Mercato Azzurro | Il Napoli cala l’offerta pesante per Saponara

Mercato Azzurro | Il Napoli cala l’offerta pesante per Saponara

Quella di ieri doveva essere la giornata dell’incontro tra Empoli e Juve per parlare di Saponara ma gli impegni della società campione d’Italia hanno fatto slittare l’incontro, Oggi o forse più probabile domani. Ma sul fronte Saponara non si può certo dire che non sia successo niente, anzi. Il N

Commenta per primo!

hqdefault (3)Quella di ieri doveva essere la giornata dell’incontro tra Empoli e Juve per parlare di Saponara ma gli impegni della società campione d’Italia hanno fatto slittare l’incontro, Oggi o forse più probabile domani. Ma sul fronte Saponara non si può certo dire che non sia successo niente, anzi. Il Napoli non si da per vinto e quella offerta che avevamo esposto teoricamente qualche giorno fa, ieri è arrivata. Una telefonata del Presidente del Napoli ha annunciato infatti che l’offerta dei partenopei per “The Magic” sale di tre milioni, da 12 a 15.   L’Empoli non ha detto no, si è preso qualche giorno, per riflettere e per capire. Sono soldi sicuramente importanti, soldi che nella storia (allora si parlava con le lire) sono arrivati solo dalla cessione di Marchionni al Parma agli inizi del nuovo millennio. Una cifra che farebbe vacillare qualsiasi club della portata del nostro ma a Monteboro si va, anche a questo giro, più verso il no che verso il si. Intanto andiamo a risottolineare che il Napoli vuole da subito il giocatore per poterlo consegnare in tempo per il ritiro a mister Sarri. L’Empoli invece, anche per volontà dello stesso Saponara, vorrebbe tenere un’altra stagione in azzurro il talento forlivese. Situazione che quindi mette tutto in stand bye, visto che comunque quell’incontro con la Juve si farà ed i bianconeri potrebbero avere le carte giuste per arrivare in fondo, con si uno sconto sul prezzo rispetto a quanto ad oggi pagherebbe il Napoli, ma lasciando senza problemi Riccardo in riva all’Arno anche per la prossima stagione.   E di questo avviso è ovviamente anche il ds Carli che ha spiegato di come la situazione attuale delle economie azzurre possa anche permettere questo tipo di situazione, rinunciando senza grandi rimorsi a 15 milioni di euro. Cambierebbe invece, sempre a sentire il ds, se l’offerta del Napoli (visto che sono loro che ardentemente vorrebbero più di tutti il giocatore) arrivasse a quei 20 milioni, cifra considerata irrinunciabile e per la quale non ci sarebbero dubbi sul da farsi. L’asta è iniziata, non certo da ora, e Napoli e Juve si giocheranno un altro bel match, anche se non sul rettangolo verde. Come detto adesso c’è da attendere la proposta bianconera che, tra oggi e domani dovrebbe arrivare. A quel punto, dopo avere elaborato tutti i pro e tutti i contro, magari la settimana prossima, la società azzurra potrebbe prendere una decisione sul futuro del trequartista. La sensazione, ma qui certo non ci vuole uno scienziato, è che il cartellino di Saponara resterà davvero per pochi giorni di proprietà dell’Empoli.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy