Momento difficile ma classifica sempre ottima

Momento difficile ma classifica sempre ottima

E’ indubbio che i risultati della formazione azzurra nell’ultimo periodo  non siano entusiasmanti. L’Empoli non vince dall’ultima giornata di andata quando ha sconfitto a domicilio il Torio. Da allora sono arrivati 4 punti in otto gare, quattro pareggi e quattro sconfitte, tre di queste consecutive

Commenta per primo!

emprom2E’ indubbio che i risultati della formazione azzurra nell’ultimo periodo  non siano entusiasmanti. L’Empoli non vince dall’ultima giornata di andata quando ha sconfitto a domicilio il Torio. Da allora sono arrivati 4 punti in otto gare, quattro pareggi e quattro sconfitte, tre di queste consecutive nelle ultimissime gare. C’è chi parla di flessione, chi parla di momento no, qualcuno (a livello nazionale, sia chiaro) ha usato anche la parola crisi.   Indubbiamente, non nascondiamoci, è chiaro che dopo i 30 punti raccolti nel girone di andata puo’ stonare questo momento di scarsa raccolta però, giusto per tenere a mente quello che la squadra di Giampaolo sta facendo, c’è da dire che l’andamento non è poi cosi distante da quanto fatto nella prima parte di stagione. Infatti, ad oggi, la differenza la si potrebbe evidenziare con la gara di Reggio Emilia contro il Sassuolo. All’andata vincemmo noi, giocando una grande partita contro un Sassuolo mai effettivamente dentro al match, al ritorno (è storia recente), l’abbiamo persa e con qualche rammarico visto il vantaggio e la superiorità numerica. Infatti, tornando sinteticamente ai numeri, dopo otto giornate del girone di andata di punti ne avevamo 7, soltanto tre in più rispetto ad adesso, e con la Roma era uscito il medesimo risultato visto sabato scorso. Fu in qualche modo la gara con il Genoa a certificare il buono stato della squadra di Giampaolo che fin li, nonostante le sempre discrete prestazioni, ancora non la si poteva raccontare come quella che poi si è dimostrata.   Ma volendo tornare indietro, alla passata stagione, quella che tutti quanti (noi per primi) abbiamo sempre esaltato, vogliamo ricordarvi che a questo punto dell’anno, dopo 27 giornate, di punti l’Empoli ne aveva 29, quindi 5 in meno. La classifica era già soddisfacente, abbondantemente sopra le posizioni più calde ed il clima intorno alla squadra era davvero positivo ed esaltante. I 34 punti, quelli che la squadra di quest’anno ha già messo in cascina, sono arrivati alla 31a giornata, dopo il pari interno con il Parma. Con questo non vogliamo giustificare gli ultimi risultati ed alcune situazioni non positive circoscritte ad alcuni singoli, ma vogliamo semplicemente dire che, al netto di prestazioni sempre soddisfacenti (soltanto il Napoli ci ha alzato di peso), la situazione è complessivamente positiva. Il 15 maggio, quando tutto finirà, sarà soltanto della classifica che ci ricorderemo, una classifica che va guardata e che deve far sorridere.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy