In quel di La Spezia hanno intenzioni serie e non lo mandano certo a dire dietro le spalle. Sono due anni che cercavano la risalita in B, con spese ingenti, ed adesso che ci sono riusciti vogliono attrezzare una squadra, la più competitiva possibile per giocarsela, da subito, con le grandi del campionato. Su tutto è stato sintomatico il ben servito ad Ighli Vannucchi.

 

Le idee di mercato in testa ai dirigenti spezzini sono molte, e tra queste ce n’è una che riguarda il bomber azzurro, Francesco Tavano.

Il ds Ricci, avrebbe confidato ad alcuni colleghi che seguono lo Spezia, il desiderio di poter arrivare all’attaccante di Caserta, che per la B sarebbe un valore più che aggiunto e che ad Empoli non guadagna le cifre faraoniche di un tempo.

Gli stessi colleghi di cui sopra, ci hanno contattato per capire quelle che sono le reali possibilità di poter arrivare a Tavano e quali fossero le condizioni contrattuali dello stesso, che lo ricordiamo è legato anche per tutta la prossima stagione (con un opzione per quella a venire) agli azzurri.

 

E parlando con loro si è ben capito di come Ciccio sia un vero e proprio pallino di Ricci, che potrebbe, visto anche il momento particolare dell’attuale gestione azzurra, provare a sferrare i suoi colpi già da luglio.

 

Francesco, ai nostri microfoni, dopo la gara con il Vicenza che ha chiuso il campionato, aveva assolutamente fatto capire che le sue intenzioni sono quelle di rispettare il contratto, nella speranza magari di avere una squadra un po’ più competitiva per fare un campionato diverso da quello di questa stagione.

Adesso, le cose, ci auguriamo ovviamente di no, potrebbero cambiare se si dovesse andare in contro ad una vera e propria rivoluzione dell’Empoli Fc, perchè va sottolineato si, l’amore di Francesco per i colori azzurri, ma questo amore è figlio comunque delle persone che fino ad oggi hanno fatto l’Empoli…a buon intenditor poche parole.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBuso: "ad Empoli porterei un calcio offensivo"
Articolo successivoLe "dimenticanze" della FIGC
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

22 Commenti

  1. con ciccio, 20 gol a stagione sono in cassaforte.. con una difesa più compatta e un compagno di reparto all’altezza, si potrebbe fare sicuramente meglio di quest’anno.

    ma se lo spezia tira fuori 2 milioni di euro… per un ragazzo di 33-34 anni.. beh per 2 milioni tavano può andare, penso non ci rimarrebbe male nessuno 🙂

  2. La società azzurra e’ allo sbando e gli altri ci provano a colpire la nave che affonda…ma noi non affonderemo e il prossimo anno faremo un campionato da protagonisti,ne sono sicuro!! Tavano e big-Mac rimarranno e alle loro spalle ci sara’ un squadra con i controcoglioni!!DAI EMPOLI!!

  3. Normali strategie di mercato.
    Certo che le frase di Corsi hanno destabilizzato non poco l’ambiente.
    Spero che il buon Fabrizio ci abbia riflettuto molto prima di dirle.
    L’esempio dell’attacco dello Spezia per Tavano è lampante: in un momento di marasma, chiamiamolo di “assenza di potere” o piuttosto “di idee chiare sul futuro”, con denaro fresco si compra anche Tavano…
    Certo, come è stato scritto sopra, se venisse fatta un’offerta esorbitante non credo che verrebbe rifiutata: fra l’altro sarebbe la seconda volta che l’Empoli guadagnerebbe denaro dal buon Tavano…
    Ovviamente, se con i suoi 19 goal (+1) siamo finiti ai play out, senza l’apporto di Ciccio per l’anno prossimo dovremmo trovare qualcuno che lo sostituisca a dovere…
    E ciò non sarebbe facile, specie in questo momento in cui mi pare si sia un po’ perso la “trebisonda”…

  4. ATTENZIONE QUESTA È UNA BUFALA. Va bene sparare a caso per far notizia ma questa è una BUFALA.
    FONTE Super100% come l’ultima notizia.

  5. non venite romperci, tavano è un giocatore per noi indispensabile, se quest’anno non ci fosse stato lui, saremmo arrivati dietro l’albinoleffe o quasi…

  6. lo spezia e’ una delle poche societa’ italiane con un progetto e un po di quattrini per cui il pericolo potrebbe essere reale..
    quanto alla promozione dello spezia c’e’ da dire che mi sembra sia stato piu’ un suicidio del trapani e,posso anche sospettare,calcolato..il trapani ha dilapidato 10 punti di vantaggio pur essendo la squadra piu’ forte del campionato senza ombra di dubbio..
    se guardate come il lanciano ha vinto al provinciale di trapani(stadio osceno e da rifare per la serie b )essendo peraltro in 10 uomini per 80 minuti il dubbio viene che alcuni elementi del trapani possano aver scommesso..
    dispiace per l’allenatore boscaglia e per la citta’ di trapani che ha vissuto il sogno con i suoi picciotti(quasi tutti gli elementi del trapani sono siciliani)..

    ps:ricordo con simpatia pero’ quando il lanciano fu promosso dalla c2 alla c1 nel 2001 mi sembra..mi trovavo li per caso e la citta’ era in festa…molto attaccata alla squadra..

  7. Per me potete prendervelo, in campo è una mummia, ogni tanto fà qualche gol fortunoso, e poi basta. Non è quel campione che tutti dicono.

  8. ma chi sei per dire queste scemenze? ora sono tutti a rammentare questo insigne (bravo giocatore) ma che in campionato ha fatto un gol in meno di ciccio, nonostante il nostro ciccio sia stato fermo due mesi. come si fà a dire queste cose?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here