Definito il futuro di Rovini

Definito il futuro di Rovini

Il futuro di Emuele Rovini, giovane talentuoso in forza nell’ultima stagione nella squadra “Allievi” dell’Empoli, sarà a strisce, ma non nerazzurre come si pensava, bensì bianconere.   Ma non sarà il bianconero Juve, verso il quale già altri due giovani azzurri sono diretti, ma quello del

Commenta per primo!

Il futuro di Emuele Rovini, giovane talentuoso in forza nell’ultima stagione nella squadra “Allievi” dell’Empoli, sarà a strisce, ma non nerazzurre come si pensava, bensì bianconere.   Ma non sarà il bianconero Juve, verso il quale già altri due giovani azzurri sono diretti, ma quello dell’Udinese. E’ di fatti la società del Presidente Pozzo, da diversi anni vicino all’Empoli che si è aggiudicata metà del cartellino del promettente calciatore nato a Cecina.   L’accordo tra i due club prevede la compartecipazione fra i due club, con Rovini che resterà almeno due stagioni ancora in azzurro ma va a garantire alla società friulana un grande investimento per il futuro. Di contro per l’Empoli un’altro affare che porterà da subito liquidità nelle casse, ma con ancora l’interessante prospettiva di vedere crescere il giocatore in casa propria e monetizzarlo ulteriormente un domani quando si dovranno ridiscutere i termini.   Rovini, classe 1995, era stato prelevato dall’Empoli all’età di 12 anni dopo averlo eseminato in un provino, da li tutta la trafila nel settore giovanile.   Il giocatore ha commentato con una battuta veloce la notiza: “Sono contento perchè avere addosso l’attenzione di un grande club non può che gratificare. Spetta a me dimostrare il mio valore futuro, ringranziando già da adesso l’Empoli perchè se sono arrivato a questo punto lo devo alla società azzurra.”   Gli affari con l’udinese potrebbero non fermarsi qui, perchè è vivo l’interesse per Saponara e presto se ne potrebbe tornare a parlare   Ni. Raf.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy