Risultati Serie B – Il commento: la vittoria dell’Ascoli ci stava, ma non ci voleva

Risultati Serie B – Il commento: la vittoria dell’Ascoli ci stava, ma non ci voleva

Di Gabriele Guastella . Partiamo da un concetto: se fai bene “te”, degli altri non ti interessa; ovvio che se “te” fai male inevitabilmente vai subito a guardare cosa fanno gli altri. E pensare che la giornata di campionato era iniziata bene con l’inaspettata sconfitta, anche pesante, casalinga de

Di Gabriele Guastella

.

Partiamo da un concetto: se fai bene “te”, degli altri non ti interessa; ovvio che se “te” fai male inevitabilmente vai subito a guardare cosa fanno gli altri. E pensare che la giornata di campionato era iniziata bene con l’inaspettata sconfitta, anche pesante, casalinga del Vicenza: 0-3 con lo Juve Stabia. Un risultato che faceva ben pensare per la giornata numero 34. Tutto si stava mettendo nei binari giusti; l’Empoli che vince a Nocera Inferiore, il Crotone frenato in casa dalla Sampdoria, l’Ascoli che non va oltre lo 0-0 casalingo con l’Albinoleffe, nostra prossima avversaria e la classifica che parla di un +5 sul Vicenza, e addirittura +7 sull’Ascoli, rosicchiando due punticini al Crotone e addirittura tre al Livorno perdente in casa con il Padova.

.

Poi nell’ultima mezzora di giornata calcistica cambia tutto. L’Ascoli che passa in vantaggio con l’Albinoleffe, il Crotone che nei minuti finali beffa la Sampdoria vincendo 1-0 (con l’ex Eramo, ndr), fino agli ultimi nove folli minuti (compresi i quattro di recupero!) dove l’Empoli si fa sorprendere due volte dalla Nocerina finendo con il rimetterci le penne. Unica nota positiva la sconfitta del Gubbio a Cittadella, di nuovo fuori dalla zona pericolo ma che sabato prossimo dovrà farci un favore: vincere con l’Ascoli.

Una sconfitta molto pesante da digerire, per come è arrivata e per come si è messa la classifica; ora infatti siamo solo a +2 su Ascoli e Vicenza, perdiamo contatto con il Crotone, altra squadra che, al pari del Modena, ormai sembra essere uscita dalla lotta per non retrocedere. E la Nocerina si è rivitalizzata scavalcando Albinoleffe e Gubbio, portandosi a sole quattro lunghezze dai Play Out (Vicenza e Ascoli, ndr) e a sei dall’Empoli che rappresenta la salvezza diretta.

.

Insomma, anche alla luce dei tanti scontri diretti da disputare, il torneo è tornato ad essere ancora una volta più incerto che mai.

.

Vediamo tutti i risultati della giornata trentaquattro:

Vicenza – Juve Stabia 0-3

Brescia – Hellas Verona 2-1

Cittadella – Gubbio 2-1

Nocerina – EMPOLI 2-1

Livorno – Padova 1-2

Bari – Grosseto 1-1

Crotone – Sampdoria 1-0

Torino – Reggina 1-0 (Sospesa al 45′ per violenta grandinata – Rinviata)

Sassuolo – Modena 0-0

Ascoli – Albinoleffe 1-0

Varese – Pescara 2-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy