La quiete prima della tempesta

La quiete prima della tempesta

Le priorità, quelle legate alle varie risoluzioni delle comproprietà, sono state assolte, adesso, il mercato, che vive per l’Empoli un momento di stallo deve andare avanti,ed in questa settimana, dovranno essere prese molte decisioni, prima per cio’ che concerne le vendite e poi per qu

Le priorità, quelle legate alle varie risoluzioni delle comproprietà, sono state assolte, adesso, il mercato, che vive per l’Empoli un momento di stallo deve andare avanti,ed in questa settimana, dovranno essere prese molte decisioni, prima per cio’ che concerne le vendite e poi per quel che riguarda gli innesti.

 

In questi ultimi giorni, molte voci e molti nomi, ma anche molte squadre, vengono accostate al mercato dell’Empoli, ma per adesso non ci sono notizie ufficiali, tanto più che, sia noi, che gli altri organi di stampa legati al mondo dell’Empoli, fatichiamo a trovare nuove notizie d’interesse.

PINO VITALE ( FOTO PAPINI)

Ormai i nomi sono quelli, sia per chi andrà, sia per chi verrà a vestire la maglia azzurra.

Certo, come più volte ribadido dal ds azzurro Vitale, prima c’è da vendere, quindi pensiamo che questa sia la settimana per capire i futuri di Pozzi, Buscè, Lodi, Moro, Marzoratti, Flachi, Vannucchi e Saudati.

Ad oggi i primi due a a trovar casa dovrebbero essere Pozzi, molto vicino al Bari, ma con Parma e Napoli alla finestra, e Moro, ad un passo dal trasferisi a Reggio Calabria.

Situazioni meno decifrabili quelle degli altri giocatori, in particolar modo quella di Lodi, sembrava che in quattro e quattr’otto divenisse un calciatore dell’Udinese, e che invece sul quale, in questo momento, perlomeno a livello pubblico c’è un momento di stasi.

 

Poi, si lavorerà al mercato in entrata, ad ufficializzare quella rosa di calciatori ormai nota composta dai vari Cani, Visconti, Ciotola e Koman, ma con qualche altra sorpresa che farà certamente felice il pubblico azzurro.

 

La quiete, appunto, prima della tempesta, che a partire da domani, giorno in cui lo staff dirigenziale azzurro tornerà a varcare le porte del calciomercato milanese, ci invaderà.

 

A.C.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy