoletano è sembrato più indietro di quanto non si pensasse nonostante lo staff medico si pronunci sereno per il suo recupero entro la gara ufficiale. Al campo anche Brugman, l’uruguagio intereccettato ieri dopo la partita ha confermato che nel giro di tre settimane potrebbe tornare a giocare una partita.

Per la gara di sabato, lo ricordiamo, sarà ancora out Lazzari.

Segnaliamo l’espulsione rimediata da Fatic in allenamemento per un gesto di stizza davvero deprecabile.

 

Mister Aglietti è ovviamente rinfrancato dalla vittoria sulla Reggina (ben conscio però che la squadra meglio uscita dal campo è stata quella amaranto) ma sa che sabato ci sarà un test difficilissimo che potrebbe subito annullare quello che gli azzurri hanno conquistato. Ha già annunciato che la settimana sarà intensa e che in campo andrà solo che dimostrerà di avere fame.

 

Per domani è prevista una seduta pomeridiana.

 

Al. Coc.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiudice Sportivo serie Bwin
Articolo successivoChampions League, Napoli orgoglio italiano
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

    • anche questo grazie al nostro allenatore… è il risultato a mettere un giocatore a 2 minuti dalla fine. Fatic è una risorsa non si considera così

  1. A parte che Fatic è entrato a 2 minuti dalla fine perchè ha dovuto sostituire Regini infortunato, poi se sei un professionista serio entrin fai i tuoi 2 minuti e basta!

    I problemi sono altri, il nervosismo è sintomo di uno spogliatoio diviso…speriamo di salvarci perchè la vedo dura con Aglietti.

      • Proprio perchè è l’ultimo arrivato E’ ANCHE L’ULTIMO ad avere voce in capitolo sulle scelte (giuste o sbagliate che siano) dell’allenatore.
        Poi, anche se fosse un veterano della maglia azzurra, non è MAI questo il modo, in UN GRUPPO, per chiedere di poter giocare.
        Che sia un buon giocatore, poi, lo dici Tu ed io non lo so, perchè l’ho visto giocare solo a Crotone dove ha fatto pena come tutta la squadra.
        Condivido in pieno, invece, quanto riferisce Ale-D: “il nervosismo è sintomo di uno spogliatoio diviso” che non viene più tenuto a freno da un allenatore oramai senza più autorità sui giocatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here