Dal campo | Preoccupa Costa

Dal campo | Preoccupa Costa

Terzo giorno di lavoro per gli azzurri che preparano il derby di domenica contro la Fiorentina. Gara sulla carta indubbiamente difficile quella contro l’attuale quarta della classe, distanziata da noi di 20 punti, ma domenica le motivazioni dei nostri dovranno essere sicuramente una marcia in più

Commenta per primo!

Terzo giorno di lavoro per gli azzurri che preparano il derby di domenica contro la Fiorentina. Gara sulla carta indubbiamente difficile quella contro l’attuale quarta della classe, distanziata da noi di 20 punti, ma domenica le motivazioni dei nostri dovranno essere sicuramente una marcia in più visto che per tutta la città quella è la gara dell’anno.  

ph efc
ph efc
La squadra ha sostenuto una sessione di allenamento nel pomeriggio dove ha provato diverse cose con una richiesta particolare sulla pressing che potrebbe essere situazione difficile per la formazione gigliata che fa sempre molto possesso palla. Spazio anche alle palle inattive dalle quali quest’anno si è raccolto davvero poco ma che potrebbero essere sempre un asso nella manica. La squadra è di fatto tutta a disposizione ed oggi nella partitella tattica, anche se il mister ha mischiato un po’ le carte, si è capito bene che si andrà avanti con l’undici titolare senza dar respiro a chi magari in questo momento non è al top della condizione. L’unica incertezza è rappresentata da Costa che non sta venendo fuori dall’influenza che lo ha colpito e che potrebbe quindi dare forfait: al suo posto è già aperto il ballottaggio tra Cosic ed Ariaudo. Sicuro titolare Laurini che aveva saltato la gara dello “Stadium”. Rispetto a Torino dovremmo vedere Croce dal primo minuto. Tutto ok quindi per Levan e Tonelli che ieri non si erano allenati mentre persiste l’assenza del croato Livaja.   La squadra tornerà in campo nella mattina di domani ma la seduta, come poi la rifinitura di sabato, sarà a porte chiuse.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy