Toto-Allenatore | Drago passa avanti a tutti…tra gli antagonisti

Toto-Allenatore | Drago passa avanti a tutti…tra gli antagonisti

Non sono pochi i nomi al vaglio per la successione di Marco Giampaolo, nomi che in linea di massima abbiamo già raccontato e che sono di dominio pubblico, la novità, se cosi la possiamo definire, sta pero’ nella gerarchia di questi nomi che potrebbe avere avuto un cambiamento. Infatti, stando all

Commenta per primo!

drago-crotoneNon sono pochi i nomi al vaglio per la successione di Marco Giampaolo, nomi che in linea di massima abbiamo già raccontato e che sono di dominio pubblico, la novità, se cosi la possiamo definire, sta pero’ nella gerarchia di questi nomi che potrebbe avere avuto un cambiamento. Infatti, stando alle ultime che abbiamo raccolto, il nome di Massimo Drago starebbe scalando posizioni, trovando sempre più terreno fertile all’interno della società azzurra. L’allenatore piace da tempo ed anche Maurizio Sarri, oltre a quello di Giampaolo, era un nome che aveva già sponsorizzato come allenatore da far arrivare dopo il suo addio. In molti pensavano che fosse anche già pronto per una panchina di A dopo il grande lavoro di Crotone, lavoro più volte enfatizzato anche da Juric che poi quest’anno lo ha concretizzato con la promozione nella massima serie.   Drago invece è rimasto in B accettando la sfida del Cesena, club ambizioso come neoretrocessa ma club molto problematico a livello societario. A novanta minuti dal termine della stagione cadetta, il Cesena di Drago dovrebbe dirsi dentro i playoff, con quindi un risultato sportivo sicuramente importante al netto dell’esito finale. Certo, una cosa va detto, se il nome di Drago scala posizioni è anche perchè qualche dubbio in più su Oddo c’è. L’attuale mister del Pescara ha già fatto capire che resterà in abruzzo se dovesse arrivare la serie A, ed il Pescara è sicuramente la squadra che in questo momento ha i crediti maggiori, e poi, qual’ora così non dovesse essere, altre squadre della massima serie stanno pensando a lui, panchine che forse (stando a quanto ci dicono dalla città abruzzese) potrebbero essere viste come più prestigiose. L’Empoli in ogni caso non ha voglia di mandarla per le lunghe e quindi questo è fattore che sicuramente puo’ far la differenza. Oltretutto Drago, come detto da molti suoi colleghi, è molto bravo con i giovani, situazione che ad Empoli è fondamentale e costituisce uno dei primari fattori sul curriculum di un allenatore per una presa in considerazione. In parole povere Massimo Drago sembra ad oggi un profilo davvero molto interessante e crediamo di non sbagliare dicendo che puo’ essere il primo nella lista…tra i secondi.   Si perchè se il toto-allenatore fosse una gara ciclistica e questa fosse raccontata dal mitico Mario Ferretti, quello che sentiremo è ” c’è un uomo solo al comando, la sua maglia è bianco azzurra, il suo nome è Giovanni Martusciello”.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy