Azzurri in campo nel pomeriggio per la terza giornata di lavoro in vista del match di sabato contro il Modena. Empoli chiamato alla prova della maturità dopo il convincente successo ottenuto sabato scorso a lanciano.

 

Mister Sarri ha impiegato la squadra in un allenamento prettamente tattico, dove la squadra è stata provata prevalentemente con la difesa a quattro ed il centrocampo a rombo. Diciamo prevalentemente perché nella parte finale della seduta la squadra ha visto il so centrocampo allinearsi dando vita ad un classico 4-4-2.

Le richieste del mister sono pressoché le stesse delle ultime settimane, ovvero il cercare di stare corti e velocizzare al massimo la manovra offensiva, chiedendo spesso anche il tiro da fuori, che ultimamente ci ha visti premiati.

 

Partiamo dicendo che oggi si è riassentato Dossena, per il lui potrebbe esserci un riacutizzamento del problema e questo, qualora non rientrasse ridarebbe vita al ballottaggio Bassi/Pelagotti con i due che vivono il momento in maniera (scontato dirlo) diametralmente opposta.

Dicevamo ieri dell’emergenza in difesa, oggi leggermente rientrata visto che sia Laurini che Tonelli hanno preso parte alla seduta: non sono al top ed ad oggi nemmeno negli undici titolari, ma ci sono ancora due giornate per far si che le condizioni migliorino.

Oggi, il tecnico azzurro ha provato Regini come centrale accanto a Pratali e Pecori ed Hysaj sulle corsie a fare i terzini.

A centrocampo dovrebbe essere Signorelli a rilevare lo squalificato (ma anche infortunato) Valdifiori, agendo in mezzo tra Moro e Croce. Saponara sulla trequarti dietro a BigMac e Tavano.

A disposizione anche i due attaccanti georgiani che però non rientrano al momento nemmeno in ballottaggio per un posto da titolare.

Non si è visto al campo Mori, il giocatore di proprietà dell’Udinese potrebbe arrivare domani, ma resterebbe comunque nella lista degli indisponibili per il prossimo match. Difficile la situazione di Cristiano che sicuramente non recupererà per sabato così come Boniperti che ha un infiammazione al ginocchio .

Assenti tutti i lungodegenti, anche se Gigliotti sta accelerando i tempi di recupero.

 

Per domani è prevista una seduta di lavoro nel pomeriggio.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDa Modena…parla l'ex Nardini
Articolo successivoNews da Modena…
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

15 Commenti

  1. «Tonelli ha preso parte alla seduta: non è al top ed ad oggi nemmeno negli undici titolari, ma ci sono ancora due giornate per far si che le condizioni migliorino»
    Incrociamo le dita…

  2. NOTIZIA DELL’ULTIMA!……Cristiano ha riportato, con ogni probabilità, uno stiramento al bicipite femorale della coscia sinistra….!Boniperti ha il ginocchio infiammato ed è a Torino a curarsi……siamo messi davvero bene….mettiamoci poi tutti gli altri infortunati……Credo che siano due o tre anni che queste cose si ripetono di continuo….bisognerebbe capire il perchè!Ormai non credo piu’ solo alla sfortuna….anche se purtroopo c’è anche quella!

  3. Non metto in discussione che Tonelli sia un bravo ragazzo, ma ha dei limiti tecnici per questa categoria..a Gennaio sia per il nostro e per il suo bene andrebbe mandato in prestito in qualche squadra di Lega pro…

    In questo momento questa difesa può essere la migliore che possiamo mandare in campo, nel mezzo Signorelli può dare più geometria, e la davanti se Saponara continua a giocare così non abbiamo problemi…

  4. Gigi, ma secondo te, possiamo mai volere il male di un ragazzo, per giunta del nostro vivaio ? Qualche criticuccia, mi sembra , se la sia meritata. I suoi errori, oltre che tecnici, sono stati soprattutto di presunzione, aver sottovalutato gli avversari e mancanza di concentrazione nelle fasi di gioco. Si rifarà. E’ giovane. Le qualità non le mancano. Deve solo lavorare per farsi trovare pronto.

