All’indomani della sconfitta nel derby con il Livorno (la seconda consecutiva), ha parlato il numero uno azzurro, il Presidente Corsi.

Lo ha intervistato il collega Salvadori de “La Nazione” per l’edizione odierna del quotidiano fiorentino.

 

Due KO consecutivi col Sassuolo e a Livorno non hanno intaccato la fiducia di Fabrizio Corsi sulle potenzialità del suo Empoli.
«E’ chiaro che non posso essere contento — ammette il presidente azzurro — ma credo che supereremo in fretta questo momento difficile. D’altronde, le attenuanti ci sono».

.
Quali, ad esempio?
«I tanti infortunati sono una realtà, anche se non devono costituire un alibi visto che abbiamo allestito un organico competitivo sia sotto il profilo della qualità che su quello della quantità. Invece ritengo che la nostra squadra non sia ancora pronta per incontri impegnativi come quelli che abbiamo appena sostenuto con due compagini che sono in testa alla graduatoria».

.
In che senso?
«La differenza con le formazioni che ci hanno sconfitto è dipesa soprattutto dalla precaria condizione fisica di alcuni nostri calciatori. Poi non siamo per ora in grado di reggere 90’ ad alta intensità, come hanno viceversa fatto sabato scorso i cugini amaranto».

.
Pensa comunque che il 4-2 del derby rappresenti una punizione eccessiva?
«Di sicuro il risultato è bugiardo. Noi siamo infatti rimasti in partita per 70’ e, dopo che Cori aveva dimezzato lo svantaggio, ho sperato nel pareggio. Anzi, sono convinto che avremmo meritato di uscire dal campo con un punto, se non ci fosse stato il vistoso calo atletico nei minuti finali».

.
Il modulo può aver inciso nella vostra prestazione non esaltante?
«Non esiste controprova, sebbene la disposizione tattica scelta dal nostro tecnico richieda un grande dispendio di energie. Gli esterni sono infatti fondamentali per garantire sia la fase offensiva che quella di contenimento. Per tale ragione, occorrono alternative in questo ruolo. Noi le abbiamo acquistate, ma bisogna aspettare che recuperino dai rispettivi incidenti. In compenso, stiamo scoprendo Pucciarelli che, malgrado non fosse accreditato di un posto da titolare, è finora stato tra i migliori».

.
E’ quindi presto per valutare il lavoro di mister Sarri?
«Sì. Intanto possiamo considerare in maniera positiva il suo modo di condurre gli allenamenti e pure il bel rapporto che ha instaurato con i giocatori. Tutti lo seguono nei minimi particolari. Però adesso è necessario conquistare qualche punto riducendo la percentuale dei gol incassati. Dieci in quattro giornate significano 2,5 reti subìte a gara, mentre uno dei pregi delle squadre allenate da Sarri è proprio quello della solidità difensiva».

.
La prossima gara con la Ternana è già un confronto diretto per la salvezza?
«Mi pare esagerato definirlo tale. Il campionato è appena iniziato e la classifica attuale resta poco veritiera, anche se non fa piacere avere un punto effettivo. In ogni caso, la prima vittoria stagionale sarebbe gradita non solo dai tifosi».

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli FC – oggi la ripresa
Articolo successivoTV | L'ultimo incontro dei prossimi avversari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

36 Commenti

  1. MI RIVOLGO A SALVADORI DE “LA NAZIONE”
    GUARDA SALVADORI TI E’ MANCATA LA DOMANDA FONDAMENTALE AL CORSI. FRA TUTTE LE DOMANDE CHE GLI HAI FATTO
    MANCA QUESTA:
    “PRESIDENTE, LEI NON CREDE CHE ALL’INIZIO DELL’ALLESTIMENTO DELLA SQUADA E NEL PROSEGUO DI PRECAMPIONATO, VISTO IL TIPO DI GOCO PROPOSTO DAL NUOVO ALLENATORE, NON FOSSE IL CASO DI DARE DUE CENTRALI DIFENSIVI DI QUALITA’ CERTA E DA CATEGORIA? TENDENDO ANCHE A NON PRELEVARE TANTI GIOCATORI MA A CONCENTRARSI SU POCHI E MIRATI ACQUISTI E SULLE CONFERME DELL’ANNO PRECEDENTE?.
    NON AVREBBE TUTTO QUESTO PORTATO UN CERTO RISPARMIO E PIU’ CERTEZZE. VISTO CHE ADESSO PER RIMEDIARE L’EMPOLI SARA’ COSTRETTO A NUOVE OPERAZIONI DI MERCATO?
    .
    QUESTA IN SOSTANZA ERA LA DOMANDA DA PORRE.
    VOI DELLA CARTA STAMPATA. FATE DOMANDE POCO INGOMBRANTI. TROPPO SEMPLICI. NON ‘C’E’ MAI UN AFFONDO.
    UN APROFONDIMENTO. UNA CRITICA VERA.
    TALE DA IMPEGARE SIA LA SOCIETA’ CHE L’OPINIONE DELLA GENTE.
    RIFLETTETECI UN PO’ SU QUESTO….SU QUESTE DOMANDINE SEMPLICI SEMPLICI. MAI UNA CRITICA APERTA E COSTRUTTIVA.
    MAI UN APPROFONDIMENTO.
    .
    SIAMO ALL’INIZIO E SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI MANCA LA QUALITA’. NECESSARIA PER QUESTA CATEGORIA.
    .
    LA SOCETA’ NON PUO’ SPENDERE? BENE POTEVA NON FARE 15 NUOVI ARRIVI SU 22 E RISPARMIARE INVESTENDO SULLE PERSONE DI QUALITA’ DELLA PASSATA STAGIONE CON POCHE E MIRATE INTEGRAZIONI E I GOVANI DEL NOSTRO VIVAIO.
    .
    IN OTTICA RISPARMIO E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI CHE NON SANNO NEMMENO FARE I PREVENTIVI.
    .
    E’ VERO CHE IO SCRIVO SOTTO NIK NAME.
    E CHE VOI GIORNALISTI SIETE PIU’ ESPOSTI.
    MA NEL MIO LAVORO O ME LI PRENDO I MIERI RISCHI E VOI?
    .
    SONO SCOMODO? NEI MIEI COMMENTI? MEGLIO COSI’.

    • Scomodo non lo so, un pò ripetitivo sì però… 🙂
      .
      Chiediglielo direttamente te al Corsi, non fai prima? Gli si possono rimproverare tante cose, non quella di sottrarsi alle domande dei tifosi…

      • Marta se ti rode…ho ragione.
        Io non mi rivolgo a Corsi LEGGI BENE mi rivolgo hai giornalisti.
        .
        Prima di criticare me correggi il bersaglio tu hai sparato nell’acqua.
        .
        E se ti fo’ due coglioni non leggermi se no vuoldire che ciò che dico ti interessa…
        .
        Bona nina…

        • no, qui se c’è uno ripetitivo l’è quel violaceo del Corsi e te sempre a difenderlo a spada tratta.

          Ultimamente continua a RIPETERE gli errori
          Vedi l’affare Carli. Dopo averlo confermato sono andati via tutti i migliori collaboratori dell’Empoli, vedi Innocenti vedi Morelli ecc.ecc. E non è un caso, perchè Carli non lo poteva vedere NESSUNO.
          continua a RIPETERE le solite frasi. L’anno scorso a forza di avere pazienza s’è rischiato la serie C caro fabrizino.
          continua a RIPETERSI nel trattare male i giocatori rappresentativi come Vannucchi, Stovini, Buscè e Tavano (mancato rinnovo)

          ridicoli

          • Igli non capisco se ti riferisci a me.
            Se fosse così
            solo per precisare io non ho mai difeso Corsi.
            Penso che la mia “filosofia” tu la conosca oramai.

          • Una replica degna dello stile oxfordiano che ti contraddistingue mio buon Ighli 🙂
            .
            Semplicemente ho le mie opinioni ed in questo momento non sono in linea con le tue. Magari sbaglio, capita…ricordo ancora qualcuno che rispondeva sprezzante a chi denunciava il rischio di perdere Brugman a ZERO dicendo che era certo al 1000% del rinnovo, che dava come già firmato a Febbraio…poi sappiamo com’è andata.
            .
            Buon proseguimento, mi limiterò a leggere gli articoli d’ora in avanti, tanto i commenti su PE sono ormai diventati un dialogo fra sordi.
            .
            Ad maiora

        • Una camomillina no? Ero ironica, ti ci ho messo pure la “faccina” a scanso di equivoci ma vedo che non hai colto 🙂
          .
          Dal mio punto di vista questi processi a 360° sono prematuri ed aspetterei le prossime due partite prima di imbastire polemiche…ma credo di essere l’unica qui dentro, quindi pace e bene figlioli…

          • Ma ragazzi a me mi fate ridere….due cose: in che mondo vivete? che la stampa un minimo sia pilotata si sa. Parli di rischi dash, credo che, un po come quando si dice male dei politici, vorrei vedere noi sulle poltrone, qui vale la stessa cosa. che ci siano dei compromessi è logico. ringraizamo semmai queste nuove fonti d’informazione che ci permettono di commentare e dire la nostra.

            poi, ma invece di criticare salvadori, pe o chi per loro….critichiamo questo branco di smidollati che ci hanno fatto perdere il derby con 4 pere !!!!!

          • Scusa è (che ognuno resti delle proprie opinioni va benissimo siamo in democrazia) però ti correggo ancora…il tempo dei commenti…(non dei processi perchè queste sono opinioni e io non sono in tribunale) è sempre uno ed uno soltanto: IL PRESENTE!

    • Scomodo? no, dire puntuale e preciso.
      E lo dico al di là del fatto che condivido la maggior parte delle cose che dici.
      Io credo che i giornalisti, ad Empoli, siano un pò come sli spettatori allo stadio… molto “rilassati”.
      Vuoi perché “giustamente” si ricordano e sono grati per i successi del passato.
      Vuoi perchè, comunque, Empoli è una città ed un piazza “tranquilla” ed i giornalisti sono solo il “frutto” di tutto ciò.
      Il rovescio della medaglia di una tale isola, apparentemente “felice” (dico apparentemente, perchè l’anno scorso mi è parsa tutto fuorché felice…), è che, evidentemente, la carta stampata (compresi i giornalisti tv e ora anche web) difficilmente ad empoli possono costituire uno stimolo ed uno sprone per la società che, tanto, «se ha agito in un certo modo, un motivo ci sarà, quindi fidiamoci a prescindere pensando a quanti anni di A e B ci hanno fatto fare negli ultimi tempi…» come se questo potesse bastare per “azzeccarle” sempre “tutte” anche per il futuro. Se così fosse, Pro Patria e Pro Vercelli non avrebbero mai smesso di vincere scudetti in Italia…
      Io credo poi che quest’anno ci fosse fra i giornalisti che seguono l’empoli, ma potrei sbagliarmi, una specie di patto non scritto con la società, per dare ancora maggior credito alla dirigenza ed alle sue scelte, visto che c’era stato l’abbandono di Vitale, ovvero di elemento importante, nel bene e nel male, del recente passato, che magari aveva portato l’idea di “rimandare” ogni possibile critica.
      Forse per questo, caro Dash,
      spesso leggiamo articoli in cui ci viene da dire: «cavolo ma perchè non gli ha chiesto “questo”…» oppure ancora «ma perchè ci raccontano questa certa cosa senza spiegarcene i “perché”»
      Ma, come detto, anzi sicuramente, potrei sbagliarmi…
      😉

      • Bravo Usua hai detto tre metafore che ci fanno capire, anzi queste tre metafore sono un vero e propro approfondimento.
        1)
        “…i giornalisti, ad Empoli, siano un pò come sli spettatori allo stadio… molto “rilassati”
        …Questa è Bellissima! Usua!
        2)
        “Il rovescio della medaglia di una tale isola, apparentemente “felice”…è che, evidentemente, la carta stampata (compresi i giornalisti tv e ora anche web) difficilmente ad empoli possono costituire uno stimolo ed uno sprone per la società…”
        Vero anche questa! forse si sono arresi ai giochi!
        3)
        “…quest’anno ci fosse fra i giornalisti…una specie di patto non scritto con la società…per dare maggior credito alla dirigenza…visto che c’era stato l’abbandono di Vitale.”
        Di si curo. Come metterci la mano sul fuoco.
        .
        Tu approfondisci quello che i giornalisti non dicono in questo momento. O come abbiamo capito non vogliono dire.
        .
        Bene diciamo allora che se tutto rimane così siamo quasi retrocessi…
        Sai cosa spezzo una lancia per Guastella che nel dopo partita a Livorno qualcosa in più l’ha detto sopratutto a Sarri.
        .
        E adesso? di sicuro Sarri rischia l’esonero Venerdì.
        Ma è colpa sua? forse qualche scelta poteva cambiarla
        a Livorno (fra tutte Ferreira). Ma poi se non gli diamo quel che gli occorre. Comunque anche il Tirreno domenica confermava che la difesa era totalmente da rifare.
        .
        Io esorto i giornalisti ad avere più fegato!
        Se poi gli do’ noia e pensano di querelarmi…
        possono sempre prendere il mio indirizzo ip e denunciarmi alla polizia postale…
        ….e io sarò quà a difendermi con il mio legale…che vengano pure…

      • STRAQUOTO specialmente l’ultima parte, del patto non scritto fra i giornalisti. Vi ricordate quando su PE scrissero, Dopo gli ultimi colpi da Biliardo Di Carli (aveva preso Romeo, Camillucci e Cori)…..????!!! gran bei colpi…… o quando tutte le testate giornalistiche di Empoli fecero apparire la notizia su Brugman che secondo fonti incerte e misteriose l’affare non era stato fatto a parametro zero ma che ci sarebbe stata una ancor piu misteriosa clausola che parlava di una ingota percentuale su una futura cessione.. ? ?????
        mahhahhahahah

        questo è empoli, prendere o lasciare, però mi sembra che ultimamente sono più quelli che lasciano che quelli che prendono, vedi il calo sugli abbonamenti. Voi parlate di fiducia, ma siete sicuri??

        • Concordo..definire Camillucci, Cori e Romeo colpi di mercato
          è praticamente fuoriluogo.
          Sono giocatori che in lega Pro riescono a far bene.
          Ma la serie B per loro è dura dura.

  2. Siamo alla quarta di campionato ed ancora non siamo in gradi di tenere i 90 minuti…. l’anno scorso a dicembre s’aveva 30 minuti nelle gambe…. ma sarà il caso di farsi qualche domanda????

  3. Io non sono un disfattista e nemmeno un tecnico ma caro sig.Presidente le favole è bene non raccontarle.
    Fino ad ora e ripeto fino ad ora la realtà è che abbiamo molti giocatori fuori dalla categoria e che abbiamo un tecnico che nelle difficoltà ha dimostrato di non avere le idee per venirne fuori.

    Nella partita con il sassuolo dopo 20 minuti perdevamo 2 a 0 e che ha fatto il nostro allenatore per cercare ripeto cercare di venirne fuori, nulla nulla nulla, abbiamo preso il terzo ed ancora nulla, ha cambiato un giocatore al 10mo del secondo tempo mettendo dentro macca in posizione non sua.

    Passiamo alla partita di livorno, cosa ha fatto il mister, ha riproposto la stessa assurda coppia centrale, ma ferreira che ha fatto un buon precampionato che ci facciamo lo teniamo in panca stile almiron?? o proviamo a farlo giocare visto che è un giovane interessante che proviene da un vivaio di una delle top di seria a. Poi l’insistenza su cori con macca in posizione ancora assurda, ma lo sapete quale sono le caratteristiche di macca o ve lo dobbiamo dire noi, il macca è una prima punta che ama svariare su tutto il fronte avanzato e fare scambi veloci per andare verso la porta, quindi con un partner che dovrebbe essere tutto l’opposto di cori, io non ce l’ho con quest’ultimo ma dobbiamo fare una scelta o valorizziamo l’unico giocatore che abbiamo e che puo fare la differenza o se vogliamo giocare con cori facciamo un 433 che può essere l’unico modulo da utilizzare per sfruttare le sue caratteristiche.

    Ce ne sarebbero molte altre da dire ma si possono sintetizzare con ” svegliamoci e giochiamo al calcio senza fare le invenzioni” facciamo le cose semplici e cambiamo quando non funzionano, sbaglaire è umano perseverare è diabolico.

  4. Ma scusatemi, c’è ancora qualcuno che pensa che a Empoli la formazione la faccia l’allenatore? L’ultimo allenatore nel vero nome della parola è stato spalletti e poi un pò il marmista ciucchettone e forse anche un pò somma….. Comunque tranquilli che quest’anno e un si patisce fino in fondo….si smette di patire fra pochino e ci leva il pensiero ve lo dico io. Ma mi dite voi quando s’incontrerà una squadra vera tipo il verona o s’andrà a giocare in stadi al sud con questi rintronati?

  5. Sarri salta fra due domeniche. Se va bene con la Ternana si strappa un pareggino, quella dopo si perde. Ciao Sarri e torna a bruciarti i polmoni con le sigarette. Poi forse torna Agliettone?

  6. BISOGNA ESSE DI PIU’????? Io un vò nemmeno a ritirare l’abbonamento, ma ditemi voi…un vi siete rotti le balle d’essere presi continuamente in giro? Ma io dico è possibile che IO TIFOSO DELL’EMPOLI, con una storia come la nostra, un settore giovanile come pochissimi in italia, un pubblico che non è inferiore a squadre tipo il sassuolomer.a tanto per capissi è mai possibile dico che non possa fare il campionato che fà IL CITTADELLA..PORCA MISERIA!!!!!!!!!!!!!!!!!! No questo mi fa davvero incazzare!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Perchè la stampa non pone domande più “ingombranti” al Corsi e Co.?
    Semplice perchè altrimenti non rilascerebbero altre interviste e allora come farebbero a scrivere altri articoli…
    I giornalisti spesso devono stare attenti a non indispettire troppo chi attraverso dichiarazioni ed interviste gli fornisce il pane quotidiano.
    E poi cosa vuoi chiedere al Corsi? Perchè si gioca male? Perchè invece di prendere allenatori di un certo tipo si preferisce ripiegare su quelli che si vogliono “rilanciare”? Perchè non sono stati acquistati giocatori di categoria?
    La risposta è sempre la solità: non si può spendere!
    E siccome l’anno scorso s’è rischiato di retrocedere, quest’anno è stato deciso di non rinnovare i contratti onerosi (e di non farne di nuovi), almeno anche se il prossimo anno si scivola in Lega Pro i conti sono già sistemati.
    Onestamente che dire al Corsi… se lui non vuole (o non può) investire c’è poco da fare! Non mi sembra che ci sia stata la ressa per acquistare la società quando è stata messa in vendita.
    Forse i veri rimproveri che si possono muovere a Fabrizio sono quelli di fidarsi troppo di certe sue “vecchie conoscenze” e la mancanza di un vero progetto tecnico/societario!
    Senza una programmazione lungimirante si va da poche parti! Invece ultimamente a Empoli mi sembra che prevalga l’improvvisazione.
    Es. in rosa abbiamo Cori, Macca, Tavano, Coralli e Levan… Tutti prime punte, che hanno bisogno di essere messe in condizione di segnare, ma non abbiamo un regista che sappia farlo.
    Poi abbiamo Croce, Cristiano, Pucciarelli, Saponara, Boniperti e Spinazzola. Ben 6 esterni! Mentre come difensori centrali possiamo contare solo su Pratali, Romeo, Tonelli e Ferreira.
    Direi che è evidente che la rosa non è stata allestita seguendo un progetto tattico. Forse mirando un po’ di più gli acquisti si sarebbe potuto avere qualcuno di più funzionale!
    Torno a dire che nelle mie parole non vuole mancare la gratitudine per quanto fatto… ma a volte le critiche se ascoltate, possono essere molto più costruttive di tante lodi fini a se stesse!

    • Io penso che è l’ora che i giornalisti tornino ad essere Giornalisti ad approfondire gli argomenti e a criticare quando serve.
      Altrimrnti mi metto quì e li critico io loro fino a che un si sfavano tutti e i loro articoli non li legge più nessuno proprio perchè privi di contenuto.

      Un’altra cosa te come presidente sei il primo. Dico il Primo a sapere cosa stai combinando con la tua scuarda.
      Non ci sono giustificazioni che tengano.
      Sopratutto su errori evidenti. Netti.

      Dimmi un po’ una cosa tu difendi o giustifichi tutto?
      Bastava comprare la metà spendendo più oculatamente.
      Fortificando la difesa. Questo serve a Sarri.

      Giustificare il Corsi o dire che sbagliano i sui aiutanti.
      Significa dire che ciò che è sbagliato è giusto.
      Fai te…

      • No dash hai frainteso… io non giustifico il Corsi!
        Dico che dal presidente non possiamo aspettarci molto di pi di quello che sta facendo. In fondo è un po’ quello che lui stesso aveva preannunciato: pochi soldi, quindi mercato creativo e che Dio ce la mandi buona.
        Il fatto è che, da quello che mi risulta, Fabrizio non è mai stato lui in prima persona “l’ideatore” delle rose che in passato ci hanno dato tante soddisfazioni.
        Lui ha sempre avuto il merito di scegliersi dei DG validi che in passato hanno fatto le fortune dell’Empoli (non solo Vitale ma anche Lucchesi).
        Ora fatto sta che invece si sta affidando a personaggi che, secondo me, non sono all’altezza di costruire e progettare una squadra! Il risultato è una campagnia acquisti arruffona, priva di intuizioni, poco mirata, senza un progetto concreto alle spalle, ma soprattutto priva di quelle cessioni importanti che un tempo erano il fiore all’occhiello dell’Empoli.
        La rosa azzurra è in sovrabbondanza in alcuni ruoli e dfecitaria in altri. Non solo a livello numerico ma anche a livello tecnico.
        Quando dico che abbiamo solo 4 centrali, intendo anche dire che di quei 4 soltanto 1 (forse) vale la categoria. Che Tonelli non è da B lo avevamo già visto l’anno scorso. Romeo mi sembra un centrale che difficilmente potrà dare molto di pi di quello che ha dato fino ad ora! E questo uno che capisce il calcio lo intuisce subito… Ferreira può essere un buon prospetto e Pratali sono almeno un paio d’anni che non fa una stagione intera.
        Dai queste son cose elementari! Come si fa ad allestire una rosa da serie B in questa maniera.
        Poi credimi qui non si tratta prendere nomi o gente di categoria, qui si tratta di competenza nell’individuare i giocatori bravi e utili alla causa.
        In passato abbiamo pescato dalla C sconosciuti poi diventati fior di giocatori: Esposito, Martuscello, Tonetto, Rocchi, Buscè ecc. ecc.
        Si prendevano allenatori emergenti e gli si affidava una rosa competitiva. Ma soprattutto si costruivano progetti in grado di durare nel tempo.
        Io ora non voglio giustificare il Corsi, ma voglio fare delle critiche costruttive. Vorrei che Fabrizio capisse che arrivato il momento di disfarsi di certa gente e di ricominciare con un nuovo DG, giovane, competente e con idee nuove. Perchè a mio parere non è (solo) la squadra che va rifondata, ma la dirigenza.

        • O così tu garbi.
          Trovo correto praticamente tutto.
          Tranne che un presidente. Proprio perchè presidente non si impegni per primo. E se si circonda di gente che non trova adeguata è comunque lui il responsabile.
          E’ un’attività e come tutte le attività ci si impegna per primi.
          .
          Vedi Corsi chiede pazzienza.
          Ma il problema non è legato ad una maturazione di qualche giovane.
          I giocatori dietro mancano eccome.
          Prorpio mancano. Non è una colpa di quelli che ci sono.
          Ma la mancanza di difensori è maledettamente palese.

  8. Hai detto parole sante…ma non posso essere daccordo con te quando dici che la rosa è stata allestita senza un progetto tattico…Il modulo che mette in campo Sarri non necessita di uomo da ultimo passaggio o regista che dir si voglia(per me comunque è piu’ regista chi deve impostare il gioco e un Moro e un Valdifiori in buone condizioni possono impostare il gioco senza problemi con questo modulo!)Gli esterni è bene che siano tanti perchè senno’a Natale qualcuno di loro è gia fuso e per ultimo 4 centrali + Gigliotti,che l’anno scorso ha giocato un campionato praticamente in questa posizione,non mi sembrano davvero pochi.Che poi ci sia da valutare la bravura di questi centrali o la bonta’ di questo modulo è tutto un altro discorso….

    • Cosa sento? cosa sento? cosa sento??? moro e valdifiori possono impostare??
      forse tu hai sbagliato sport, forse tu stai parlando di Bowling o di lancio di tappini (chi arriva più vicino vince).
      Non diciamo cazzate per favore, perchè da quando sono venuti fuori con questa storia che Moro e Valdifiori possono impostare sono iniziati i nostri problemi. Non so se vi ricordate ma quando c’era Vannucchi (tanto per fare un nome) dire che Moro o Valdifiori impostavano era equivalente a BESTEMMIARE IDDIO E TUTTI I SANTI. E lo è tuttora. Moro è un mediano che talvolta azzecca un lancio e spesso li sbaglia (poverino gli viene chiesto di farlo e lui ci prova, la colpa non è sua), Valdifiori è una specie di mediano leggermente (poco) più tecnico di Moro, ma assolutamente non in grado di impostare.
      E non diciamo che il modulo di Sarri non prevede registi. Perchè fammi capire qual’è il modulo di Sarri?? quello che abbiamo usato contro il Livorno?? Palla a Tonelli, lancio lungo e si starà a vedere?? bel modulo… e.. sì effettivamente non prevede un regista..

      ma per favore..

      • Ciao Igli…tutto bene?Da come ribatti ai commenti degli altri vedo che non hai ancora risolto tutti i tuoi problemi esistenziali….vedrai che ce la fai….Ora ti spiego….Non intendo dire che i due menzionati siano Guardiola o Xavi…intendo dire che per un gioco alla Sarri”Cioè ribaltare l’azione”,SIA MORO CHE VALDIFIORI SONO IN GRADO DI RILANCIARE L’AZIONE.Mi pare che Moro l’anno scorso nell’ultima parte della stagione non sia stato poi così scarso nei passaggi e nel dettare i tempi….direi quasi che ha tenuto su la baracca sia tecnicamente che tatticamente…..sono 2 per intendersi che non hanno certo il piede di Della Scala,Ficini o similari…..Il fatto che nessuno dei due sia in forma ottimale,ne ingrandisce i difetti e ne diminuisce i pregi e comunque con questo modulo non ti puoi permettere centrocampisti centrali con fosforo,ma di scarsa interdizione o lentezza nel ripiegare quando attaccano gli altri.Nessuno è contento della prestazione di Livorno,tanto meno io,ma credo che se non si sia visto il modulo…forse è dipeso anche dalla forza dell’avversario e da quello che hanno dato in campo i giocatori……Magari quando rientrano Ciccio,Pratali,Saponara e MACCARONE trova la giusta forma….magari ti ricredi anche su Moro e Valdifiori….Questo è il mio pensiero,non ho detto che sia per forza giusto…..

  9. Se non si cambia marcia qui si patisce come la scorsa stagione!! E le favole non finiscono sempre con il lieto fine…..
    Come dice Dash abbiamo bisogno di un centrale di esperienza da affiancare a Pratali e se quest’ultimo non entra in condizione ci possiamo affidare su Tonelli,Romeo..senza dimenticare che Ferreira non mi pare proprio malaccio..
    A centrocampo non abbiamo qualità, Valdifiori potrebbe avere la tecnica giusta ma non sappiamo come mai non e’ in condizione e Moro non e’ un regista… Allora i punti sono 2
    -O ci prendiamo un giocatore svincolato in grado di fare un minimo di gioco..
    -O facciamo giocare Signorelli!!!!!!
    Poi anche il modulo non mi convince..Maccarone dietro a Cori mi pare parecchio inutile..meglio un 4-3-3 con Maccarone punta centrale..
    C’è parecchio da lavorare e spero già da Venerdì di vedere qualche cambiamento!!!!!

    • Tecnicamente gli unici problemi del 4-3-3 sono che abbiamo troppi giocatori esterni di cc. e pochi mediani.
      Ci sarebbero le punte ne avremmo ben 6.
      .
      Tuttavia se cerchiamo il 4-3-3 è inutile chiamare Sarri.
      che è uno che copre e riparte.
      Con il 4-3-3 non pui difenderti. Chiaramente.
      .
      E resta sempre il primo problema. Fondamentale dietro ci manca la qualità. Troppa ne manca. Per qualsiasi modulo.
      .
      Simo messi male per ora.

  10. 3 messaggi di critiche ed ecco puntuale i messaggio di pianeta empoli che si loda da solo
    ma la fate finita di scrivervi i messaggi da soli?
    ringraziare ringraziare ringraziare sempre pe e queste nuove fonti di notizie…
    o venvia fate festa ritornate a fa i fantacalcio vu eri più simpatici
    che se fra 100 l’empoli torna in a tu vedi come vi mandano via a pedate ni culo
    patetici e PERMALOSI

  11. ha ragione presidente,una squadra così giovano dovrebbe aver bisogno di pazienza perchè all’inizio è difficle per tutti,ma vede i tifosi empolesi in questi ultimi anni di pazienza NE HANNO AVUTA FIN TROPPA.perciò basta parlare giusto per farlo,QUI CONTANO I FATTI!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here