Ultime da Rimini….

Ultime da Rimini….

Vi riportiamo l’articolo uscito oggi sul quotidiano ” Il resto del Carlino” scritto dalla collega Donatella Filippi, che fa il punto sulla situazione attuale dei biancorossi a pochi giorni dal match con gli azzurri:   Svegliarsi sul più bello durante un sogno piacevole. Dopo i pareggi c

Vi riportiamo l’articolo uscito oggi sul quotidiano ” Il resto del Carlino” scritto dalla collega Donatella Filippi, che fa il punto sulla situazione attuale dei biancorossi a pochi giorni dal match con gli azzurri:

 

Svegliarsi sul più bello durante un sogno piacevole. Dopo i pareggi con le ultime della classe Treviso e Modena, è questa l’impressione che ha dato il Rimini di Selighini, una squadra alla quale è mancato lo spunto giusto per acchiappare al volo il treno che porta ai playoff. Non che i biancorossi non possano ancora permettersi di sognare in grande, ma certamente alla prima vera prova di maturità il Rimini non ha risposto presente.

Con 32 punti messi insieme in 24 gare, capitan Ricchiuti e compagni osservano la zona spareggi là davanti (ora staccata di 6 punti), ma sono anche costretti a guardare la parte bassa della graduatoria perché i playout non sono poi così lontani (7 le lunghezze dal Piacenza, quint’ultimo). Insomma, un limbo che sicuramente, quando mancano 18 gare al termine della stagione, non può essere estremamente piacevole.

Iqn uesto girone di ritorno comandato dal ‘fattore x’ — il Rimini ha messo in tasca tre punti nelle ultime tre gare con Parma, Treviso e Modena — ai biancorossi sono mancate le reti dei propri attaccanti. Fatta eccezione per Docente, che si sta dimostrando sempre più bomber da trasferta, il Rimini contro il Treviso si è affidato a Basha e Ricchiuti.

Per farla breve, al conto mancano i gol di Cipriani e fin d’ora anche quelli di Matteini, pur se l’attaccante ex Parma ha evidentemente bisogno di un po’ di tempo per ritrovare la condizione fisica migliore. Può essere escluso dal discorso Paponi, che sin qui ha messo nelle gambe pochissimi minuti pur sfiorando il gol proprio nel match contro il Treviso. In questo intenso mese di febbraio ai bomber di piazza del Popolo non mancheranno le occasioni per mettersi in mostra e magari anche per far sì che la squadra di Selighini possa agganciare quel treno sul quale, alla prima fermata, non è salità.

I biancorossi, infatti, torneranno in campo già sabato pomeriggio continuando a viaggiare. Contro l’Empoli in Toscana per la squadra di Selighini non sarà peraltro facile, considerando anche i tanti appuntamenti ravvicinati. L’infermeria continua comunque ad essere clemente con l’allenatore riminese, che questa mattina vedrà i suoi all’opera sul terreno di Miramare. Tutti presenti, compreso Catacchini, che ha ormai smaltito l’influenza, ma che ad Empoli non ci sarà per squalifica. Intanto i tifosi biancorossi possono acquistare in prevendita i biglietti per la trasferta (10 euro) in tutti i punti vendita della Ticket One, entro le ore 19 di domani sera.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy