Variazione nel programma di lavoro dell’Empoli. Infatti per questa mattina era in programma un allenamento, che sarebbe stato di scarico per chi aveva giocato ieri, la società però, anche per premiare la grande prestazione ed il grande risultato di ieri, ha deciso di concedere quest’oggi, nel giorno della festa dei lavoratori, una giornata di break.

 

empoli-napoli (21)Il gruppo si ritroverà quindi domani, sabato pomeriggio, per il primo allenamento che porterà alla prossima gara di campionato. Come noto il prossimo turno sarà mercoledi prossimo, ore 15:00, allo stadio Olimpico di Torino contro i granata.

La squadra sosterrà poi una doppia seduta domenica per proseguire lunedi pomeriggio e martedi mattina con la rifinitura finale.

alla ripresa sarà sicuramente da valutare la condizione di Laurini, ieri uscito dal campo anzi tempo per un problema arrivato nel corso del secondo tempo. Molto probabilmente a Torino si tornerà a vedere mario Rui a sinistra con Hysaj da subito a destra. Anche Riccardo Saponara è uscito per via di una botta, ma il giocatore ha rassicurato tutti nel corso del dopo gara e non dovrebbero esserci problemi.

Nonostante la salvezza sia già in tasca, ed alcuni impegni ravvicinati, non crediamo che mister Sarri ricorrerà al non amato turn-over. Ci attendiamo quindi, a grandi linee, la stessa formazione che ormai da tempo vediamo scendere in campo.

 

Da domani, come sempre, seguiremo l’evoluzione dei lavori per arrivare alla partita con il Torino.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteI numeri del match (Empoli/Napoli)
Articolo successivoTV | Sintesi Empoli-Napoli 4-2
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

  1. Forza ragazzi facciamo gli ultimi 2 punti in queste 2 partite e finalmente possiamo festeggiare aritmeticamente la salvezza. dai dai dai

  2. Io chiedo solo di continuare ad essere sul pezzo fino a Milano….
    Ne hanno le capacità…
    Sono un bel gruppo .. a Torino con Barba .. Verdi .. e Zielisky al posto di Croce ( per un riposo … prontissimo x il derby )

  3. E’ vero che noi dobbiamo guardare a noi stessi e come dice Sarri arrivare a quota 40 al piu’ presto per non dover ringraziare nessuno per la salvezza ma solo noi,ma vi domando se noi dovremmo avere uno 0,0000001 % di paura di poter essere rimontati,Sassuolo e SOPRATTUTTO ATALANTA,come si dovrebbero sentire?E soprattutto ci si rende conto che queste due hanno comunque un vantaggio considerevole su Cesena e Cagliari?

    • Pensiamo piuttosto all’abbonamento del prossimo anno ed a cercare di essere sempre piu’ numerosi allo stadio,non fosse solo che per il rispetto del campionato fatto dai nostri azzurri quest’anno!

  4. Al Mister non piace neanche pensare alla parola che si chiama sconfitta
    Li terrà in tensione come corde di violino perché ci sono 5 partite di cui 4 che non hanno neanche bisogno di motivazioni
    Forza ragazzi sperando che il prossimo anno quasi tutti rimaniate a Empoli compreso il Mister

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here