Terzo giorno di lavoro per gli azzurri che, nel pomeriggio di oggi, hanno dato vita all’allenamento in previsione dell’arrivo del Padova.

 

Allenamento che si è equamente diviso tra la parte atletica e la parte tattica. Chiusura con la partitella a campo ridotto che ha dato delle indicazioni abbastanza interessanti in virtù di quello che potremmo vedere sabato.

Partiamo subito con una notizia importante che sicuramente farà felici tutti i tifosi azzurri: Tavano è tornato in campo.

Ovviamente l’allenamento di Tavano è stato un differenziato, ma il giocatore ha corso bene, non ha avvertito dolore ed anche lo staff medico si è pronunciato positivamente sull’esito della giornata. Domani si dovrebbe provare con il pallone per avere un riscontro ancor più dettagliato e capire se potrà essere o meno del match di campionato. Tra l’altro, dovesse giocare, Ciccio avrebbe anche la fascia di capitano.

 

Per quanto riguarda le informazioni a cui sopra accennavamo, si parte col dire che mister Sarri prosegue il lavoro con il 4-3-1-2 e sarà quello il modulo di partenza. Si provano anche della varianti che però potranno essere viste, semmai, a match in corso con il mantenimento di un preciso equilibrio tra gli undici. Un Empoli attento e che gioche sempre dietro la linea del pallone è quello che principalmente chiede il mister.

E negli undici di partenza dovrebbe esserci ancora Signorelli, che stavolta opererà come interno destro al posto dello squalificato Moro. Si prova anche Casoli ma l’ex Spezia dovrebbe trovare spazio a gara in corso. Anche Bationo però si gioca le sue carte, dimostrando su tutto un notevole stato fisico.

Per il resto non ci sono novità se non dire che l’eventuale sostituto di Tavano, qualora non ce la faccia, sarebbe Pucciarelli che pare più in palla di Shekiladze. Mori veleggia verso la prima panchina.

Sta meglio Levan che anche oggi ha effettuato un allenamento differenziato ma più intenso rispetto a quello di ieri, cosi come Coralli. Ovviamente nessuno dei due sarà in campo contro la squadra di Colomba.

Assente alla seduta il portiere Dossena che ha riavvertito un leggero dolore al ginocchio e per questo ha effettuato degli esami, mentre sono sempre fermi i lungodegenti. Da dire però che uno dei due, ovvero Camillucci, oggi ha fatto capolino al campo: il suo percorso di riabilitazione (ancora lungo) da ora prevede i primi calci al pallone.

 

La squadra tornerà ad allenarsi domani pomeriggio. Chiudiamo dicendo che si stanno ripreparando i teloni per la copertura del manto erboso in virtù delle non buone previsioni meteo per le prossime giornate.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteAnche a Bologna occhi addosso a Regini
Articolo successivoLega Serie B: nasce "Obiettivo Pubblico"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here