allenamento 10-7-2015La prima fase del ritiro continua spedita e anche oggi la squadra si è allenata, come di consueto, nel pomeriggio al Sussidiario. Era presente anche Hysaj, che proprio nella giornata odierna si è aggiunto al gruppo: adesso gli unici assenti sono Mchedlidze, Signorelli, Zielinski e Barba, che si aggregheranno nei prossimi giorni. La squadra è stata suddivisa in due gruppi, che hanno alternato un lavoro prettamente tattico a uno atletico.

 

La cosa nuova, rispetto alle giornate precedenti, è stato l’assetto tattico sul quale mister Giampaolo ha posto l’attenzione: si è provato costamente il 3-5-2, modulo che a Empoli rappresenta davvero una novità quasi assoluta. Nel primo gruppo la formazione era così composta: in difesa un trio comprendente, da destra a sinistra, Laurini, Tonelli e Bruni; Ronaldo in posizione di vertice basso, con ai suoi lati Saponara e Fantacci, e il duo Mario Rui-Brillante a presidiare le fasce. In attacco la coppia Tavano-Maccarone. Nel secondo gruppo hanno invece trovato spazio, sempre con lo stesso modulo: Martinelli, Borghini, Dermaku in difesa; Hysaj e Croce esterni a centrocampo, Diuossé vertice basso e al suo fianco Krunic e Picchi. In avanti Piu e Pucciarelli.

Sul piano atletico, sotto la guida del professor Selmi, i ragazzi hanno invece concentrato le loro attenzioni sull’equilibrio con esercizi appositi per migliorarlo.

I portieri hanno invece svolto un lavoro specifico con il preparatore Marchisio per quasi tutta la seduta, se si eccettua la parte finale che ha visto tutti i giocatori in campo nel classico esercizio su possesso palla e pressing.

 

La squadra riprenderà ad allenarsi lunedì mattina.

 

Simone Galli

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Daniele Croce presenta la stagione
Articolo successivoUFFICIALE | Il giovane centrocampista Brumat ancora in prestito all'Arezzo
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

16 Commenti

  1. Mi ricordo un 3-5-2 provato da DB in un Empoli Lazio 2-2 poi piu’ niente. Con Saponara in squadra non mi sembra il piu’ azzeccato. Sara’ pero’ sicuramente un modulo da partita in corso, non lo vedo un modulo per tutta la stagione.

    • Ti dimentichi Empoli – Salernitana 0-3…li fu Sandreani a tentare di proporre questo metodo di gioco a mio avviso improponibile…servirebbero, oltre a tre centrali svegli, tre centrocampisti forti fisicamente e bravi nel palleggio e due esterni di centrocampo così bravi da limitare le incursioni sulla fascia degli esterni avversari costringendoli piu a coprire che a proporre e con tanta gamba per non farsi mettere in mezzo dal salire dei terzini.

      Con il 3-5-2…reggiamo forse 3/4 partite…poi sono schiaffi ovunque.

      Ma un bel 4-4-2 tignoso no?

      • S’Ostina, dell’ empoli – Salernita 0-3 mi ricordo solo un Bisoli centrale difensivo da brividi, Di vaio gli prendeva sempre 10 metri.
        Per il resto concordo con te, non abbiamo gli uomini per il 3-5-2.
        il 4-4-2 con Saponara (se rimane) lo vedo poco praticabile, possiamo fare tutti i moduli che comprendono il trequartista non altri.
        A mio vedere questo 3-5-2 e’ da intendersi con un saponara falso centrocampista centrale volto piu’ a proporsi sarebbe un 352 mascherato da 3412.
        Vediamo ma con i tre dietro non mi convince.
        Probabilmente sara’ un modulo da partita in corso e ci puo’ stare.

        • Risultato naturalmente 2-3…Già…partita orribile…eppure dopo il gol di Cerbone ci avevo creduto…da li fu la fine…poi la settimana dopo in panchina c’ era Orrico…resa totale. Con Venezia-Empoli 3-2 e Ancona -Empoli 2-1 forma il podio delle tre forma il mio podio delle prestazioni più deludenti.
          Lo spareggio di Cesena è fuori concorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here