Mercato Azzurro | A Firenze si parla ancora di Tonelli

Mercato Azzurro | A Firenze si parla ancora di Tonelli

La Nazione di questa mattina, nel suo consueto punto di mercato, analizza le mosse dei viola in vista di gennaio. La priorità sarà sicuramente rinforzare la difesa: il nome di Lisandro Lopez non passa mai di moda, anche se il recente cambio di gerarchie in casa Benfica (Luisao infortunato, Lisandr

Commenta per primo!

tonelli loreLa Nazione di questa mattina, nel suo consueto punto di mercato, analizza le mosse dei viola in vista di gennaio. La priorità sarà sicuramente rinforzare la difesa: il nome di Lisandro Lopez non passa mai di moda, anche se il recente cambio di gerarchie in casa Benfica (Luisao infortunato, Lisandro titolare) ha complicato non poco la trattativa. Per questo i viola hanno dirottato la propria attenzione verso Tonelli, fresco di rinnovo con l’Empoli, e Matip, in scadenza con lo Shalke 04 a giugno 2016. Nessuno sconto invece dalla Fluminense per Marlon.   NOTA PE Che Lorenzo di qui in avanti, soprattutto da giugno, diventi sempre più chiacchierato è un dato di fatto e deve essere visto anche come un orgoglio. Cose queste che ci siamo già detti in seno al suo rinnovo contrattuale. Sicuramente la piazza fiorentina potrebbe essere tra quelle più papabili con le due dirigenze oltretutto sempre più vicine con quindi anche una certa prelazione che potrebbe essere accreditata ai cugini. Lorenzo però sappiamo quanto sia attaccato ad Empoli ed all’EmpoliFC e da uno come lui ci si potrebbe attendere di tutto visto che poi potrebbe anche essere considerato il nostro “capitan futuro” qualora volesse fare una precisa scelta di vita. Oggi, intorno alle 14:30, “The Wall” parlerà in conferenza stampa, difficile ovviamente andare nello specifico di certi discorsi a dicembre, ma certo capiremo da lui se queste voci sempre più insistenti sono per lui fonte di carica maggiore o meno. Ricordiamo che lo scorso giugno la società azzurra aveva messo il prezzo di Lorenzo a 6 milioni di euro, crediamo che adesso ci voglia qualche spiccio in più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy