Da Reggio Calabria….parla Atzori

Da Reggio Calabria….parla Atzori

Ancora c’è qualche ora che divide dalla gara di Empoli e Gianluca Atzori è tutto sommato sereno e pronto a guidare i suoi nella trasferta del Castellani, con ancora tanti dubbi di formazione.   SCELTE – Saranno tante le scelte che il tecnico amaranto dovrà fare in vista di lunedì, alcune obbl

Commenta per primo!

Ancora c’è qualche ora che divide dalla gara di Empoli e Gianluca Atzori è tutto sommato sereno e pronto a guidare i suoi nella trasferta del Castellani, con ancora tanti dubbi di formazione.   SCELTE – Saranno tante le scelte che il tecnico amaranto dovrà fare in vista di lunedì, alcune obbligate, alcune tecniche:”Credo che l’assenza di Colombo, Tedesco e Barillà non determini problemi, perché spero che chi è rimasto fuori possa sfruttare l’occasione e quindi determinare il suo futuro”. “I cambi li devo fare per forza, viste le assenze forzate, ma c’è l’opportunità per chi ha giocato meno di scendere in campo e quindi di non dare adito a polemiche sul mancato utilizzo, quindi mi riferisco ai vari Montiel, Laverone, Bernardi, Nicolas, Rizzo”. “Ci sono ballottaggio in ogni zona del campo, difesa, centrocampo e attacco”.   DIFESA A QUATTRO? – “Escludo la difesa a quattro. Durante la settimana sono soluzioni che provo, perché durante la gara può capitare di schierarci a quattro, è un’alternativa”. CHI A DESTRA? – Si erano ipotizzate molte soluzioni per la sostituzione di Colombo sulla fascia destra, ma Atzori vede un ballottaggio già annunciato:”A destra sono in ballottaggio Bernardi e Laverone. Chi vedrò più attento e presente, giocherà. Bernardi è cresciuto molto in queste settimane e spero possa crescere ulteriormente per avere una terza alternativa a Colombo”.   “COSTA ALTERNATIVA DI RIZZATO” – L’assenza di Barillà costringerà Atzoria “spremere” Rizzato. Il tecnico però, ha trovato l’alternativa all’ex Ancona:”Costa può essere l’elemento che può sostituire Rizzato o magari può farlo uno dei tre esterni di destra”.   EMPOLI AMBIENTE CALDO – L’Empoli aspetta al varco la Reggina, sopratutto per rilanciarsi in classifica, ma Atzori non teme troppo l’ambiente:”Conosco bene l’ambiente di Empoli, ci ho giocato due anni. Non è l’ambiente caldo di altre piazze, è molto composto, potremo giocare in modo molto sereno”. “Per la Reggina non è stato mai semplice ad Empoli e anche stavolta non sarà semplice, perchè ci aspettano per rilanciarsi”. “IL MIO OBIETTIVO RESTA LA CRESCITA” – Il presidente Foti ha chiesto un’accelerazione verso i playoff, Atzori risponde:”I ragazzi oggi sentono il peso della responsabilità e man mano che la partita si avvicina, sale la tensione agonistica. Il buon allenatore deve smorzare questa tensione e loro deve soilo correre più degli altri. La clasifica arriverà di conseguenza. Il mio obiettivo resta quello di far crescere questi ragazzi, con equilibrio”. Giovanni Cimino per gentile concessione di TuttoReggina.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy