Tonelli chiude nuovamente alle voci di mercato

Tonelli chiude nuovamente alle voci di mercato

Di ieri, come riportato anche sulle nostre pagine, le voci che volevano una “rottura” tra Lorenzo Tonelli e l’Empoli con il contratto che non si rinnovava ed alcuni club italiani pronti a prenderlo già nel prossimo mercato di gennaio. Una situazione per certi versi anche stancante ma ovviamente, ol

Commenta per primo!

tonelli lorenzoDi ieri, come riportato anche sulle nostre pagine, le voci che volevano una “rottura” tra Lorenzo Tonelli e l’Empoli con il contratto che non si rinnovava ed alcuni club italiani pronti a prenderlo già nel prossimo mercato di gennaio. Una situazione per certi versi anche stancante ma ovviamente, oltre a far parte del gioco, da risalto a quanto di buono il nostro “The Wall” abbia fatto e stia facendo, tirandosi cosi addosso importanti apprezzamenti e magari qualche giochino mediatico per far traballare la situazione. Lorenzo però in prima persona ha chiuso ogni discorso, rimandando al mittente i chiacchiericci e sottolineando come la sua volontà sia una ed una soltanto.   Non so come siano uscite certe voci. Io – dice – sto trattando il rinnovo con l’Empoli e a quel che mi risulta siamo pure a buon punto. Siamo vicini, mancano solo dei dettagli. Io resto qui, insomma, a gennaio non mi muovo. Lo voglio io e lo vuole l’Empoli, prima di pensare ad ogni altra cosa c’è una salvezza da conquistare“.   Questo quanto riportato da “Il Tirreno” che ieri ha avvicinato il giocatore al termine della seduta di allenamento. Vero che il discorso del rinnovo si trascina da diverso tempo ed anche noi in tempi non sospetti abbiamo speso parole sull’imminente arrivo di questo senza però poi mai il riscontro. Rinnovo o non rinnovo (cosa ci mancherebbe non secondaria) quel che più conta è la fermezza con la quale il giocatore sottolinea il suo stato mentale. Poi a giugno prossimo anche i muri sanno che Lorenzo sarà un giocatore importante e che potrebbe anche lasciare (come confermato anche dal Presidente Corsi ad un sito laziale), ma adesso, come ha detto, c’è una salvezza da conquistare.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy