Dal campo…un venerdi non di rifinitura

Dal campo…un venerdi non di rifinitura

Azzurri in campo nel pomeriggio di oggi, un venerdi anomalo visto che abitualmente in questa giornata si consuma la rifinitura pregara. Oggi invece si è lavorato in un percorso ponderato per presentarsi al meglio alla ripresa del campionato, quando al varco ci attenderà il derby con il Livorno.

Commenta per primo!

Azzurri in campo nel pomeriggio di oggi, un venerdi anomalo visto che abitualmente in questa giornata si consuma la rifinitura pregara. Oggi invece si è lavorato in un percorso ponderato per presentarsi al meglio alla ripresa del campionato, quando al varco ci attenderà il derby con il Livorno.   Ci sono davvero poche novità da raccontare rispetto a quanto detto in queste ultime giornate, la squadra ovviamente anche oggi ha lavorato sia dal punto di vista atletico che da quello tattico. La parte tattica ha dato ancor meno novità visto che si continua a lavorare con il 4-3-1-2 che sembra essere il modulo che anche Aglietti vede meglio per i suoi. Tante partitelle a tema con vari cambi di giocatori anche se, come dicevamo ieri, la formazione nella testa del tecnico sembra essere già scritta almeno per 3/4. La novità continua ad essere quella di provare a turno uno dei due esterni di difesa, Vinci e Regini, come centrali, con l’ex Samp che sembra aver maggiore dimestichezza con la posizione. Potrebbe però non esserci bisogno di questo accorgimento in campionato visto che sia Mori che Tonelli erano al campo: per tutti e due si è trattato di un lavoro differenziato, ma le possibilità di un pronto rientro in gruppo sono alte. Hanno corricchiato (non si può parlare di vero e proprio differenziato) Valdifiori, Maccarone e Chara. Per questi tre le possibilità di esserci nel derby sono ridotte al minimo, soprattutto per l’attaccante piemontese che ne avrà per tutte le prossime due settimane. Tutto ok invece per Saponara che ieri aveva lasciato anzitempo il campo. Da annotare, cosi come era accaduto durante la settimana pre-Padova, che Gallozzi viene impiegato con insistenza sulla fascia destra di centrocampo, quasi senza concorrenza, da capire se a Livorno potrà partire titolare oppure no.   Anche per domani è prevista una seduta di lavoro mentre domenica gli azzurri godranno di un giorni di riposo.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy