Ridiamoci sopra: scrivere per scrivere, ma che senso ha?

Ridiamoci sopra: scrivere per scrivere, ma che senso ha?

Di Gabriele Guastella   I campionati di calcio entrano nel vivo. In A si lotta per i posti che valgono l’Europa e quelli buoni per evitare la B. In B ci si gioca la promozione in A o un posto Play Off, provando a difendere con le unghie e con i denti proprio i Play Off. Poi ci sono le squadre che e

Di Gabriele Guastella

 

Cristian Cesaretti con la maglia dell'EmpoliI campionati di calcio entrano nel vivo. In A si lotta per i posti che valgono l’Europa e quelli buoni per evitare la B. In B ci si gioca la promozione in A o un posto Play Off, provando a difendere con le unghie e con i denti proprio i Play Off. Poi ci sono le squadre che evitano quella Lega Pro dove invece si lotta per un posto nel calcio che conta. Insomma in ogni torneo le attenzioni sono rivolte al calcio giocato a 6-7 giornate dalla fine ed in alcuni tornei anche meno.

 

Eppure su molti siti si “sparla” di calcio mercato tanto per riempire i vuoti (?) di un calcio impazzito che ogni giorno ci propone una partita, tanto che molti sportivi, quelli meno morbosi rispetto al mondo pallonaro, appaiono disorientati ed a fatica riescono a seguire gli sviluppi di un campionato. A volte si leggono notizie sparse in qua e la e ci facciamo alcuni sorrisi a 36 denti. Ma la notizia letta oggi su un sito specializzato in calcio mercato è quasi sembrata una barzelletta scritta per una puntata di Zelig o Colorado Cafè… Limite superato: come si fa a prenderci sul serio così? Eccola: “A Frosinone si è imposto come uno degli esterni offensivi più forti della Lega Pro. Per Christian Cesaretti si sono sintonizzate le antenne di alcuni club del campionato cadetto. In particolare Empoli e Grosseto hanno fatto visionare dai propri scout il giocatore classe ’87”.

 

Ci immaginiamo come i talent scout dell’Empoli non potessero conoscere questo ragazzo che… è cresciuto… ah, già proprio nell’Empoli. Scrivere tanto per scrivere, a volte ci chiediamo che senso possa avere; e che senso possa avere stare ogni giorno, tanto per scrivere, a questionare su (fanta)calcio mercato, che poi è di un fastidioso dover stare a parlare di questo argomento quando si è al centro e nel vivo della lotta per la stagione in corso… Ci ridiamo sopra… stasera siamo di buon umore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy