Alla fine “Zielo” ce lo ritroveremo da avversario

Alla fine “Zielo” ce lo ritroveremo da avversario

Sembrava che il destino sportivo di Piotr Zielinski fosse già scritto nelle stelle, con Liverpool come destinazione di grande prestigio (via Udinese) dopo i due fantastici anni in azzurro. Sembrava tutto fatto, c’erano le cifre c’erano le parole delle parti e c’era ovviamente una gran voglia anche

Commenta per primo!

empoli-fiorentina (16)Sembrava che il destino sportivo di Piotr Zielinski fosse già scritto nelle stelle, con Liverpool come destinazione di grande prestigio (via Udinese) dopo i due fantastici anni in azzurro. Sembrava tutto fatto, c’erano le cifre c’erano le parole delle parti e c’era ovviamente una gran voglia anche da parte del polacchino di andare a calcare l’erba di “Anfield”. Poi tutto è cambiato oltremanica, la dirigenza dei Reds ed in particolare il tecnico Klopp hanno ritenuto eccessiva la spesa potendo arrivare a giocatori con caratteristiche simili a prezzi più vantaggiosi. L’Inghilterra è cosi tramontata ma ovviamente per Zielinski i corteggiatori non mancano e l’Udinese non si è certo fasciata la testa ma anzi è andata subito a parlare con chi da tempo chiedeva informazioni sul centrocampista attualmente impegnato ad Euro 2016.   La certezza adesso è che Piotr sarà ancora nel campionato italiano, patria dove si è messo in mostra e dove forse, in fondo in fondo, anche lui ambiva a rimanere per consacrarsi. Sarà Italia ma ancora il colore della prossima maglia non è chiaro con un duello ormai a due, due ex allenatori dell’Empoli che fortemente vogliono “Zielo” alla propria corte. Stiamo parlando infatti di Roma e Napoli con quest’ultimi in questo momento leggermente in vantaggio, sia perchè potrebbero mettere sul piatto qualcosina in più della Roma sia perchè anche lo stesso Zielinski avrebbe fatto capire che gli piacerebbe tornare a lavorare con mister Sarri che per lui stravedeva e che lo ha consigliato all’Empoli due anni fa. Mentre Zielinski si gode questa bella parentesi con la sua nazionale si sta lavorando al suo futuro che, Roma o Napoli che sia, lo vedrà il prossimo anno nostro avversario.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy