Mercato Azzurro | La situazione in entrata

Mercato Azzurro | La situazione in entrata

Il mercato è di fato già iniziato anche se per vedere i primi volti nuovi in azzurro dovremmo attendere ancora un po’ di tempo. Almeno questa la sensazione. Quello che pero’ conta è che le idee in società sono chiare e per lo più anche già delineate. In attesa di capire quello che potrà succ

Commenta per primo!

Il mercato è di fato già iniziato anche se per vedere i primi volti nuovi in azzurro dovremmo attendere ancora un po’ di tempo. Almeno questa la sensazione. Quello che pero’ conta è che le idee in società sono chiare e per lo più anche già delineate. pasqual 2In attesa di capire quello che potrà succedere nel ruolo del portiere, dove il peso sarà costituito dalle motivazioni di Skorupski, in difesa l’Empoli è a caccia di due terzini sinistri di ruolo, posizione quella che con l’uscita di Mario Rui sarà completamente scoperta. Il primo nome è quello di Manuel Pasqual che entro una decina di giorni dovrebbe decidere il suo futuro con l’Empoli in pole position ma con Lazio e Cagliari a tampinarlo da vicino. L’altro nome è quello del brasiliano della Roma, Emerson Palmieri, non una seconda scelta ma proprio quel “gemello” che si cerca. Sembra invece essere tramontato il nome di Pisano. Gli azzurri dovrebbero poi provare anche a ricercare un altro centrale, ma quella sarà una cosa che verrà dopo, soprattutto una volta capite le aspettative di Barba.   caprari-pescaraSpostandoci a centrocampo sono diversi i nomi che possiamo già dare per papabili, a partire dallo juventino Matheus Pereira per il quale i contatti (si parla di un prestito) sono davvero ben avviati. Poi c’è lo sguardo dritto verso Pescara, con Gianluca Caprari che dovrebbe essere il sostituto di Saponara, ma anche per lui si dovrà parlare con la Juventus che è prossima a metterlo sotto contratto. Caprari è di fatto forse l’obbiettivo numero uno di questo mercato perchè volendo continuare a proseguire con il 4-3-1-2 è chiaro che un trequartista con determinate caratteristiche è fondamentale. Anche il nome di Verre resta buono cosi come quello di Andres Tello che, tanto per cambiare, è un giovane di proprietà Juve.   In attacco invece, sfumato definitivamente il sogno Lapadula, si è più che altro in osservazione con la speranza che l’acquisto degli acquisti sia in casa, ovvero Levan. Al momento l’unico nome papabile uscito dai taccuini azzurri è quello del giovane Ganz (anche lui ormai Juve) che pero’ potrebbe finire a Pescara. Gli altri nomi fatti fin qui, da Macheda a Swiderwki sembrano essere ormai non più d’interesse, capiremo quindi meglio tra qualche settimana quelle che saranno le idee per un reparto che a nostro avviso necessità di almeno due pedine di livello.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy