Dopo la tessera del Tifoso obbligatoria per seguire la squadra in trasferta, l’Albo degli striscioni autorizzati, il divieto di introdurre fumogeni, il Viminale studia un’altra misura restrittiva per le migliaia di tifosi che vanno allo stadio:dal prossimo anno, infatti, potrebbe essere introdotto il divieto di fumo in tutti gli impianti italiani dove si giocano incontri professionistici.

 

La proposta è stata approvata oggi dall’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive – l’organismo del ministero dell’Interno cui spetta proporre provvedimenti e misure per migliorare la sicurezza negli stadi – assieme ad un’altra serie di ordini del giorno. In sostanza, questa almeno è l’intenzione del Viminale, a partire dal campionato 2013-14 dovrebbe essere vietato fumare in tutti gli impianti a norma dove si giocano campionati professionistici, come già accade, ad esempio, negli Stati Uniti ed in Inghilterra ma anche nella casa del Barcellona, il Camp Nou.

 

La sperimentazione. Al momento, comunque, non c’è nulla di operativo, si affrettano a precisare dal Viminale. Anche perché per introdurre un simile divieto servirebbe una norma di legge, altrimenti sarebbe impossibile applicare le eventuali sanzioni previste in caso di violazioni o stabilire a chi attribuire la facoltà di effettuare i controlli negli impianti.

 

fonte: ilmessaggero

 

9 Commenti

  1. Si vede che qualche stadio avra’ preso fuoco……pensassero un po’ piu’ ai problemi che ci sono in Italia……fra poco dovremo chiedere,agitando le mani,il permesso anche per aprire la bocca per parlare!Va bè che il fumo fa male,…però mi sembra che quando siamo all’aria aperta…….ognuno dei suoi polmoni puo’ farne quello che vuole.

    • A me a volte da fastidio anche allo stadio e all’aperto in generale. Son punti di vista e , dal mio, mi fa piacere!

      FORZA EMPOLI FC 1920

  2. vogliono fare diventare lo stadio un cinema o un teatro ancora non l’avete capito mi sa…che mexrda di sport e’ scusate…c’e’ piu’ passione nelle freccette allo stato attuale delle cose..con la tristezza nel cuore di uno che amava il bellissimo sport chiamato football purtroppo sostengo sempre e con il cuore l’empoli fc 1920 ma vorrei non volerlo fare piu’ perche’ onestamente quello che ne e’ hanno fatto del calcio e’,per ognuno che ami le cose vere di questo mondo,imbarazzante per tutti..considerando che il popolo italiano non ha piu’ nessun potere su niente,non mi sorprende ma mi addolora perche’ il calcio per me era l’unico luogo dove il popolo poteva avere spasso senza per questo sfociare nella noia,nel patinato e nella banalita’..

  3. Anch’io non fumo, ma quando uno mi sta’ vicino e fuma a me da fastidio…
    Però’ forse è’ eccessivo mettere il divieto…perché se si continua cosi piano piano allo stadio non ci viene più nessuno!!!!!

  4. E infatti è quello l’obbiettivo. Comunque possono Mettere quello Che vogliono, sarà comunque impossibile controllarlo. Tutti fumeranno comunque è Sara l’ennesima legge a caso raggirabile anche da uno scoiattolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here