Dopo aver parlato ai microfoni di una radio fiorentina (come riportatovi ieri) il Presidente Corsi ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa locale empolese riportante stamane anche dai due quotidiani:

Avevamo messo in conto che ci sarebbero state delle situazioni di difficoltà e sapevamo che la stagione sarebbe stata ancora più dura se avessimo perso giocatori fondamentali, per questo in estate abbiamo fatto delle scelte difficili rinunciando a vendere alcuni nostri elementi preziosi e rinunciando anche a diversi soldi, con il senno di poi è chiaro che sono stati fatti degli errori di valutazione. La realtà è che noi per salvarci dobbiamo stringere i denti fino in fondo e magari uno degli errori, commesso anche da parte nostra, può essere stato quello di aver dato adito a pensare in maniera diversa. Vogliamo salvarci, questo conta, e per farlo abbiamo bisogno anche dell’ambiente che è sempre stato fondamentale per i risultati della squadra, la gente ha sempre avuto un approccio positivo e la compattezza ci ha salvato nei momenti di grande difficoltà. Avvertiamo un momento particolare anche da questo punto di vista, sentire fischi durante la partita trasforma questa forza in una situazione negativa, credo che da questo punto di vista si sia persa la misura, sono atteggiamenti questi in cui non riconosco i nostri tifosi, capendo sicuramente l’amarezza e la delusione ma bisogna sempre avere una limite e capire che certi comportamenti sono soltanto deleteri. Che la squadra abbia dei limiti e innegabile, ma non penso sia il caso di fare cambiamenti in questo momento e magari inconsciamente abbiamo subito il fatto di sentirci  ripetere troppe volte che eravamo già salvi, aggiungo anche che qualcosa ci ha tolto l’infortunio di Mchedlidze.  Il nostro più grande nemico è la paura, per questo voglio ribadire con forza che è fondamentale ritrovare l’ambiente Empoli, se riusciamo in questo sono certo che ritroveremo determinate convinzioni che abbiamo smarrito per strada.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteRitiro casalingo pre derby
Articolo successivoRetrocedere non conviene, le cifre parlano chiaro
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

53 Commenti

  1. Che schifo , mai un’ autocritica, mai una richiesta di scuse ..
    Da quando decise di esonerare Giampaolo già a Gennaio DOPo averlo salvato gia a metà campionato .. .. solo perché ebbe il coraggio di fargli comprare Bittante per fare il 3-5-2..
    ecco .. da li.. l ha sbagliate tutte !!!

    • A Genova per ricompattare l’ambiente hanno mandato via l’allenatore non gradito alla piazza, se il Corsi vuole un ambiente tranquillo, mandi via quel burattino, poi la gente torna al Castellani per sostenere la squadra. A molti non piace l’arroganza e la supponenza di Martusciello. Poi con 5 pappine a Firenze lo vedi come lo capisce anche il Corsi.

  2. presidente…x ritrovare qualcosa che si è perso…..di solito si comincia a cercare di capire dove e come lo si è perso……e questo è proprio quello che nn state facendo!!!….invece di dire i fischi qui i fischi la…..provi a darsi una spiegazione….xche i ns tifosi…così pacati…di solito cos’ pazienti e comprensivi oggi fischiano?….magari con un piccolo sforzo lo capisce e riesce a rimediare…..magari certi atteggiamenti di alcuni giocatori…nn hanno certo aiutato più dei fischi di chi ….paga …vero buchel?,diousse,thiam?…forse alcune …uscite….del mister…nn hanno aiutato più dei fischi…..provi un po’ a ragionarci sopra…magari ne viene a capo…un salutissimo|

  3. Nei giornali l’intervista è riportata molto meglio; Corsi ammette tutti gli errori fatti da lui e dal direttore; chiede solo di ricompattare l’ambiente…pensate che faccia bene fischiarli a 15 minuti dalla fine? Non credo proprio!
    A prescindere da tutto, la volete la serie A? E allora tutti uniti ad incitare la squadra, agli errori ci penseremo poi, adesso non serve assolutamente a niente!

    • Se c’è qualcosa che non ti torna da inizio campionato e niente è stato fatto per cambiare l’inerzia di tutto questo, fa bene il pubblico a fischiare.
      Ci vuole uno che sappia mettere una squadra in campo,che rispieghi i movimenti senza palla e la gestione del pallone.
      Secondo me un allenatore e dico solo allenatore dato che quello che abbiamo adesso non lo è ,queste cose le sa fare ed i giocatori ,per quanto molti di loro sappiano solo usare i piedi e non la testa, se c’è qualcuno che gli rinfresca la parte tattica ,forse faranno anche presto a ricordarsela..

  4. C è rimasta solo la rassegnazione con un gruppo di giocatori così veramente scarsi per la serie A inutile sperare l insperabile!!!!!

  5. forza giovani marmotte della corsi fc. tutti a firenze a farvi prendere per il fondello non dai fiorentini, (che in maggioranza sono sempre stati simpatizzanti della piccola realta empolese) ma dal vostro presidente

  6. Stavo in pensiero: ora che è la situazione è compromessa ve ne uscite col “we are family”…lo slogan più ipocrita che potesse venirvi in mente!

    Quindi a Empoli se si retrocede è colpa dell’ambiente che non vi ha supportato abbastanza nel momento del bisogno…se ci si salva invece??? Visto che l’ambiente è così determinante, si divide i diritti televisivi con quelli che hanno pagato il biglietto???

  7. O criticoni e ha ragione il presidente… quando dice minchiate va detto ma qui ha detto proprio le cose come stanno ha fatto autocritica E chiesto di incoraggiare la squadra fino al novantesimo come abbiamo sempre fatto invece via diciamolo che anche noi quest’anno ci siamo un po nanizzati… si pensava veramente di salvarsi facile mi ricordo con il Chievo all’andata stadio mezzo vuoto a gente che sbuffava per la partita noiosa….

    • L’autocritica vuol dire fare l’elenco delle colpe e degli errori della società. Chiaro? Tu dove lo hai letto questo elenco? Io ho letto la riprovazione dei fischi. Ma passa via!

  8. ma abbiate pazienza di cosa si sta parlando , siamo a livelli di mediocritaLA SOCIETA CHE VIENE FUORI CON QUESTI ARGOMENTI ,sono stati anche troppo pazienti i veri tifosi sopportare per tutta la stagione una squadra senza gioco e senza cuore.

  9. Ad Empoli, è vero, siamo sempre stati molto tranquilli e pacati. Proprio per questo presidente dovrebbe capire, lei per primo, che se allo stadio ora si fischia è perchè, per 7 mesi, abbiamo prima aspettato, poi tollerato, poi sopportato uno spettacolo così triste che non saprei descriverlo. E mentre noi tifosi, che non abbiamo battuto ciglio quando l’abbonamento è stato aumentato di 90 euro, aspettavamo invano una svolta, la società, nonostante i segnali evidentissimi del campo, ha mantenuto un atteggiamento di immobilismo. La serie di errori commessi è clamorosa. Da Gilardino tenuto ai margini e mai coinvolto (un cambio di modulo per sfruttare le sue caratteristiche ?? No !!!) al mancato arrivo di una punta vera che lo sostituisse a Gennaio (lasciamo perdere Thiam). Inoltre ci si lamenta dell’infortunio di Levan. E’ vero siamo stati sfortunati, ma in fondo Levan ha fatto quello che fa tutti gli anni, segna 4-5 gol e sta fuori 20 partite per infortunio. Abbiamo perso 7 partite consecutive dove mai o quasi mai, abbiamo dato la sensazione di poter cambiare il corso della partita. E’ dalla prima gara di campionato che questa squadra non ha un gioco (lo schierarsi con il famoso 4-3-1-2 non vuol dire necessariamente giocare come gli anni scorsi). Abbiamo il peggior attacco all time della serie A ed ora una delle peggiori difese, non c’è uno schema una idea e la tenuta atletica è ai minimi termini. Nonostante tutto ciò in panchina siede ancora Giovanni Martusciello, un tecnico impreparato a simili palcoscenici, ma che in compenso ha mostrato una sfrontatezza ed una arroganza che mai un’allenatore aveva avuto ad Empoli. Per tutto questo io credo che i fischi siano l’ultimo dei problemi e delle scuse che quest’anno questa squadra e questa società può accampare caro presidente.

  10. Il problema è l’infortunio di Levan? Ricordo che era la quinta punta e che a gennaio e stato messo titolare per disperazione. Che si infortuna sempre lo si sapeva e che curriculum ha idem. Quindi la Vs. Programmazione era su Levan? Ma co volete prendere in giro? Programmazione significava prendere due punte ma non Gilardino e Thiam. Io e molti altri che non facciamo i ds con annesso stipendio avevamo fatto nomi da Empoli facilmente acquistabili a luglio e ora tutti esplosi. Il punto e: ma c’ e qualcuno in società che si occupa di calcio oppure il criterio per acquistare i giocatori e quello del prestito pagato degli scarti altrui il suggerimento del procuratore amico e gli acquisti nei paesi slavi?

  11. Aggiungo un esempio: Zajc. Magari il prossimo anno o tra due anni esplode e diventa un buon giocatore, ma per ore evidentemente non è pronto per giocare nel campionato italiano. E allora mi chiedo: una società che non vuole mai spendere paga un milione e mezzo un giocatore non pronto? Sapete quanti giocatori di serie B trovavamo a quel prezzo già pronti per giocare? Un nome su tutti, ma è solo un esempio: Faragò. E non mi dite che a Cagliari non gioca. Prevengo l’obiezione: il Cagliari lo ha preso come investimento futuro, ben sapendo che quest’anno non avrebbe giocato titolare. Guardate la differenza: investono su una riserva che da noi sarebbe un titolare!!!

  12. Però Faragò è di propreità di una società italiana (Novara) e non slovena, e il procutatore magari non è di quelli della cerchia….

  13. Mi pare che i sostenitori Empolesi alla fine hanno davvero fatto i tifosi….I fischi alla fin fine sono usciti fuori GIUSTAMENTE in 2 partite dove la vittoria avrebbe voluto dire salvezza quasi sicura.Si affrontano certe partite come ha fatto la squadra azzurra?Ma dove era l’intensità,la voglia di vincere,la voglia di chiudere un discorso che già poteva essere chiuso a Crotone?…..Ok a Crotone ci ha perso l’Inter,diciamo che l’incidente di percorso ci sta anche per noi,ma anche lì,in quella partita,quello che non ci stava è la “mollezza” con cui siamo entrati in campo.Abbiamo subito sconfitte umilianti nel punteggio e tifosi la domenica dopo sempre pronti a dare il loro sostegno.Ma che allenatore è questo che non si agita in panchina e che va avanti e indietro pensando al film che aveva visto la sera prima di addormentarsi….Non ci sono schemi,non ci sono idee di cambiare qualcosa in corso.Si dice che gli attaccanti e comunque la squadra nin segna che pochissimi goal….Ma andiamocene a rivederle.le partite…..Quanti tiri in porta a partita e per giunta pericolosi son stati fatti?Due,a volte 3 a partita….E come fa un attacco ad essere prolifico….Mancano il gioco,gli schemi e quindi mancano i goal….In ogni partita anche casalinga gli avversari tirano in porta più di noi.Il presidente dice che questa squadra ha dei limiti….Ma perché dopo la partita con il Genoa,non ha dato la squadra in mano ad un vero allenatore,non dico Sarri o Giampaolo,per rendersi conto di quanto sia scarsa questa squadra.Presidente….NON HA DEI LIMITI LA SQUADRA I LIMITI.LI HA L’ALLENATORE…Pur stimando tutto quello che è stato fatto in questi anni con una piccola squadra come quella azzurra,mi accorgo.che anche la dirigenza ha dei limiti, perché rimane una dirigenza che non fa un passo in avanti,nel volersi confermare a certi livelli,nemmeno quando i problemi finanziari sono 0 e gli introiti tanti.Poi certe critiche si pensa anche che servano e diventino costruttive….Invece ad Empoli la tifoseria non viene presa mai in considerazione,se non quando si viene a criticare(da parte di Società,allenatore e giocatori) chi critica(i tifosi),tanto da voler dare quasi la colpa di questa annata anche a chi si è sorbito anche aumenti di abbonamenti irragionevoli e ingiustificati.I prezzi dei biglietti per la partita forse piu importante dell’annocon il Pescara,chiudono il cerchio si come questa dirigenza sia diventata presuntuosa e arrogante e non vedo perché non vada detto solo perché è 22 anni che stiamo in A e B.E quest’ultima cosa detta da me è tutto dire.

