Dal campo…Pratali già in gruppo

Dal campo…Pratali già in gruppo

Dopo aver goduto di un giorno di riposo, ieri (venerdi) la squadra è tornata ad allenarsi in gruppo in una doppia seduta di allenamento.   La squadra ha sostenuto al mattino un allenamento prettamente atletico, anche per rimmettere in moto i muscoli e poi al pomeriggio si è invece ripreso

Commenta per primo!

Dopo aver goduto di un giorno di riposo, ieri (venerdi) la squadra è tornata ad allenarsi in gruppo in una doppia seduta di allenamento.   La squadra ha sostenuto al mattino un allenamento prettamente atletico, anche per rimmettere in moto i muscoli e poi al pomeriggio si è invece ripreso il discorso tattico, ripartendo sempre dal 4-4-1-1 che va pian piano assumendo una sua fisionomia con scelte sempre più mirate, anche se ovviamente mister Sarri non vuol ancora parlare di formazione titolare. Le cose che il mister chiede sono sempre le stesse, e la difesa (cosi come visto anche a Lamporecchio) viene tenuta molta alta, a dimostrazione di una formazione volta all’offensività e subito pronta a recuperare in caso di ripartenza avversaria. E poi le verticalizzazioni, con gli esterni offensivi a fare gran parte del gioco e con uno dei giovani, Spinazzola, che si sta mettendo sempre più in evidenza, dopo esser rimasto un attimo più al buio all’inizio. Tornando per un attimo alla difesa, c’è da dire che il “Pampa” Pratali è già li a lavorare con il tecnico, messo al centro della difesa (centro-sinistra per essere precisi) e palesando un invidiabile condizione atletica, peraltro sottolineata dagli ottimi test sostenuti il giorno precedente. Sicuramente domani sera sarà in campo. Il test di domani contro il Tuttocuoio, inizierà a pesare un attimo di più nelle valutazioni tecniche e nelle risposte che questo dovrà dare perchè l’avversaria, i neroverdi di Ponte a Egola, sono una formazione da prendere con le molle e con un freschezza fisica che potrebbe mettere in difficoltà i nostri, più stanchi per i carichi ancora addosso.   Da dire che Tavano sta continuando a lavorare a parte e che difficilmente potrà essere del match, rimandando cosi ancora il suo “debutto” stagionale. A parte anche il georgiano Shekiladze che ha risentito di un affaticamento muscolare. mentre sta bene Konate che era stato “vittima” anch’egli di un affaticamento. Ovviamente assenti Mori e Boniperti con quest’ultimo che dovrebbe arrivare a ritiro ultimato.   Mister Sarri, dopo una prima parte di ritiro, dove si è sempre detto soddisfatto del lavoro svolto dai suoi, adesso vuole alzare l’asticella, sottolineando quelle che sono le cose che da adesso in avanti si devono vedere: “Come ho già avuto modo di dire, i ragazzi stanno rispondendo molto bene al lavoro a cui sono stati sottoposti, da ogni punto di vista. Adesso però dobbiamo iniziare a prendere velocità, soprattutto in mezzo al campo mi aspetto qualcosa di più, con fraseggi più veloci ed un rapido posizionamento in fase di non possesso. Anche sotto porta dobbiamo essere più cinici perchè le occasione che avremo nelle gare che contano non saranno 10/15, ma solo 4 o 5 e quindi non possiamo permetterci di sbagliare quanto sbagliamo. Però siamo sulla strada giusta.” Non potevamo poi non avere una battutta sull’ultimo arrivato, Pratali: “E’ un giocatore che ha le caretterische che ricercavamo, in  più ha esperienza e la voglia di far bene con una maglia che per lui è importantissima.”   Anche per oggi, sabato, doppio turno di lavoro.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy