EMPOLI

logo empoli

2

CESENA

Cesena Calcio

0

29′ Maccarone; 56′ Signorelli

 

L’Empoli torna alla vittoria e lo fa in uno scontro diretto importantissimo contro il Cesena. Torna anche il gol su azione con Maccarone prima e Signorelli dopo (primo gol in A per il venezuelano) a coronare una giornata più che positiva dove la sostanza contava più di tutto. Tre punti che fanno anche tanta classifica.

 

 

EMPOLI: Sepe: Hysaj; Tonelli; Rugani; Mario Rui; Signorelli; Valdifiori; Zielnski; Verdi (86′ Brillante); Pucciarelli (68′ Tavano); Maccarone (76′ Mchedlidze).

A Disp: Bassi; Pugliesi; Laurini; Barba; Somma.

Allenatore: Maurizio Sarri

 

CESENA: Leali; Perico; Capelli; Krajnc; Renzetti; Giorgi; De Feudis (81′ Carbonero); Pulzetti (57′ Ze Eduardo); Brienza; Defrel; Djuric (70′ Rodriguez).

A Disp: Agliardi; Bressan; Nica; Lucchini; Volta; Magnusson; Moncini

Allenatore: Domenico Di Carlo

 

ARBITRO: Sig. Orsato di Schio (VI).  Assistenti: Petrella/Passeri.  Di Porta: Valeri/Roca

 

AMMONITI: 11′ De Feudis (C); 36′ Capelli (C); 45′ Mario Rui (E); 62′ Giorgi (C); 81′ Rodriguez (C); 83′ Mchedlidze (E)

 

Inutile fare tanti giri di parole, oggi contava solo una cosa: vincere! E l’Empoli è sceso in campo con questo obbiettivo facendo capire fin dal primo pallone che in campo ci sarebbe stata una squadra sola. Bene gli azzurri che dovevano anche andare a sopperire ad un’assenza davvero importante come quella di Croce (mancava anche Saponara per lo stesso motivo) e che si è visto privato anche di Vecino nel riscaldamento. Una gara condotta dall’inizio alla fine dove sono arrivati due gol su azione (Maccarone e Signorelli) a mettere a tacere tutte le voci che volevano da rivedere e da ritoccare qualcosa in avanti. Empoli che trova tre punti importanti per la classifica ma che trova anche una vittoria a dare maggiore consapevolezza a quanto fatto fin qui dove purtroppo i punti non facevano pari con quanto espresso.

Adesso a Milano a giocarcela.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Variazione nella formazione azzurra perchè durante il riscaldamento sopraggiunge un problema per Vecino (risentimento al flessore sinistro) che sarà sostituito da Signorelli.

empces12′ – Lungo lancio di Valdifiori per Verdi che però viene anticipato da un difensore.

4′ – Contattato tra Tonelli e Brienza con quest’ultimo che resta alcuni istanti a terra ma poi si rialza.

5′ – Valdifiori pesca bene Maccarone che serve poi Pucciarelli, spalle alla porta riesce a tirare ma il tiro è debole e facile preda di Leali.

7′ – Buon lavoro di Maccarone che si libera di un avversario, va al tiro dal limite, un rasoterra che Leali blocca senza problemi.

9′ – Hysaj cerca Verdi che viene anticipato da Krajnc per il primo angolo del match. Battuto malissimo dalla coppia Valdifiori- Zielinski che si fanno soffiare la palla.

11′ – Ammonito De Feudis per fallo su Maccarone a centrocampo.

12′ – Tiro cross di Pulzetti direttamente tra le braccia di Sepe.

13′ – Defrel entra in area azzurra e calcia altissimo. Buono l’ostacolo che gli ha creato Tonelli.

15′ – Zielinski va in profondità sulla sinistra, prova a metterla dentro per Pucciarelli ma esce bene il portiere romagnolo e blocca.

16′ – Botta di Giorgi da fuori area che si perde sopra la traversa.

19′ – Bravo Hysaj a chiudere su Pulzetti.

21′ – Mario Rui, Mario Rui incredibile. Un tiro angolato che fa il filo al palo alla sinistra di Leali.

24′ – Maccarone va di testa da distanza ravvicinata con Leali che blocca in due tempi ma c’era fallo del Gladiatore su Krajnc.

25′ – Ancora bravissimo Hysaj a non far passare Pulzetti.

28′ – Verdi dentro per Maccarone che prova di piatto ma la palla si impenna ed un difensore bianconero spazza.

29′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone si gira, ricevendo da Hysaj, e chirurgicamente la mette con un rasoterra nell’angolino alla sinistra del portiere dove è imparabile.

31′ – Duellano Maccarone e Capelli e troviamo un angolo. Batte Valdifiori, stacca Rugani di testa con Leali che blocca.

33′ – Non si chiude un triangolo tra Pucciarelli e Maccarone. Stiamo giocando bene.

34′ – Tonelli chiude Renzetti in angolo, il primo per il Cesena. Batte Pulzetti, respinge Zielinski.

36′ – Ammonito Capelli che stende Maccarone lungo l’out di sinistra.

37′ – Batte la punizione di cui sopra Mario Rui con la difesa romagnola che riesce a liberare la propria area.

empces238′ – Tiro cross di Mario Rui, bello teso, che però Leali riesce a bloccare.

41′ – Ancora Mario Rui ad andare vicino al tapin. Un tiro, forse un appoggio per Maccarone, che fa ancora la barba al palo alla sinistra di Leali.

43′ – Ancora un tiro cross da sinistra del portoghese volante, Mario Rui, con Leali che deve svettare per bloccare.

44′ – Defrel dal limite dell’area la mette sopra la traversa.

45′ – Ammonito Mario Rui per fallo su Brienza.

46′ – Punizione per il Cesena dai 30metri, la calcia De Feudis, esce bene Sepe e blocca.

47′ – Finisce il primo tempo con gli azzurri in vantaggio per 1-0. Risultato che sarà fondamentale al novantesimo.

 

2° Tempo

empces31′ – Noooooooooo ci siamo divorati il raddoppio. Prima Pucciarelli a tu per tu con il portiere gliela spara addosso, poi Verdi la mette sopra la traversa ma con una deviazione in angolo. Niente dalla bandierina.

3′ – Ottimo intervento difensivo di Mario Rui su Brienza.

4′ – Defrel al tiro dal limite della nostra area: Sepe a terra la tiene li.

7′ – Pulzetti al volo riceve da Djuric mettendola sopra la traversa.

10′ – Cross di Hysaj da destra, esce Leali e blocca.

11′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL raddoppio azzurro con Signorelli. Bravo Zielinski a darla a Mario Rui che entra in area, la mette dentro ed il venezuelano di piatto segna il suo primo gol in A.

12′ – Primo cambio per il Cesena: Ze Eduardo per Pulzetti.

15′ – Bravo Maccarone a guadagnare il quarto angolo per noi. Valdifiori batte corto per Zielinski che gliela restituisce, Mirko si accentra, prova il tiro che però si perde sul fondo.

17′ – Ammonito Giorgi che stende Verdi al limite dell’area romagnola.

18′ – Calcia la punizione lo stesso Verdi che la mette alta.

20′ – Maccarone viene stoppato da De Feudis al limite dell’area prima di poter provare il tiro.

19′ – Sepe deve uscire con i piedi fuori dalla propria area per anticipare Defrel.

22′ – Azione insistita dei nostri dove però non si va al tiro.

23′ – Primo cambio per gli azzurri: Tavano per Pucciarelli.

24′ – De Feudis dai 20metri prova la botta: fuori.

25′ – Maccarone cerca Tavano che riesce anche a toccare la palla ma non l’aggancia. Non era facile.

25′ – Secondo cambio per il Cesena: Rodriguez per Djuric.

26′ – Parte centralmente Maccarone che prova poi ad allargare per Signorelli ma il venezuelano non arriva sulla palla.

28′ – Rugani anticipa di testa, nella nostra area, Rodriguez.

29′ – Brienza trova in maniera rocambolesca un angolo per i suoi. Dalla bandierina stacca di testa Perico mettendola sopra la traversa.

31′ – Secondo cambio azzurro: Mchedlidze per Maccarone.

32′ – Contatto dubbio in area azzurra tra Mario Rui e Defrel, l’arbitro dice al bianconero di alzarsi.

33′ – Verdi prende palla, entra in area, prova il tiro: di poco alto.

empces436′ – Ammonito Rodriguez per fallo su Tonelli.

36′ – Ultimo cambio per Di Carlo: Carbonero per De Feudis.

38′ – Giallo a Levan che prende per la maglia Rodriguez.

39′ – Capelli fa un mircolo per i suoi anticipando in scivolata Verdi che avrebbe potuto battere a rete.

41′ – Ultimo cambio anche per mister Sarri: Brillante per Verdi.

42′ – Rugani anticipa di testa Ze Eduardo per un angolo a favore del Cesena. Batte Carbonero, la toccano in due mettendola fuori.

45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

45′ – Di punta calcia Carbonero, Sepe è attento e blocca.

47′ – Ultimi attacchi del Cesena ma dietro la controlliamo molto bene.

49′ – Game Over al Castellani, vittoria per 2-0 dei nostri che tornano anche al gol su azione. Una vittoria importante per mille motivi a partire dalla classifica. Vittoria tutta da dedicare al compianto Silvio Nacci.

 

Alessio Cocchi

1 commento

    • Hai ragione, ma stai attento agli slogan: 75 anni fa un tale disse per tre volte “Vincere” ma sai bene come andò…Attenuiamo, va’; siamo in democrazia: cerchiamo di vincere, forza ragazzi, qualcosa così.

  1. Ma Mario Rui riuscirà a mettere un cross pericoloso in area? Oggi, con l’ammonizione scema, devo dire che non ha giocato un gran che bene.