    • Questa e una critica costruttiva , ma sentire qualcuno che gli augura che non recuperi dall infortunio x non averlo in campo , non è simpatico

  5. anche se far giocare tonelli e’ un terno al lotto
    mi sembra la soluzione migliore per evitare
    tanti spostamenti..
    BASSI
    LAURINI-TONELLI-PRATALI-REGINI
    SIGNORELLI-MORO-CROCE
    SAPONARA
    MACCARONE-TAVANO.
    e via a cercare questi sospirati tre punti interni..

    • Io credo che visto l’altezza e visto che è un ruolo che ha gia ricoperto nella primavera della Samp(anche nell’Empoli)il posto in mezzo alla difesa puo’ essere suo….magari qualche dubbio me lo puo’ dare il fatto che sia lui e sia Pratali siano due mancini e che possino essere portati a giocare la palla andando sempre sulla sinistra!Purtroppo,Tonelli ha avuto anche troppe chanche,per rimediare alle sue pessime prestazioni…o meglio ai suoi ERRORI GRAVISSIMI….non è piu’ difendibile….i suoi limiti sono davanti agli occhi di tutti…è vero che si vince e si perde in undici…è vero che qualche errore lo fanno tutti….ma se dobbiamo far finta di avere davanti agli occhi le bistecche per non vedere le ca.zate che fa,lo possiamo fare,ma non credo che questo possa portare dei benefici,ne per lui,nemmeno per la squadra!Bisogna essere obbiettivi…è un giocatore che in categorie inferiori forse potra’ anche dir la sua……la serie b è propio un’altra cosa ed è inutile illudere un ragazzo che in questo momento possa giocarci(lo vede e lo sa anche lui)…..Magari dopo aver fatto esperienza in lega pro,magari fra un paio d’anni potra’ dire anche la sua in categorie superiori(in fondo ha solo 22 anni)ma se il buon giorno si vede dal mattino…io ci credo davvero poco!

      • Ricordo altresì che la partita di sabato è,non decisiva,però importantissima, perchè una vittoria,potrebbe permetterci di agganciarci al treno delle squadre che con due risultati positivi si ritrovano a mezza classifica!

  6. Gli altri utenti hanno già commentato ampiamente e bene
    questo articolo.
    Aggiungo poco.
    Ma quanto basta per dire che noi non abbiamo mai problemi in dfesa…mai è…

  7. Angelo, Gigi nessuno mette in dubbio che Tonelli sia un bravo ragazzo, ma per giocare in B serve altro! Anch’io sono un bravo ragazzo, almeno così mi dicono ;-), ma a giocare a calcio ero scarso e quando il mr mi metteva in panca, non avevo niente di cui lamentarmi!!!
    Io credo che nel calcio e non solo, dovrebbe prevalere il concetto della meritocrazia. Se sei bravo giochi, altrimenti gioca chi se lo merita di più.
    Tonelli al di la del giudizio sulla persona, ha palesato sia lacune tecniche che fisiche per giocare come centrale in B. In oltre spesso mi è sembrato anche poco cosciente dei propri mezzi, affrontando gli avversari e le partite in maniera un po’ “presuntuosa”. Molti giocatori (specialmente in difesa) sono riusciti a sopperire ai loro limiti, con la grinta e la feroce concentrazione che mettono in campo, cosa che a lui non accade!
    Detto questo spero che Sarri, come fatto sabato scorso a Lanciano, contro il Modena opti per giocatori che in questo momento sono più sereni e quindi affidabili, magari confidando anche sulla voglia di emergere di qualche giovane.
    In difesa se Laurini non recupera partirei con Pecorini a destra, Pratali e Regini centrali e a sinistra Hisay.
    A centrocampo sembra logico ridare fiducia a Moro, Signorelli e Croce. Con la speranza che il capitano sia recuperato al 100%, anche perchè pure in questo reparto (causa infortuni) scarseggiano i ricambi di qualità!
    In attacco scontati Saponara, Maccarone e Tavano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here