Dal campo…novità sulla trequarti

Dal campo…novità sulla trequarti

Ultimo allenamento per gli azzurri, prima della rifinitura di domani mattina, in preparazione all’incontro dell’Euganeo contro il Padova, attualmente quinto con ben 22 punti in più dell’Empoli in classifica.   Allenamento che mister Aglietti ha diretto quasi per tutta la sua totalità

Commenta per primo!

Ultimo allenamento per gli azzurri, prima della rifinitura di domani mattina, in preparazione all’incontro dell’Euganeo contro il Padova, attualmente quinto con ben 22 punti in più dell’Empoli in classifica.   Allenamento che mister Aglietti ha diretto quasi per tutta la sua totalità con partitelle tattiche che hanno maggiormente confermato come la sua squadra andrà a giocarsela sabato prossimo. La prima conferma è quella del modulo: sarà 4-3-1-2, non si cambia rispetto alle ultime settimane dove in panchina sedeva un altro tecnico. La difesa vedrà da destra verso sinistra Vinci, Ficagna, Stovini e Gorzegno: saranno loro i quattro moschettieri davanti a Pelagotti, anche se pure oggi Buscè si alternato molto a Vinci sulla destra e non è escluso un suo impiego, magari a gara in corso. Il tandem d’attacco sarà composto da Maccarone e Tavano, i due avranno il compito di scardinare la difesa patavina che ad oggi ha preso solo 28 gol(l’Empoli 44). In mezzo al campo sarà rombo con le certezze di Gallozzi a destra e Moro in cabina di regia. Soprattutto il primo sembra da subito essere entrato nei gusti di Aglietti che in lui rivede una sorta di Nardini dello scorso anno. Due dubbi invece ci sono per la corsia di sinistra e per il trequartista. A sinistra Ze Eduardo sembra essere il candidato numero uno, ma Coppola c’è, è presente ed ha piena considerazione da parte del tecnico di S.Giovanni. Per chi andrà a giocare dietro le punte invece stiamo assistendo ad una vera e propria escalation di Lazzari: il romano pare adesso aver scalzato anche Brugman e si prende la momentanea poleposition. La scelta di Lazzari sembra essere dettata dal fatto che lui dia maggiore profondità al gioco azzurro, un gioco che cercherà di sfruttare più le corsie esterne (chiesti tanti cross in aerea) che non di entrare centralmente. L’eventuale ballottaggio è solamente con Brugman, per Saponara sarà sicuramente panchina. Ormai sono chiari e delineati i forfait di Valdifiori, Mchedlidze, Shekiladze, Tonelli e Mori con quest’ultimo che al campo ha lavorato a parte.   Domani Aglietti tornerà a presentare la gara e nel corso della conferenza ci darà le ultime sulla squadra e sull’eventuale formazione.   Il programma di domani prevede la rifinitura a partire dalle ore 10:00 seguita proprio dalla conferenza aperta alla stampa. Pranzo a Monteboro e partenza per Padova completeranno la giornata azzurra.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy