FOTO&RACCONTO | La notte azzurra in Piazza dei Leoni: presentazione Empoli FC 2016-2017

FOTO&RACCONTO | La notte azzurra in Piazza dei Leoni: presentazione Empoli FC 2016-2017

Con una cornice di pubblico record ed il solito grande entusiasmo è andata in scena ieri sera nella centralinissima “Piazza dei Leoni” la presentazione dell’Empoli per la stagione 2016-2017.

1 Commento

Con una cornice di pubblico record ed il solito grande entusiasmo è andata in scena ieri sera nella centralinissima “Piazza dei Leoni” la presentazione dell’Empoli per la stagione 2016-2017. Una stagione importante che vedrà gli azzurri impegnati per la dodicesima volta nel campionato di Serie A, la terza consecutiva. Sul palco il primo a salire è stato Alberto Torre, in rappresentanza della cittadinanza di Sestola, vero e proprio “factotum” del ritiro azzurro che si è consumato per quindici giorni fino a sabato scorso. “Un’esperienza bellissima – ha affermato – Torre. L’Empoli e gli empolesi per noi sono stati una piacevolissima e grandissima sorpresa. Vi rivogliamo da noi”.

 

Fabrizio Corsi
Fabrizio Corsi

E pochi minuti dopo, quando a salire sul palco è stato il massimo dirigente azzurro Fabrizio Corsi, è arrivata la risposta: “se ci salviamo… torniamo!”. E poi il patron azzurro ha proseguito invitando tutti a “volare bassi”, anche se poi ha aggiunto: “in questo mercato non abbiamo preso solo dei giocatori con il blasone, ma anche ragazzi che sono venuti ad Empoli con una grande voglia di fare”. Lo stadio: “c’è il progetto, si va avanti verso un altro obiettivo. Oggi abbiamo presentato l’Empoli Store, l’altro ieri la nuova foresteria. Noi seguiamo alcuni modelli nel nord, che funzionano. Non avremo 25mila persone alle presentazioni dei giocatori; anzi mi scuso con Gilardino – prosegue – perchè abbiamo avuto 6 giornalisti e 6 pensionati, ma noi voliamo bassi e andiamo avanti nel nostro lavoro”.

 

Poco prima a salire sul palco era stato l’Assessore allo Sport di Empoli Fabrizio Biuzzi: “come sempre Empoli ha risposto e quest’anno in maniera davvero clamorosa. Vedo una piazza straordinaria, come non l’avevamo mai vista. Sinonimo che l’Empoli negli ultimi anni ha davvero lavorato bene”. E poi sullo stadio: “il dialogo prosegue, lavorando bene i risultati arriveranno”.

 

Presentazione Empoli Ladies
Presentazione Empoli Ladies

La famiglia Empoli si allarga: così è stata la volta della presentazione dell’Empoli Ladies, il volto rosa del calcio azzurro. Sul palco “naturale” del sagrato del Duomo di Empoli sale così tutto lo staff femminile al completo, compreso l’intera squadra. A presentare la nuova stagione il DS Marco Landi: “per noi è un onore essere qui e vestire questi colori. Faremo di tutto per portare in alto Empoli anche nel calcio al rosa. La novità: giocheremo a Santa Maria, e ci alleneremo a Cortenuova. Il calcio femminile sbarca ad Empoli, e nel prossimo campionato di Serie B l’obiettivo è provare a migliorare il piazzamento della scorsa stagione (secondo posto, ndr)…”; facile intuire il chiaro riferimento ad una storica promozione.

 

Dopo la presentazione rosa a salire sul palco è stato lo showman Paolo Picchi: “ringrazio l’Empoli per avermi concesso questi minuti per presentare l’evento Beat Color Sense 5k che si terrà ad Empoli il prossimo 28 agosto. In qualche modo l’Empoli è coinvolto: la corsa colorata avrà due punti colore, il blu allo stadio Castellani ed il rosa dedicato all’Empoli Ladies, oltre agli altri punti colore. I tifosi azzurri sono invitati”.

 

Maglie ufficiali 2016 2017
Ecco le maglie per la stagione 2016 2017

Dopo una veloce presentazione sulla campagna abbonamenti (a proposito siamo praticamente a quota 6mila, ndr) e sul grande lavoro svolto nel campo dei social dal club azzurro (un grande lavoro del Responsabile Luca Casamonti, ndr) è stata la volta della presentazione delle maglie. Prima però sono stati salutati gli sponsor: il main sponsor Gensan, alla seconda stagione in azzurro, quindi Computer Gross con Gianluca Guasti a presentare i venti anni di rapporto con l’Empoli e la new entry Giletti Filati, marchio che compare sul retro delle casacche azzurre.

 

Poi sul palco è salito l’Amministratore Delegato di Joma Mirko Annibale pochi attimi dopo è stato il video spot a svelare le maglie realizzate dallo sponsor tecnico azzurro. La maglia dei portieri, la terza divisa, la maglia bianca e quella azzurra, una dietro l’altra e poi a formare la scritta 1920, già perchè il centenario (bene ricordarlo, ndr) si avvicina.

 

Infine uno ad uno sono stati chiamati tutti i calciatori azzurri: dai portieri agli attaccanti, l’ultimo a salire è stato il capitano azzurro Massimo Maccarone. “Orgoglioso di essere ancora il capitano di questa squadra – ha detto, e poi – questo è un grande gruppo ed ognuno di noi è fondamentale” …e la piazza si scalda, esplodendo definitivamente (con tanto dei tradizionali fuochi d’artificio, ndr) quando è la stessa squadra a chiamare sul palco Giovanni Martusciello, il loro allenatore… “ti daremo una mano mister!”, dichiara ancora il capitano azzurro.

 

La presentazione in pratica si chiude qui, con il lancio dei palloni ai tifosi che nel frattempo, dopo la foto-gruppo di rito che chiude la serata, “rompono gli argini” ed arrivano in massa fino sotto il sagrato. Inizia la festa dei selfie e degli autografi. Il conto alla rovescia con l’inizio della stagione ufficiale è già iniziato, tra il popolo azzurro si respira già una voglia matta di tornare a respirare il clima da campionato…

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 6 mesi fa

    Tutto, straordinariamente, meraviglioso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy