EmpoliFC: la situazione infermeria

EmpoliFC: la situazione infermeria

Come ogni tanto capita, andiamo a fare il punto della situazione sui calciatori azzurri che al momento sono alle prese con alcuni problemi fisici e per questo costretti a marcar visita.   Partiamo ovviamente dall’unico lungodegente che dopo la ripresa dell’attività da parte di Ficagna è

Commenta per primo!

Come ogni tanto capita, andiamo a fare il punto della situazione sui calciatori azzurri che al momento sono alle prese con alcuni problemi fisici e per questo costretti a marcar visita.   Partiamo ovviamente dall’unico lungodegente che dopo la ripresa dell’attività da parte di Ficagna è Ciccio Tavano. Potrebbe suonare blasfemo il dire che le cose vanno del meglio del previsto però in parte è cosi visto che già il 5 gennaio gli verrà tolto il gambaletto e da quel momento il bomber azzurro potrà cominciare la riabilitazione. Tra l’altro Ciccio ha già iniziato fare nuoto e le risposte che arrivano sono positive. Tempi di recupero sempre sui due mesi ma toccando ferro…..   Da qualche giorno ha un problema il difensore Daniele Mori. Per lui si tratta di una riacutizzazione di un vecchio dolore al ginocchio sinistro. Per lui c’è dolore perché la la parte in questione si è gonfiata e questo ovviamente gli crea disagio. Non dovrebbero esserci particolari problemi visto che il match ufficiale è programmato tra una settimana ma ad oggi il giocatore è fermo.   Si sta allenando a parte Manuel Coppola dall’inizio della ripresa per lui solo affaticamento muscolare e poi considerando che con il Cittadella non ci sarà gioco-forza per la squalifica, davvero non ci sono problemi nel rivederlo in campo alla prima occasione utile.   Le notizie più fresche, sono di ieri, riguardano invece Gorzegno, Buscè e Saponara che sono andati a riempire l’infermeria il giorno prima del test (si gioca oggi) contro il Forcoli.   Sono tutte situazioni che non dovrebbero preoccupare più tanto a partire proprio da Saponara che ha lasciato anzitempo la seduta di ieri per un dolore al flessore: anche qui dovrebbe però essere solo affaticamento.   Buscè ha invece sentito nuovamente il fastidio dietro la gamba destra. Una piccola noia che si porta avant da qualche tempo ma che non preoccupa lo staff medico e la misura del suo stop è solamente precauzionale.   Un pizzico peggio sembra invece stare il terzino di Cuneo. Dai primissimi accertamenti il giocatore avrebbe riaccusato un risentimento al flessore destro dopo un movimento particolare fatto con la gamba. Dovrebbe, in soldoni, trattarsi di una vecchia cicatrice che si è fatta risentire. Nei prossimi giorni ci saranno maggiori accertamenti e per adesso non può essere data una certezza sulla sua presenza a Cittadella la settimana prosima.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy