emprom2E’ indubbio che i risultati della formazione azzurra nell’ultimo periodo  non siano entusiasmanti. L’Empoli non vince dall’ultima giornata di andata quando ha sconfitto a domicilio il Torio. Da allora sono arrivati 4 punti in otto gare, quattro pareggi e quattro sconfitte, tre di queste consecutive nelle ultimissime gare.

C’è chi parla di flessione, chi parla di momento no, qualcuno (a livello nazionale, sia chiaro) ha usato anche la parola crisi.

 

Indubbiamente, non nascondiamoci, è chiaro che dopo i 30 punti raccolti nel girone di andata puo’ stonare questo momento di scarsa raccolta però, giusto per tenere a mente quello che la squadra di Giampaolo sta facendo, c’è da dire che l’andamento non è poi cosi distante da quanto fatto nella prima parte di stagione. Infatti, ad oggi, la differenza la si potrebbe evidenziare con la gara di Reggio Emilia contro il Sassuolo. All’andata vincemmo noi, giocando una grande partita contro un Sassuolo mai effettivamente dentro al match, al ritorno (è storia recente), l’abbiamo persa e con qualche rammarico visto il vantaggio e la superiorità numerica.

Infatti, tornando sinteticamente ai numeri, dopo otto giornate del girone di andata di punti ne avevamo 7, soltanto tre in più rispetto ad adesso, e con la Roma era uscito il medesimo risultato visto sabato scorso. Fu in qualche modo la gara con il Genoa a certificare il buono stato della squadra di Giampaolo che fin li, nonostante le sempre discrete prestazioni, ancora non la si poteva raccontare come quella che poi si è dimostrata.

 

Ma volendo tornare indietro, alla passata stagione, quella che tutti quanti (noi per primi) abbiamo sempre esaltato, vogliamo ricordarvi che a questo punto dell’anno, dopo 27 giornate, di punti l’Empoli ne aveva 29, quindi 5 in meno. La classifica era già soddisfacente, abbondantemente sopra le posizioni più calde ed il clima intorno alla squadra era davvero positivo ed esaltante. I 34 punti, quelli che la squadra di quest’anno ha già messo in cascina, sono arrivati alla 31a giornata, dopo il pari interno con il Parma.

Con questo non vogliamo giustificare gli ultimi risultati ed alcune situazioni non positive circoscritte ad alcuni singoli, ma vogliamo semplicemente dire che, al netto di prestazioni sempre soddisfacenti (soltanto il Napoli ci ha alzato di peso), la situazione è complessivamente positiva. Il 15 maggio, quando tutto finirà, sarà soltanto della classifica che ci ricorderemo, una classifica che va guardata e che deve far sorridere.

 

Alessio Cocchi

56 Commenti

  1. non diciamo caxxate!
    La squadra deve giocare a mille tutte le domenice. Sono professionisti non ragazzini da oratorio. In una società seria, giocatori che si fanno buttare fuori per nervosismo la domenica successiva la passano in tribuna. Otto partite senza vincere sono un enormità anche per il piccolo empoli. E’ inutile che si faccia i finti tranquilli. Domenica allo stadio la gente avrebbe preso a calci Paredes e Skorupski perché hanno giocato da schifo e quando alla fine mario rui si è fatto espellere lo avremmo tutti strozzato. Per non parlare de cambi fatti fa Giampaolo…. e ora tutti a dire che siamo tutti contenti. Ma n’dove? Vu sarete contenti voi. Io no di certo. Fuori le palle e massima concentrazione e pochi grilli per il capo. E’ bastato parlare di quattrini che subito queste mezze calzette si parevano tutte maradona. Più umiltà e più professionalità, please.

  2. Il momento e’ difficile, non eravamo fenomeni nel 2015, non siamo brocchi nel 2016. Forse parte della tifoseria credeva di vincere lo scudetto. Troppo nervosismo anche tra gli spalti, occorre darsi tutti una calmata.

  3. Concordo con Riccardo. E’ sbagliato (ma anche umano) farsi trasportare dalle emozioni, sia positive che negative, alla base pero’ non dimentichiamoci chi siamo…e’ questo il punto. UNA PICCOLA CHE CON POCO FA TANTO. STOP. Quello che si vorrebbe essere o avere e unne’ possibile a Empoli..per ora. Con lo stadio nuovo forse qualche ambizione in piu’ forse ci sara’..mi auguro.
    Ora sotto con le Genovesi e chiudiamo sta c…o di pratica raga

  4. ….con tutto il rispetto, io non capisco come possiate definire ottima la classifica. Al limite la si può definire non bruttissima, però ottima significa che, non dico già salvi, ma comunque almeno 15 punti dalla terz’ultima (com’era fino a qualche giornata fa). Sicuramente è stato un bene che la samp abbia vinto, però, come qualcuno ha già fatto notare, il Fr, virtualmente, dalle prossime due potrebbe raccatta’ 6 punti, noi male che vada, almeno due punti (non voglio nemmeno pensare all’ipotesi peggiore), 36 vs 29, e risiam lì. Tenuto anche conto che poi abbiamo gobbi fuori, postadatati in casa e lazio fuori………….

    • Scusa Bosco, ma se ti avessero detto a giugno, dammi 100 euro ed alla 27a giornata sei decimo a 34 punti a piu 11 dalla terzultima. Che avresti fatto???? Dai la classifica è spaziale, poi il momento merita sicuramente un’analisi.

      • …si ok, ma ne mancano un po’ e via alla fine, poi, sarà pure che sia condizionato dal momento no, magari se ne vincano 3 di seguito, sta di fatto che un son per nulla tranquillo e di giornate ne mancano 11, non 4/5.

  5. Col Frosinone giocato bene ma perso
    Col Sassuolo giocato bene ma perso
    Con la Roma giocato bene ma perso

    Evidentemente un basta più i’fioretto e ci vole la spada: Tutto qui. Ma la grinta và tirata fori con discernimento, senza commettere falli inutili.

  6. Nostradamus calmati ci si sta salvando questo era il NS obiettivo e hanno contribuito tutti anche le mezze calzette come dici tu,ma mi sa che sei un represso altro che chiacchiere

    • Represso a chi? ma se nemmeno mi conosci….ma che stai a di!!!
      Penso di essere tutto fuori che represso. Vorrei solo vedere giocatori che danno l’anima per la maglia, anche quando perdono. Vedi con il Frosinone abbiamo perso per colpa di mario rui, ma la squadra ha dato il massimo. Cosa che non si può dire di sabato dove vedevi giocatori sfavati in mezzo al campo che levavano anche il piedino al momento buono. Noi vogliamo “undici Leoni” poi se si perde pazienza! O sbaglio?

  7. Molti di coloro che sono delusi dalla classifica saranno gli stessi che ad agosto offendevano Carli, Corsi e Giampaolo?
    Certo otto partite senza vincere fanno male ma se fossimo finiti su un isola deserta per sei mesi e tornassimo a casa adesso leggendo la classifica cosa penseremo?
    Campionato strepitoso.

    Per invalidarlo dovremo perderle tutte da qui alla fine e retrocedere.

    • …se ti riferisci, anche, a me, non ho detto che son deluso dalla classifica. Ma che m’è entrata una sorta di agitazione, tipica del tifoso. Voglio dire, mi sembra anche normale quando qualcosa ti sta enormemente a cuore e vedi che ha qualcosa che non va.

      • Sono il primo a dire che che otto partite senza vittoria fanno male ma dobbiamo valutare e soppesare il tutto e non farsi prendere dalla nanite. Si i nostri cugini alati dopo la dipartita di Montella e l’ingaggio del malvoluto gobbo Sousa vedevano tutto nero poi dopo un avvio scoppiettante pensavano di vincere lo scudetto, erigere una statua al portoghese ecc ecc
        Il nostro ambiente invece si è semrpe contraddistinto per l’equilibrio, cosa rara e valore aggiunto in questol calcio.
        Se perdiamo questa caratteristica siamo del gatto come si suol dire da queste parti…

  8. Ora cominciano i soliti discorsi: siamo salvi, cosa volete… allora che si va a fare alle partite di qui alla fine? Intanto facciamo 40 punti, poi vediamo… il trend è negativo già dalle partite con Udinese e Atalanta, si vedeva che la squadra aveva già mollato… il problema è che ci sono giocatori che stanno cominciando a tirare indietro la gamba e a giocare male per abbassare il proprio prezzo… se sono già d’accordo con un’altra squadra che però non è disposta a pagare le cifre (in certi casi obiettivamente esorbitanti…) richieste dall’Empoli so come fare….

  9. E poi non voglio perdere la scommessa fatta a dicembre, quando dissi che Mancini sarebbe arrivato ottavo superato anche dall’Empoli…. con un pò di convinzione di si poteva fare, ora passeranno avanti Milan, Sassuolo e (forse) Lazio e/o Bologna.

  10. Per tutti quelli che criticano l Empoli, lo volevo ricordare che non siete squadra da europa league forse qualcuno d voi ci credeva, rimanete con i piedi per terra la squadra farà 40 punti e si salverà, fossi in voi m preoccuperei di più per l anno prossimo che va via più di mezza squadra, andrà in b l Empoli il prossimo anno quindi godetevi questo

    • anche quest’anno è andata via mezza squadra ma siamo nella parte sinistra della classifica , tu che sei viola ??? ti consiglio di fare le tazzine della vincita della coppa uefa

    • ma che vuoi? Ti ho chiesto qualcosa? Sei per caso un violaceo che viene sul nostro forum a fare i grosso? Il prossimo anno si vedrà… intanto preoccupati di venire a empoli e non piglià due pere come come all’andata.

  11. 8 partite senza vincere significa crisi e chi dice altro non capisce un cazzo. Fino a 4 senza vincere ci può stare ma 8 sono tante, girone di ritorno da retrocessione.

  12. carissimo Bramka nessuno a Empoli si permette di credere di avere una aquadra come dici tu da europa league , noi da sempre viviamo con i piedi per terra a……a differenza di altri ma sicuramente e tu ne sarai d’accordo che il girone di ritorno e’ lontanamente parente del girone di andata sono solo le classiche polemiche del tifoso quando non si ottiene risultati favorevoli .

  13. Bramka mi sa tanto di violaceo.Altrimenti perché scrivere “non siete una squadra da Europa League “.Nessuno pretende l’alta classifica ma finire l’andata con 30 punti non vuole dire che si possono poi perdere tutte nel ritorno. Già non sopporto l’italico vizio del mollare una volta raggiunto l’obbiettivo che è una cosa che falsa il campionato e da adito ai soliti sospetti all’italiana.Io amo la Premier perché ci credono tutti fino alla fine,le grandi come le piccole.Come è giusto perché si parla di professionisti.

  14. Tanto per precisare…la squadra è da Europa senza se e senza ma..che siamo nelle condizioni mentali da squadra per l’Europa no senza se e senza ma..la cosa veramente che fa dispiacere è vedere come siamo bravi a buttare all’aria tutto il lavoro pregevole fatto..siamo arrivati a 30 punti e poi ci siamo fermati mentalmente..

    pochi alibi poche storie…più in là per vari motivi anche negli anni in cui abbiamo azzeccato la squadra non riusciamo ad andare..è un nostro limite che è giusto ammettere..

  15. Il concetto che ha espresso Nostradamus sebbene colorito…bè è condivisibile..per rispetto per i tifosi se vali ad esempio 7 non puoi rendere 2 perchè non hai più motivazioni…è molto più comprensibile dare una pacca sulla spalla ad una squadra scarsa che non si impegna che ad una buona che ha tirato i remi in barca…a questo punto cosa vai a fare allo stadio..a veder prendere schiaffoni a destra e a manca perchè abbiamo molti punti..e cmq ancora non siamo salvi..non credete???

  16.  “Con lo stadio nuovo forse qualche ambizione in piu’ forse ci sará…” Paradossalmente è più facile che lo usino come pretesto per smorzarle le ambizioni: “Oh, s’ha da spendere per rifarvi (come se ci facessero un favore) lo stadio, per i giocatori bisogna arrangiassi…”. Come vederlo. Alle volte mi meraviglio di come si perda il contatto con la realtà, dimenticando che l’EFC è un’azienda la cui proprietà è interessata (lecitamente) a trarne utili e basta. O qualcuno pensa che stiano a Monteboro a rimessa?

    • però Milagros da 20 anni che si siamo nel calcio che conta e se puoi giocare alla pari con le strisciate con la roma con i viola ecc. qualche merito il corsi l’ha

      • Antonio, “siamo” ma soprattutto “sono”/”è”. Va benissimo quello che dici, quello che puntualizzo io è che è inutile crearsi aspettative/ambizioni visto che questa società è la prima a non averle. E lo dimostra concretamente non investendo in una punta decente da affiancare a Macca da tre anni a questa parte.

        Salvarsi spendendo meno possibile e realizzare più utili possibili, un approccio aziendale reiterato e palese che personalmente mi ammazza l’entusiasmo del tifoso (non della prima ora ma fin dai primi e amarissimi anni ’90). Ripeto, una politica legittima ma che per me è un pò avvilente, tutto qua.

        Pure lo stadio è questione di puro e semplice investimento che non ha nulla a che vedere col migliorare la vivibilità del castellani per i tifosi (eccetto quei 2/300 che si sposterebbero dalla maratona in curva).

        • secondo me invece lo stadio porterà molti benefici e molte persone in più allo stadio ormai il castellani è una struttura fatiscente , avere uno stadio moderno e tutto coperto è un bene per i tifosi e per la città , poi una società che ti porta stabilmente in serie A , magari ha sbagliato a non prendere una punta ma sottoliniamo anche le cose belle che ha fatto che nel giro di 3 anni ha valorizzato un sacco di giovani talenti , dico se siamo così in alto qualche merito lo avrà

          • …lo stadio nuovo sarà nient’altro che il nuovo ritrovo settimanale del giovedi per le badanti dell’est, oppure, come già accade ora col “coppone” un luogo di bivacco di perditempo nullafacenti. Altro che seconda casa del tifoso.
            Un po’ come succede ora col sotto maratona, è un porto di mare. Chi disconosce il fatto che nello stadio nuovo “slargheremo” nega l’evidenza, chi invece, come ho già letto, spara numeri da capogiro grazie alla nuova struttura, vive nel mondo delle fiabe.

  17. Forse i giocatori si possono essere rilassati e’ umano,io ho visto che col frosinone e col Sassuolo prima dell’uno due di defrel,ci hanno dato sotto,ma gandalf dire che giocano male,alcuni per abbassare il prezzo ,mi sembra che non stia ne’ in cielo ne’ in terra,semai e’ vero il contrario

    • Tonelli e Mario Rui eccessivi, Saponara siamo vicini. Lapadula? Speriamo, ma se il Pescara viene in A rimane lì…. perchè non si è preso a luglio quando era svincolato a zero dal Parma e lo avevo indicato? Mannaggia…

  18. Sono 28/30 milioni più’ quelli della permanenza in A,altri 25/30? Sono una sessantina non sono pochi per una realtà’ come la nostra e forse si riparte in attacco con lapadula

  19. Ora….che il nostro scudetto sia la salvezza siamo tutti daccordo,che la salvezza non sia in discussione anche,ma perchè non si deve giudicare con una punta di delusione una squadra che alla fine del girone di andata aveva ben 30 punti?Stare a dire siamo l’Empoli e non il Barcellona è una tiritera che non mi sembra logica e non porta da nessuna parte.30 punti dopo il girone di andata sono tanti ma non troppi per il gioco che ha espresso la squadra,quindi non vedo perchè il tifoso debba essere contento per foza di questa serie di partite senza una vittoria anche contro squadre davvero inferiori alla squadra azzurra.Una cosa sono gli obiettivi societari,un’altra le aspettative dei tifosi soprattutto se sul campo nessuno o solo poche squadre riescono ad esprimere il tuo gioco.Ricordo a chi se ne fosse dimenticato che eravamo settimi a pochissimi punti dal sesto posto e mi pare che qualcosa voglia pur dire.Ogni campionato puo’ essere diverso all’altro….ti puoi salvare all’ultima giornata come lo puoi fare con 3 o 4 partite di anticipo o magari ti va male e torni in B,ma se a 15 partite dalla fine sei praticamente salvo io tifoso,dalla squadra,mi aspetto le ultime 15 partite giocate alla grande,senza nervosismi,senza patemi d’animo,con la voglia di stupire soprattutto data da chi sa che sarà ceduto e che più gioca bene e più finisce in un grande club,più gioca bene e più può pretendere d’ingaggio e in fondo più arriva in alto in classifica e più nobilità la squadra che l’ha ha lanciato nel grande firmamento andando anche a dare la giusta soddisfazione ai tifosi azzurri!Vedere quello che hanno fatto Tonelli o Rui non ha nessunissima giustificazione e veramente dopo le grandi prestazioni fatte quest’anno,arrivare SOLO a salvarmi con pochi punti sulla terzultima non mi basta….credo che a questo punto il minimo sia finire nella parte sinistra della classifica….il massimo finire tra le prime 8.Quindi forza azzurri,sempre con voi….ma dateci dentro!

  20. Sono il primo a dire che che otto partite senza vittoria fanno male ma dobbiamo valutare e soppesare il tutto e non farsi prendere dalla nanite. Si i nostri cugini alati dopo la dipartita di Montella e l’ingaggio del malvoluto gobbo Sousa vedevano tutto nero poi dopo un avvio scoppiettante pensavano di vincere lo scudetto, erigere una statua al portoghese ecc ecc
    Il nostro ambiente invece si è semrpe contraddistinto per l’equilibrio, cosa rara e valore aggiunto in questo calcio.
    Se perdiamo questa caratteristica siamo del gatto come si suol dire da queste parti…

  21. Certo che siete veramente buffi (eufemismo) oltre che palesemente smemorati (altro eufemismo).

    Cosa sta succedendo adesso è molto semplice. E’ una moltitudine di fattori e il fatto che ci siano dei frustrati (terzo eufemismo) che vogliono ricondurre questa flessione al fatto che si vendono le partite, che s’è mollato mentalmente, che si fa lo stadio, che i giocatori giocano peggio perché vogliono essere venduti a meno, che qualcuno si è montato la testa… beh.. questo denota quanto siate superficiali (ancora un eufemismo) nelle vostre analisi da tifoso medio senza cervello e memoria.

    – Abbiamo perso il nostro Centrale ad oggi per 50 giorni, quindi da ben 8 partite.
    – Abbiamo dovuto cedere Barba che altrimenti non rinnovava il contratto.
    – Abbiamo affrontato 2 partite con Camporese titolare e successivamente con Ariaudo e poi con Cosic fino all’accoppiata Cosic Ariaudo. Gente che non giocava da mesi e mesi
    – La fortuna è un po’ girata. Nel girone d’andata abbiamo sfangato diversi campi immeritatamente. Ricordate la partita di VERONA contro l’hellas??? Ricordate quella contro il TORINO a Torino??? Ricordate in casa contro il SASSUOLO??? Ricordate in casa contro la LAZIO??? Ve lo ricordate o no?? Tanto per dire, queste quattro partite le abbiamo vinte tutte e 4 ma ai punti se le avessimo perse tutte e 4 non ci sarebbe stato niente da dire.
    – Tanto per fare una similitudine. All’andata contro il Torino, MARTINEZ ha sbagliato 4 o 5 palle gol solo davanti al portiere; solo! Sabato El Shaarawy ha segnato da centrocampo. Questione di culo anche.
    – Stiamo attraversando il nostro consueto periodo di calo fisico che va da gennaio ad inizio/metà marzo. Come sempre. E tutti gli anni non ve lo ricordate. Smemorati! (eufemismo)

    Oltre a tutto ciò va detto che c’è stato un eccesso di nervosismo in alcuni elementi e delle cazzate enormi, come quella di Tonelli, quelle di Mario Rui, quelle di Saponara, quelle di Livaja.

    Ecco fatto.

    Svegliatevi pecore invece che dire inesattezze (puttanate). Almeno unite i puntini e fate 1+1 invece che fare sempre polemica.
    PECORE

    • fregna soup secondo me ci manca qualche punto in più e tra quelle che citi solo con verona e lazio abbiamo demeritato poi con sassuolo e torino abbiamo meritato la vittoria !!! non diciamo cavolate anzi la maggior parte delle volte siamo usciti con 0 o 1 punto e meritavamo di stravincere , vedi Frosinone and e rit , atalanta , fiorentina , inter , samp e udinese !!!!!!!!!

  22. Ha detto benissimo Riccardo!! Perchè qui e dico non i giornalisti dico tanti di questi che commentano su questo articolo a Settembre prevedavano massimo 30 punti con retrocessione sicura e piangevano per le partenze di Valdifiori di Rugani ecc. E sono gli stessi che a Dicembre alcuni parlavano di Europa e che adesso ritornano a storcere la bocca. Bisogna essere coerenti noi tifosi e non andare a seconda di come tira la barca.

  23. Io sono orgoglioso di questi ragazzi, di quest’allenatore, di questo gioco e di questa società. Sarà che ormai ho 56 anni e n’ho viste di cotte e di crude. Ma un mi cambierei con nessun altra realtà del campionato! Neanche coi gobbi o con le nane. S’è perso 3 partite? Amen, pole capità.

  24. Basta fare un girone buono e tutti mollano società compresa
    Si molla al fischio finale dell’ultima giornata non prima:
    1)per rispetto del calcio
    2)per la fortuna sfacciata di essere calciatori e pagati per giocherellare fino a 37 anni
    3) per rispetto dei tifosi presenti ogni volta in casa e in trasferta fino a maggio
    Se questi non si danno una svegliata allora merita di più un frosinone o un carpi che nonostante siano nettamente inferiori lottano

  25. Ma quale tutti mollano? Il Sassuolo e’ più forte di noi (avete visto ieri sera?),Roma e Napoli anche,concediamo la scazzata col Frosinone. Campionato superiore alle aspettative di tutti,ricordiamocelo sempre.

  26. Quoto drago al mille per mille,non è’ che mi consolo a vedere le altre, però’ periodi di flessione ci stanno,il Sassuolo stesso non vinceva da due mesi,l’Atalanta non vince da 10 partite,senza parlare che anche le grandi,Roma prima di Spalletti,Inter ora,Milan e yuve all’ inizio hanno avuto lunghi periodi nei quali i risultati erano negativi, che ne dici Drago?

  27. Ora con tutti questi”anonimo” ci si confonde, comunque figuriamoci se anche noi non si può avere un periodo no.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here