    • in parte queste cose le avevo dette la scorsa settimana e sono stato offeso… comunque concordo pienamente …tanto da arrivare a dire che evidentemente la retrocessione si VUOLE( la dirigenza) ….altrimenti invece di glissare il problema con interviste e conferenze assurde si proverebbe a rispondere ad una ” piazza” se pur piccola e tranquilla ….ma oramai esasperata..

    • Daniele, come sempre, ineccepibile.
      Sentir parlare di “clima ostile” a questa squadra, fa tanto sorridere.
      La stima e l’affetto si creano e si coltivano, non si pretendono, fra l’altro con atteggiamenti arroganti e presuntuosi

  14. Corsi lo conosciamo tutti: Ma quì ha ragione da vendere, via. Che ha sbagliato, che ha forzato la situazione non confermando un grande allenatore come Giampaolo e puntando su una scommessa come Martusciello…lo sà anche lui. Ma se ci si vole sarvà un ci sono alternative, al momento, che quelle di rimanè uniti e vicini ai ragazzi. Se invece si vole dilapidà anche i’piccolo tesoretto che ci è rimasto sul Crotone, si continua n’ì tiro a i’bersaglio…n’ì tutti contro tutti. Fate vobis.

  15. Fa bene la gente a contestare e a fischiare.Il vero tifoso è colui che ha il coraggio di esprimere il proprio disappunto quando ritiene che sia il caso,inoltre Empoli non mi sembra assolutamente una piazza estremamente critica da questo punto di vista.Ci hanno portato proprio con la forza a questo punto….
    Onestamente la mia sensazione attuale è una crescente apatia e disinteresse.Le prossime partite se è sole e caldo me ne vado al mare.MI spiace arrivare a questo punto ma sono stato indotto dalla gestione di questo anno mentre anni ed anni di C non ci sono mai riusciti…
    Francamente non mi emozionerebbe neanche più di tanto salvarmi per il rotto della cuffia,giocando oscenamente e di sicuro per un colpo di cul…quando è stato sperperato il possibile e ci si è intestarditi in certe posizioni deleteree e largamente contestate dalla piazza…
    Tra l’altro adesso reputo molto più meritevole il Crotone della salvezza, dato che ci mettono l’anima in tutte le partite, ci credono e arrivano al 90 con la lingua penzoloni..
    Sono Empolese,ma anche sportivo per cui…Caro Corsi,stai dando dimostrazione che non ti interessa ciò che pensano gli empolesi,per cui continua la tua missione solitaria con i tuoi fidi crociati ma non ti meravigliare se la tua predica finisce nel deserto…

  16. forse non si è capito che la gente è molto delusa della scelta di puntare su allenatore inesperto e che avrebbe dovuto fare prima qualche esperienza nelle serie minori perchè non ha gioco , non ha tattica , non ha nulla !!! io non ci credo che giocatori che hanno sempre fatto la differenza come Pucciarelli , Saponara , pasqual ecc non sanno più giocare a calcio !! sappiamo tutti che siamo l’Empoli e retrocedere ci sta ma non capiamo e me lo chiedo sempre perchè una squadra che non ha gioco , che fa un gol ogni 7 partite , che dura solo 35 minuti ecc ancora non si manda via questo allenatore o lui stesso (visto il malessere della piazza) NON SI DIMETTE ( ci vuole coraggio ) !!!! Presidente io ho grande stima nei suoi confronti , seguo l’Empoli da più di 20 anni e dobbiamo solo ringraziarla , ma la gente è delusa da questo allenatore , da alcune scelte di mercato e da alcune battute infelici del tipo sono stato super tifoso della viola e abbonato alla fiesole dai non scherziamo , ogni tanto dire ” ho sbagliato ” chiedo scusa è un gesto di grande umiltà e di rispetto nei confronti di una piazza e di una tifoseria che ha sempre dato il suo appoggio

  17. ultimamente mi è capitato di fermarmi al sussidiario e vedere un pò di allenamento ( buona parte ..perchè anche stamani inizio alle 11 e alle 12,10 erano già usciti dal campo)…ho notato che tutte le volte che sono capitato stanno facendo queste minchia di partitelle in un fazzoletto di campo…e contano pure il risultato!!! sarà che secondo l’esito delle partitelle si fà la Formazione della domenica!!! chi vince gioca e chi perde sta fuori????….ma battute a parte , non mi è mai capitato divedere l’allenatore lavorare sù schemi , sù linea difensiva, sù palle inattive ..cose dove Sarri ; Cagni per citarne qualcuno ( non sò Giampaolo perchè credo di non avere mai visto un suo allenamento) …indugiavano molto con prove e riprove e con il mister che pretendeva che fossero fatte determinate cose…vorrei sapere da chi è più assiduo di me se certe cose si provano ..o se si fanno solo partitelle ..a mio avviso che servono solo per passare un’oretta in campo o poco più …. detto questo mi pare evidente specialmente se la risposta sarà che latri sistemi non vi sono ..o poco meno ..che la squadra è allo sbando peggio che con Oronzo canà… come si può pensare che una squadra abbia un gioco , degli schemi e sappia cosa fare in campo …oltre ad una condizione fisica accettabile …se i metodi sono questi…
    evidentemente sono già tutti in attesa delle ferie .. e delle vacanze ..e si tira a far passare il tempo…. sarei grato se qualcuno …anche della redazione mi spiegasse ..se mai in campo si provano sche , palle inattive o movimenti dei difensori ecc. grazie.

  18. Sapete perchè la gente fischia ?
    perchè questo qui nonostante sia un’esordiente non si assume mai le proprie responsabilità

  19. Avvilimento si prova sentendo le dichiarazioni del presidente, avvilimento si prova sentendo le interviste dei dirigenti, rassegnazione vedendo una partita come sabato!!!!!!
    Adios Adios serie A

  20. Una situazione di immobilismo frustrante…..la società non ascolta l ambiente ma tutti dovrebbero capire la dirigenza ..se si perde male anche a Firenze è una vergogna..23 punti partite inguardabili e dobbiamo essere contenti?????perdiamo giochiamo male e abbiamo paura..sono perplesso

  21. Sento parlare di autocritica di richiesta di scuse……ma quali scuse?…….quale autocritica?….: IO SONO IO……E VOI……NUN SIETE UN CA..ZO.

  22. Non c’e’ piu’ entusiasmo in casa Empoli e sopratutto fuori! Sarri e Giampaolo roba vecchia ormai! Martuscello ci fece vincere contro la fiorentina 25 anni fa…ma di che si parla! Presidente la costruzione del nuovo Empoli 2.0 deve incominciare dallo speaker, abbattete quella cosa inutile che urla a quel microfono e rimettete il Cocchi poi allenatore competente Reja ( e qui devi cacciare i soldi perche’ li hai) e incominciare a prendere giocatori veri da affiancare ai giovani della primavera ( e anche qui spendi) allora possiamo anche fare uno scalino in piu’, che tutti noi e voi ci meritiamo dopo diversi anni di massima serie.

    • Si bravo manca solo il ritorno del cocchi… Ci vole uno normale, vecchio stile. È l’ora di finirla con questi strilloni del ca22o. Ma che ca22o chiamate i nomi sette volte ma chi vi caca??

      • La colpa non è mica di questi strilloni esibizionisti ma di chi ce li mette e di chi li segue durante loro farneticazioni strillanti. Però almeno l’ultimo non si lascia andare a nomignoli insipidi e insignificanti talvolta perfino importati da tifoserie non propriamente amiche…il “gladiatore” su tutti visto che era il nome di battaglia che gli avevano dato a Siena…

  23. Quando il piatto è rotto la minestra non ce la mangi più. Siamo già in serie B ma c’è ancora chi non se ne rende conto.

  24. 23 punti a 7 giornate dal termine con…: allenatore non all altezza, acquisti sbagliati a luglio e nessun acquisto praticamente a gennaio, presi giocatori che non giocherebbero titolari neppure in b, mercato assente, dirigenza assente, gioco assente, grinta assente, presidente assente…
    Pubblico presente …. E non si deve neppure contestare…? Andava fatto prima così forse con Genoa e Pescara si sarebbe vinto… Già ma non possiamo manifestare
    Il nostro dissenso… Si offendono.. I regimi di Stalin, Ceaucescu, Franco in confronto erano democratici di sinistra…
    Ma faremi il piacere ….

  25. Esiste un vocabolo “CONSOLIDARE”.
    Ecco cosa bisognerebbe fare, anno dopo anno, specie se vuoi mantenere la categoria A.
    Non “RIVOLUZIONARE”, perché spesso vuol dire indebolirsi.
    Ho avuto l’impressione che ci sia fidati troppo delle proprie capacità, parlo a livello dirigenziale, e che si sia osato troppo.
    Anche un bambino capirebbe che:
    squadra + debole=allenatore esperto
    allenatore inesperto=squadra rafforzata

    Con questo non voglio dire che l’attuale mister non ha le sue colpe tecnico-tattiche, ma mi sembra lampante che la squadra sia molto più debole rispetto allo scorso anno in ogni reparto.
    Per me l’errore più grande è non aver acquistato una vera punta da 10-15 gol a stagione.
    Bastava pescare in B o Lega Pro.
    Costava?….
    Bene, si fa l’investimento perché tanto i soldi ti rientrano con la salvezza.
    Invece si è sperato che Mac non invecchiasse, che Pucciarelli esplodesse (anche se è uno da max 5 gol a stagione), che Saponara si consacrasse e che Levan guarisse definitivamente.
    Ne è stata azzeccata una?…
    Direi di no…

  26. Non importa se ripeto quello che molti hanno detto di sopra: Corsi, ma la squadra ha bisogno dei tifosi, come i tifosi della società e dell’allenatore. Questo è un problema che lei non affronta. I tifosi hanno fischiato la squadra messa insieme da lei, l’allenatore voluto da lei, è lei il principale responsabile. Perché la gente deve prendrlo nel c… e applaudire? Il suo è un intervento veramente da faccia di bronzo!

  27. Colpevole Corsi
    Colpevole Carli
    Colpevole Martusciello

    Ok? Siamo tutti d’accordo? I’dramma grosso che ci sovrasta è però un’altro, ragazzi: Icchè si fà ora? S’ha 3 punti ancora di vantaggio e un calendario alla pari, col Crotone. Che si fà? Si smette di tifà e si alza bandiera bianca? Gli si dà vinta a 7 giornate dalla fine? Un ho capito.

    • Eppure tu sei duro come le pine verdi. La cosa da fare è prendere un altro allenatore. Uno qualsiasi. Va bene lo stesso. Basta che crei quella discontinuità che gli permetta di avere quel ruolo che Martusciello non aveva. Si capisce benissimo che in campo lui non se lo caga nessuno. Ora hai capito?

  28. L allenatore non si cambia ormai a cosa serve ? Bisogna sperare in un Po di buona sorte e in qualche regalo da parte di quelle squadre che giocando con noi non avranno più niente da chiedere al campionato…

  29. Giovanni Martusciello E’, un allenatore: Soltanto non era pronto. Io son convinto guardate che diventerà un bravo mister. Ma partendo dal basso, dalla famosa gavetta. E’ importantissima, è fondamentale la gavetta per un allenatore.

  30. Io son convinto che il Corsi ma anche il macca sbaglino ad evidenziare i mugugni dell’ambiente perchè alla fine la situazione ad Empoli era e rimane tranquilla ed è giusto che sia così. Tanto per capire che stanno prendendo un abbaglio si è pure chiesto alle forze dell’ordine di visionare gli allenamenti. Quindi se da una parte (tifosi) si è perso un pò di dimensione dovuto ai risultati strabilianti delle scorse stagioni dall’altra il we are family è stato tradotto con arroccamento totale fatto di allenamenti a porte chiuse, accuse a tutti e presunzione a manciate, paura della propria “family”…
    Quindi a mio avviso occorre fare un passo indietro tutti quanti perchè forse coloro che criticano oggi i risultati dell’empoli sono gli stessi che parlavano di Europa League…
    Però è vero che l’empoli si deve salvare all’ultima giornata ma con 40 punti come vuole la media salvezza non con 30 quindi se arrivano dei fischi fate i professionisti, incassate, riflettete e poi rispondente di conseguenza…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here