Taranto in B ?: tolta la penalizzazione

Taranto in B ?: tolta la penalizzazione

 Il Taranto è in serie B. Lo ha deciso il Tar del Lazio. Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato tarantino Nicola Russo dell’associazione Taranto futura e dall’associazione Taranto Vola annullando i sei punti di penalizzazione in classifica che la squad

Commenta per primo!

 Il Taranto è in serie B. Lo ha deciso il Tar del Lazio. Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato tarantino Nicola Russo dell’associazione Taranto futura e dall’associazione Taranto Vola annullando i sei punti di penalizzazione in classifica che la squadra rossoblù aveva accumulato durante l’ultima stagione di Prima divisione, girone A, per i ritardi nei pagamenti degli stipendi. È il secondo caso in Italia (dopo quello di Catania nel 2002-2003) in cui la giustizia amministrativa interviene a favore di una società sportiva. Il primo caso invece in cui a fare ricorso non è la società ma due associazioni di tifosi.       Grazie a questa decisione il Taranto vince il campionato piazzandosi davanti alla Ternana ed è promosso in serie B. Si attendono le motivazioni ufficiali della sentenza che verranno pubblicate nei prossimi giorni. «Sono felicissimo – dice l’avvocato Russo – ci siamo rifatti alle disposizioni della Corte di giustizia europea, che pretende penalità sportive proporzionate alla situazione economica generale e particolare. Non si può, come nel caso del Taranto, impedire a una società di andare in B a causa dei ritardi nei pagamenti. Il ricordo rappresenta anche una novità giurisprudenziale, perché, come accadde per il caso Catania, a ricorrere sono stati i tifosi».     La Lega pro, la Fgci e la Ternana, squadra giunta davanti al Taranto e promossa in serie B direttamente a causa delle penalizzazioni inflitte ai pugliesi, potrebbero ricorrere al consiglio di Stato. In città, nel frattempo, è esplosa la gioia dei tifosi che hanno iniziato a festeggiare inscenando i classici caroselli di auto. . corriere del mezzogiorno . E’ appena apparso questo trafiletto sul portale goal.com che rimetterebbe in discussione tutto:   Taranto in B. Anzi no. A negare il tutto è il direttore generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli: “E’ una cosa che non esiste, non c’è il dispositivo. Chi ha seguito la vicenda mi dice che non è stata emessa nessuna sentenza del Tar. Qualche mente fantasiosa ha messo in giro questa notizia. Non so se è una cosa inventata, ma molto probabilmente è il frutto della fantasia di qualcuno”,

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy