Le pagelle di Empoli-Novara 0-0

Le pagelle di Empoli-Novara 0-0

Queste le pagelle inerenti i calciatori azzurri redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it al termine dell’incontro pareggiato per 0-0 contro il Novara, terza forza del campionato. Una gara nel complesso senza lodi e senza infamie, sicuramente davanti la squadra manca di maggiore concretezza, spesso è

Commenta per primo!

Queste le pagelle inerenti i calciatori azzurri redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it al termine dell’incontro pareggiato per 0-0 contro il Novara, terza forza del campionato. Una gara nel complesso senza lodi e senza infamie, sicuramente davanti la squadra manca di maggiore concretezza, spesso è troppo leziosa e difficilmente impensierisce gli avversari.   PELAGOTTI 6 – Gara di ordinaria amministrazione, sull’unico sussulto che gli avversari generano ci pensa Vinci a salvare la porta azzurra.   VINCI 6,5 – Rientrava dopo diverse giornate di assenza e si fa trovare pronto. Parte leggermente in sordina, nel secondo tempo molto meglio anche in fase di proposizione, ma soprattutto è lui che salva gli azzurri da un gol che ancora stentiamo a credere di non aver preso.   TONELLI 6 – Gioca bene in marcatura, il cliente (Bertani) non è certo di quelli semplici. Non capiamo come anche lui non venga convocato in nazionale.   STOVINI 6 – Bravo soprattutto nel far cadere spesso in fuorigioco gli avanti piemontesi, anche se nel primo tempo perde letteralmente Gonzalez che per fortuna poi calcia fuori.   GORZEGNO 6 – Gara in crescendo, dove sbaglia poco dietro e non si fa problemi a provare il tiro quando pensa di essere in buona posizione.   GOTTI s.v. – Non giudicabili i suoi minuti.   MORO 6 – Prestazione di sostanza, svolge ambedue le fasi di gioco ed alla distanza cala. Da dire che anche Davide è uno dei pochi che quando pensa di poter essere in zona tiro non se lo fa dire due volte, poi purtroppo questi non trovano fortuna, ma la volontà c’è.   MUSACCI 5 – Nei venti minuti di gioco si fa notare soprattutto per il giallo preso che gli costerà la prossima partita.   VALDIFIORI 6,5 – Perno centrale della mediana che sovrasta quella novarese, imposta e corre fin che ne ha.   SORIANO 5,5 – Da lui ci aspettiamo di più. In quella posizione sa fare molto meglio di quello visto contro il Novara e poi è poco lucido sotto porta quando chiamato a deviare in gol.   SAPONARA 6 – Sicuramente Riccardo è quello che maggiormente è cresciuto dall’inizio della stagione. Punge sulla sua corsia ma sa anche appoggiare a modo. Sicuramente nel finale va un pò in debito di ossigeno.   LAURITO 5,5 – Tanta buona volontà e movimento, ma è leggerino e di fatto rimbalza contro Lisuzzo e Ludi. La strada da fare per la migliore condizione non è ancora terminata.   MCHEDLIDZE 6 – Fa decisamente qualcosa in più del compagno che rileva, entra subito in partita, ma è l’Empoli ad arretrare il baricentro ed a dare minori possibilità al georgiano.   FORESTIERI 5,5 – Un passo indietro rispetto alle ultime uscite. E’ molto evanescente e si accende solo a tratti. Nel finale quando i suoi imprevedibili dribiling potrebbero essere un’arma in più, scompare.   AGLIETTI 5 – E’ sicuramente vero che nessuno gli ha chiesto di vincere il campionato e che la strada per la salvezza non sembra particolarmente in salita, ma è altrettanto vero che questa squadra non ha carattere e difficilmente lo acquisirà a sette turni dal termine. Anche stavolta a fine gara ci sono mugugni e qualcuno indica proprio in lui la causa dell’incompiutezza di questa squadra. Ha il dovere di non fare spezzare una corda che sembra parecchio in tirare, ed il modo è uno solo: non arrivare a fine campionato con la spada di Damocle del playout sulla testa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy