Empoli Fc: la situazione del mercato

Empoli Fc: la situazione del mercato

Il mercato non chiude non mai…almeno fino al 31 agosto.   L’Empoli è tornato, dopo aver messo a segno dieci “colpi”, in una situazione di stand-bye. Le cosidette “dieci fatiche” di Marcello Carli, hanno portato in seno alla squadra di mister Sarri, in tempi davvero veloci (come promess

Commenta per primo!

Il mercato non chiude non mai…almeno fino al 31 agosto.   L’Empoli è tornato, dopo aver messo a segno dieci “colpi”, in una situazione di stand-bye. Le cosidette “dieci fatiche” di Marcello Carli, hanno portato in seno alla squadra di mister Sarri, in tempi davvero veloci (come promesso dallo stesso Ds), appunto dieci nuovi calciatori: Daniele Croce, esterno di corsa che segue da anni gli spostamenti di Sarri, i top player dell’ultima Primavera, Pecorini e Spinazzola e l’attaccante Filippo Boniperti, nipote del presidente onorario bianconero, dalla Juve. Più tardi cronologicamente sono arrivati i tre difensori Samuele Romeo, Ricardo Ferreira e Vincent Laurini. Gli ultimi, arrivati quando tutto poteva far propendere ad una sosta in vista di alcune uscite: Pratali, Camillucci e Cori.   Non finirà però qui il mercato in ingresso, perchè (lo ha ribadito anche Sarri ai nostri microfoni) un’altro terzino sinistro, di ruolo e magari con un po’ d’esperienza, dovrà arrivare per dare supporto ed alternanza a Regini, unico ad oggi terzino sinistro dell’Empoli. Un colpo questo che si farà, ma a tempo debito e sicuramente senza corse sfrenate. Il mercato chiuderà appunto a fine mese, ed inevitabilmente le quotazioni e le richieste, con l’avvicinarsi della campanella finale, faranno si che il valore di oggi sia diverso da quello di domani.   Però l’Empoli, anche in virtù del principio di cui sopra, dovrà valutare molto attentamente quelle che potrebbero essere le uscite.   Difficile pensare di arrivare al 31 Agosto con questa attuale rosa, anche perchè, se prima ci si poteva “lamentare” di un gruppo numericamente scarno, adesso la rosa azzurra pare anche fin troppo numerosa. Ed allora, se già Bianchi è stato sistemato e Bassi a breve dovrebbe accasarsi ad Ascoli, restano in “pending” altre situazione come quelle di Saponara, Valdifiori, Guitto, Signorelli e Coralli.   Tutti giocatori questi che, come detto più e più volte, hanno già sposato la causa azzurra e si sono detti pronti a restare, palensando anche felicità.   Soprattutto Riccardo Saponara sembra essere ad oggi il giocatore con la maggiore probabilità di lasciare Empoli, anche perchè sulle sue traccie ci sono almeno tre club di A, con però l’Udinese che pare stia facendo un pressing asfissiante al quale cominici a divenire difficile la “contrapposizione” azzurra. Su Saponara aveva parlato chiaro qualche giorno fa Marcello Carli, asserendo che l’Empoli vorrebbe assolutamente far tutto il possibile per trattanere il calciatore, ritenuto importantissimo per la squadra ma anche pensando ad una miglior crescita dello stesso. Ed anche Saponara, come potete riascoltare nelle interviste post Tuttocuoio, aveva serenamente, ma altrettanto fermamente, detto che la sua volontà sarebbe quella di restare in azzurro. Alla fine la soluzione, già anticipata anche da PE, potrebbe essere quella di una cessione sulla falsa riga dei vari Fabbrini e Mori. Con i friulani ad aggiudicarsi il calciatore che resterebbe però un altro anno ad Empoli.   Non solo Saponara però guardando alle ipotetiche uscite. Un giocatore che sembra prossimo a togliersi l’azzurro di dosso, rimettendoselo magari con l’aggiunta del nero, sembra essere il giovane centrocampista Guitto. Guitto è seguito dal Pisa e pare non rientrare nei piani tattici di mister Sarri. Anche a Sassuolo è stato impiegato soltanto per un scampolo di match ed al bel gol segnato (impressione di chi scrive) non c’è stata gioia, ma anzi quasi una sorta di rabbia latente che non è esplosa ma è rimasta negli occhi di un giocatore certamente non felice. Signorelli è come Guitto sul mercato, ma la partenza del primo potrebbe far proprendere la società ed il mister a rivedere seriamente la sua posizione.   Mirko Valdifiori è un altro di quelli che ha giurato amore eterno agli azzurri, e c’è da crederci visto l’attaccamento che il giocatore ha a questa maglia. Pare la sua però una situazione un po’ particolare, dove, permetteci una battuta, tutti lo vogliono ma nessuno lo piglia. Ci spighiamo meglio. Il suo procuratore parla di vari club interassati e pronti a fare pazzie ma di fatto l’Empoli giura di non aver ricevuto offerte. Offerte che poi dovrebbero avere una certa rivalenza per far prendere in considerazione l’ipotesi di privarsi del calciatore. Anzi la società potrebbe a breve presentare al giocatore un’ offerta per prolungare il contratto che scade al 30 Giugno prossimo.   Anche la situazione di Coralli sarà da monitorare attentamente di qui alla fine dei giochi. L’arrivo di Cori ed un modulo che palesemente non lo mette nelle migliori condizioni di potersi esprimere al meglio, potrebbe far pensare anche ad una voglia del giocatore di trovare una situazione più congeniale, nonostante, perchè va detto, anche il Cobra abbia fatto capire che resterebbe volentieri ad Empoli. Offerte concrete non ne sono arrivate ma la pista Cittadella resta sempre in piedi.   Adesso come detto ci sarà un periodo di fermo, di riflessione e di ponderatezza, e non ci aspettiamo niente almeno fino a dopo ferragosto, quando i giochi potrebbero riaprirsi ed in maniera molto importante.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy