Fabrizio Corsi a Sky: ” La gara con la Fiorentina non è come le altre”

Fabrizio Corsi a Sky: ” La gara con la Fiorentina non è come le altre”

Fabrizio Corsi, ha parlato quest’oggi  ai microfoni di Sky Sport:   “Il giorno in cui sono arrivato a Empoli sognavo la B, ma siamo andato oltre. Quest’anno stiamo andando abbastanza bene, anche se in poche giornate può cambiare tutto. I nostri giocatori se giocheranno bene ci saluteranno

Commenta per primo!

corsiFabrizio Corsi, ha parlato quest’oggi  ai microfoni di Sky Sport:   Il giorno in cui sono arrivato a Empoli sognavo la B, ma siamo andato oltre. Quest’anno stiamo andando abbastanza bene, anche se in poche giornate può cambiare tutto. I nostri giocatori se giocheranno bene ci saluteranno e dovremo rimpiazzarli, è questa la nostra mentalità. A gennaio non venderemo, la nostra salvezza passa anche da quei due o tre calciatori che meritano certamente di giocare in squadre più blasonate, come Saponara e Mario Rui. Lavoriamo molto nel nostro settore giovanili. Picchi e Damiani faranno parlare di loro in futuro. La gara contro la Fiorentina non è come le altre, sia i tifosi che i ragazzi la sentono molto. Io ero un tifoso della Fiorentina, adesso simpatizzo. Assimilerei meglio la sconfitta qualora questi tre punti dovessero servire ai viola per ottenere qualcosa di importante. Comunque sia spero di fare un buon risultato al Franchi. Giampaolo? Abbiamo fatto un’ottima scelta, si è calato alla perfezione nella nuova realtà. Non abbiamo sbagliato, anche se a volte può capitare. Sarri? Spero che faccia bene a Napoli e che regali gioie sia ai tifosi che al presidente De Laurentiis. Si è creato una sorta di Sarrismo, il nostro calcio ha risentito molto della presenza del tecnico. Rugani? Davanti a lui ha solo nazionali, deve migliorare dal punto di vista fisico, ma la Juventus crede molto in lui“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy