Domani le risposte per Levan

Domani le risposte per Levan

Se c’è un calciatore a cui la fortuna non ha mai guardato con  benevolenza, questo è certamente Levan Mchedlidze.   E’ lungo l’elenco degli infortuni (di varia natura) a cui l’attaccante georgiano si è dovuto piegare negli anni, andando sempre in qualche modo a compromettere le stagio

Commenta per primo!

Se c’è un calciatore a cui la fortuna non ha mai guardato con  benevolenza, questo è certamente Levan Mchedlidze.   E’ lungo l’elenco degli infortuni (di varia natura) a cui l’attaccante georgiano si è dovuto piegare negli anni, andando sempre in qualche modo a compromettere le stagioni, non facendogliene fare mai una intera in buono stato. Purtroppo, è notizia di una paio di giorni fa, che il gigante buono di Tiblisi, si è rifermato per una noia muscolare, facendogli terminare anzitempo la seduta di allenamento di lunedi, uscendo dal campo a stento sulle sue gambe.   Dovrebbe trattarsi di uno stiramento, che a questo punto diventerebbe anche l’ipotesi (nel male) sperata dalla staff medico, ma domani mattina il giocatore verrà sottoposto ad una ecografia che potrà chiarire meglio i danni. L’esame medico si sarebbe dovuto tenere quest’oggi ma è stato spostato a domani per permettere all’ematoma di riassorbirsi e ad avere quindi poi una visione più certa dell’entità della situazione.   Come detto si dovrebbe trattare di uno stiramento, e se cosi fosse il giocare potrebbe subire uno sto di 20 giorni. Si potrebbe andare invece a sfiorare i due mesi di stop se si trattasse di uno strappo. C’è da essere ottimisti, cosi come lo è lo stesso Levan, una delle persone più sorridenti che si possano incontrare nella vita, anche le sue sensazioni sono buone…..speriamo.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy