Ultimo allenamento azzurro prima della rifinitura di domani in vista dell’esordio in campionato. Ormai siamo arrivati agli sgoccioli ed il sipario sul campionato si sta alzando.

 

Lavoro pomeridiano per i ragazzi di Sarri sul campo “Sussidiario” dello stadio, un lavoro meticoloso su alcuni precisi movimenti tattici sia difensivi che offensivi.

Va detto però che è sulla linea difensiva che lo staff tecnico si sta concentrando maggiormente, come se fosse li, proviamo ad interpretare, che si condensi la maggior preoccupazione del tecnico valdarnese, volendo perfezione alcuni meccanismi affinché in campo tutto sia perfetto.

Per quanto riguarda il lavoro fatto nelle partitelle, guardando alla fase di possesso, si è cercato di sfruttare al meglio le verticalizzazioni non lasciando però indietro il lavoro sulle palle inattive, situazione questa dove le novità, anche quest’anno, non mancheranno.

 

Carte mischiate per quanto concerne il probabile undici, anche se, ripetendoci rispetto ad ieri, dovremmo vedere la stessa formazione che ha iniziato il match di coppa sabato scorso a Vicenza con il Chievo.

Attenzione però a Federico Barba perché il giovane ex Grosseto sta impressionando molto Sarri ed oggi è stato provato per quasi tutta la seduta affianco a Tonelli. L’unico dubbio resta comunque quello del compagno centrale di Tonelli dove dobbiamo inserire anche Accardi nella lotta a tre per una maglia.

La squadra sta bene e tutti gli effettivi hanno lavorato in gruppo. Ci sarà molta curiosità anche per chi andrà a comporre la panchina visto che di posti ce ne sono “solamente” sette.

Ovviamente dobbiamo confermare l’out di Pratali che ancora non è sotto contratto.

 

La squadra tornerà in campo domani pomeriggio per la rifinitura che sarà seguita dalla conferenza stampa di mister Sarri. Le nostre telecamere, come al solito, riprenderanno integralmente la presentazione al match contro il Latina.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'avversaria | Una matricola tutta da scoprire: il Latina
Articolo successivoLa Scuola Calcio 2013-2014
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. Non è che Pratali non firma anche xchè cerca di capire se potrà avere “abbastanza” spazio x giocare in questa squadra? Non è che sta valutando l’idea di scegliere una squadra che punti su di lui come titolare indiscusso nonostante l’infortunio al bacino dello scorso anno?
    Ditemi che sbaglio a pensare male…

  2. Non so perché,le tue parole Usua,mi fanno tornare alla mente l’inizio del campionato scorso,quando quasi tutti(non io) pensavano che l’aver NON rinnovato con Stovini,avesse indebolito la difesa in maniera inequivocabile…..L’arrivo di Pratali è stato IMPORTANTISSIMO,ma non determinante,perchè per lungo tempo abbiamo dovuto fare a meno di lui,compreso il periodo abbastanza lungo ,che ci ha portato a lottare per i play off….Credo che la crescita di Tonelli,se confermata,insieme a quelle di Hisaj e Laurinì,nonostante le GIOVANISSIME ETA’ DI TUTTI E 3,ci diano garanzie molto valide anche per quest’anno…..Ma sapranno Rugani e Barba essere all’altezza di Regini?In ogni caso un uomo di esperienza come Pratali,ci serve eccome….l’importante è che abbia recuperato pienamente dall’infortunio….il PAMPA E’ SEMPRE IL PAMPA!

  3. Un rinnovo del pampa sarebbe importante per la squadra e specialmente per il reparto..un giocatore più navigato ci serve assolutamente..solo il problema e’ che non rinnova..non so’ davvero cosa aspetta..visto che tra 2 giorni comincia il campionato.. 🙂

  4. Il pampa quest’anno non troverebbe tanto spazio,o meglio potrebbe giocarsi anche lui le sue carte,però potrebbe dare tanta esperienza!quindi sarebbe meglio che rinnovasse..non so che aspetti…forse avete ragione voi,aspetta per vedere il suo impiego nella squadra..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here