  2. Guarda un po’ i gufi oggi son spariti stranamente, e adesso venite a dire qualcos altro su signorelli, forza empoli!

  3. A sky fanno schifo fra Marocchi e Rizzica fanno a chi gufa di più
    Ma e’ possibile fare una cronaca tutta indirizzata a sostenere il Cesena
    Secondo Marocchi l’uomo partita Sky si deve scegliere fra “i meno peggio”
    Marocchi vai a fare in culo

  4. Beppe si sa … i gufi gufano e bubano..oggi diranno ma era il Cesena…mica il Napoli *(esempio)
    Ma ci crediamo e ci crederemo…
    Posso dire di non aver mai detto niente contro Franco.
    Fa un lavoro sporco e oggi son contento per lui perché entra nel tabellone…
    Tutti in campo … anche Brillante.
    speriamo non sia niente per Vecino.
    avanti così.

    IO CI CREDEVO CI CREDO CI CREDERÒ …

  5. Clamorosa SCOPERTA SCIENTIFICA a Empoli: l’allenatore Sarri scopre l’acqua calda e mette gli attaccanti in attacco. Risultato: Maccarone gioca benissimo e fa il primo dei due goal.

      • Fino a ora all’attacco non giocava nessuno, cioè:non segnava nessuno. Non ti eri accorto che Mac partiva spesso da metà campo, a volte andava a prendersi la palla in difesa, e 90 volte su 100 giocava con le spalle alla porta? Guarda che se ne erano accorti tutti tranne te, poverino. Regola d’oro: usare sempre il cervello, perché così si può migliorare; se no a che serve averlo? (parlo ovviamente per chi ce l’ha, non quindi per tutti).

  6. Questi ragazzi vanno solo elogiati, non criticati. Comunque 3 punti importanti, speriamo non sia nulla di grave per vecino

  7. Ora si dovrà premiare anche Franco per il primo gol in serie A. Fantastici ragazzi, vittoria contro un avversario che ha mostrato limiti tecnici ma che non ha mollato mai, finalmente siamo riusciti a vincere in questo 2015 e domenica andremo per la prima volta in questa stagione nel mitico San Siro senza avere nulla da perdere e per cercare di vincere. Avanti azzurro!

  8. …meno brillanti di altre volte ma oggi contava una sola cosa:vincere!..e l’abbiamo fatto finalmente con 2 goal su azione.non dimentichiamoci che mancavano croce vecino e saponara…..mica poco!…avanti cosi ragazzi!……..ps:il cesena mi parsa una squadraccia fallosa e basta……!!!

  9. Cesena squadra tra le piu’ scarse mai viste in A.Bene i tre punti,recuperiamo tutti e Forza Azzurro! Bene Zielinsky Tifosi del Cesena ridicoli come la squadra:hanno avuto il coraggio di darci dei ridicoli.Che coraggio quando ti presenti con ignobili come De Feudis,Ze Eduardo e Krajnc.Roba da bassa B.

  10. Un urlo di gioia Azzurro dalla lontana India per voi!!
    Grazie ragAzzi !!
    Ma quanta sofferenza… Troppi 2 mesi e mezzo senza vittorie.
    Forza ragazzi !!

  11. Con quattro vittorie e cinque pareggi ci si salva a 40 punti col Parma si deve vincere e a questo punto se si trovano le tre vittorie,la strada può essere in discesa

  12. Montenero ha funzionato.
    Comunque una rondine non fa primavera.
    I problemi davanti rimangono.
    Li risolveremo il prossimo campionato.

  13. Montenero ha funzionato.
    Comunque una rondine non fa primavera.
    I problemi davanti rimangono.
    Li risolveremo il prossimo campionato.

  14. Ragazzi questa vittoria da’ morale e possiamo andare a Milano con 5 punti di vantaggio sul terzultimo posto (attendendo il recupero Parma-Chievo). Senza assilli di classifica possiamo fare l’impresa. Forza azzurro

  15. Oggi contava vincere e ci siamo riusciti schiacciando il Cesena per 90 minuti.
    Contento per Big-Mac che torna al goal anche su azione e per Franco..che dopo tante critiche ingiuste si prende una rivincita facendo una buonissima prova condita con il goal!
    Bene tutti i ragazzi! Adesso testa alla trasferta di Milano!!

  16. Oggi vittoria importante e meritata. Sbloccati li davanti che si fa 2 gol su azione speriamo di continuare così per tanto tempo . Aspettando la partita tra PARMA-CHIEVO siamo a +5 tifiamo Parma che può fare un ‘altro colpo come hai fatto contro le merda viole. Altrimenti la quota salvezza non sarà più 40 ma qualcosa di più. ADESSO TUTTI A MILANO

  17. porca miseria….adesso che ha segnato maccarone e sono arrivati
    2 gol su azione di che si discute? c’hanno levato il giochino da tastiera..
    adesso ci tocchera’ a discutere sui terzini meglio rui o hysay i laurini..
    oppure dei portieri…meglio seoe o bassi….
    ah ah ah ah…. forza empoli per sempre!!!!

  18. Davvero… si vince e solo 56 commenti, chissa’ dove sono tutti i gufi da tastiera (bella definizione).
    A parte questo, grandissima partita anche in emergenza,
    orgoglioso di questa squadra.
    Dai che a Milano ci si diverte!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here