A Spezia si pensa a Tavano

A Spezia si pensa a Tavano

In quel di La Spezia hanno intenzioni serie e non lo mandano certo a dire dietro le spalle. Sono due anni che cercavano la risalita in B, con spese ingenti, ed adesso che ci sono riusciti vogliono attrezzare una squadra, la più competitiva possibile per giocarsela, da subito, con le grandi del camp

Commenta per primo!

In quel di La Spezia hanno intenzioni serie e non lo mandano certo a dire dietro le spalle. Sono due anni che cercavano la risalita in B, con spese ingenti, ed adesso che ci sono riusciti vogliono attrezzare una squadra, la più competitiva possibile per giocarsela, da subito, con le grandi del campionato. Su tutto è stato sintomatico il ben servito ad Ighli Vannucchi.   Le idee di mercato in testa ai dirigenti spezzini sono molte, e tra queste ce n’è una che riguarda il bomber azzurro, Francesco Tavano. Il ds Ricci, avrebbe confidato ad alcuni colleghi che seguono lo Spezia, il desiderio di poter arrivare all’attaccante di Caserta, che per la B sarebbe un valore più che aggiunto e che ad Empoli non guadagna le cifre faraoniche di un tempo. Gli stessi colleghi di cui sopra, ci hanno contattato per capire quelle che sono le reali possibilità di poter arrivare a Tavano e quali fossero le condizioni contrattuali dello stesso, che lo ricordiamo è legato anche per tutta la prossima stagione (con un opzione per quella a venire) agli azzurri.   E parlando con loro si è ben capito di come Ciccio sia un vero e proprio pallino di Ricci, che potrebbe, visto anche il momento particolare dell’attuale gestione azzurra, provare a sferrare i suoi colpi già da luglio.   Francesco, ai nostri microfoni, dopo la gara con il Vicenza che ha chiuso il campionato, aveva assolutamente fatto capire che le sue intenzioni sono quelle di rispettare il contratto, nella speranza magari di avere una squadra un po’ più competitiva per fare un campionato diverso da quello di questa stagione. Adesso, le cose, ci auguriamo ovviamente di no, potrebbero cambiare se si dovesse andare in contro ad una vera e propria rivoluzione dell’Empoli Fc, perchè va sottolineato si, l’amore di Francesco per i colori azzurri, ma questo amore è figlio comunque delle persone che fino ad oggi hanno fatto l’Empoli…a buon intenditor poche parole.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy