All’indomani della brutta sconfitta rimediata ieri al “Castellani” dal Sassuolo, gli azzurri sono tornati ad allenarsi subito in vista del prossimo match, quello di sabato prossimo a Livorno contro i labronici.

 

Un allenamento dai ritmi decisamente bassi, dove chi ha giocato ieri si è limitato ad un defaticante con poi, anche nella partitella, una pressione certamente modesta e volta più al recupero che non alla ricerca di particolari movimenti tattici.

Ovviamente c’è poco da dire sulla parte tattica che ha visto il mister impiegare i suoi in alcune esercitazioni specifiche ma di fatto senza provare niente di particolare.

Un mister che si è soffermato molto con i suoi ragazzi sulle situazioni che hanno scaturito i gol del Sassuolo, situazioni che hanno fatto arrabbiare non poco il tecnico valdarnese visto che queste erano state visionate più volte.

 

La settimana si spera possa far tornare qualche freccia importante all’arco di Sarri, una di queste dovrebbe essere il “Pampa” Pratali che oggi si è allenato ed anche se ad oggi non è definibile al 100%, c’è l’augurio che possa finire bene la settimana ed essere a disposizione. Domani dovrebbe rientrare Saponara (anche oggi tribunato in Under21 e non aggiungiamo polemiche) che quindi sarà di sicuro inserito nelle movenze tattiche anti-Livorno, cosi dovrebbe essere anche per il georgiano Mchedlidze che arriverà dopodomani.

Difficilmente invece Tavano potrà tornare a calcare il terreno del “Picchi”: anche oggi ha lavorato a parte ma i tempi di recupero dovrebbero essere avversi al vederlo sabato in campo.

Al campo è invece arrivato Boniperti che si è allenato a parte con il Prof. Selmi, non sarà però pronto prima di almeno altri 10 giorni.

Assenti tutti i lungodegenti

 

Per domani è prevista una doppia seduta di allenamento

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWeek end azzurro giovani – Risultati gare 8 e 9 settembre
Articolo successivoGiudice Sportivo serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Allora……se Saponara aveva qualche problema fisico, allora tutto ok,ma se il nostro giocatore era a posto….credo che la societa’deve pensare bene a quello che fa,quando i suoi giocatori vengono chiamati in nazionale….. perchè tra l’altro a qualificazione gia acquisita,si fanno giocare poi tutti i calciatori a disposizione,non foss’altro per rispetto alle societa’ di appartenenza che ne subiscono l’assenza in campionato.

  2. sto guardando l’under 21,hanno menzionato a un certo punto saponara dicendo che ha una caviglia in disordine………..,andiamo bene…..

  3. Ci tolgono i giocatori e poi addirittura non li fanno giocare..VERGOGNA!!!!
    Spero che la partita col Livorno sia preparata al meglio durante la settimana, perché non possiamo permetterci un’altro tonfo come quello subito dal Sassuolo!!

  4. ormai le societa’ devono stare in silenzio ed accettare
    tutto quello che dice la lega..
    se per pochi spiccioli il prossimo anno ci dicono
    di giocare a mezzanotte le societa’ abbassano il
    capo e accettano senza problemi…
    figurarsi per un paio di giocatori nelle nazionali
    se le societa’ si ribellano…
    e comunque non so’ se esiste un’associazione che tuteli gli
    abbonati,in quanto noi paghiamo per vedere una squadra
    con la rosa al completo e non paghiamo per vedere
    formazioni decimate…

  5. “”Saponara (anche oggi tribunato in Under21 e non aggiungiamo polemiche)””.

    Sarri è andato dritto al cuore della polemica.
    Scoprendo gli altarini ai poteri forti.

    Puntualmente è stato punito. Privandolo del giocatore.
    E non facendolo giocare. Volutamente.

    Lobbisti di merxa!

    • Dexter se ti sei preso il nome traendo spunto dal telefim tu sei un mito!
      …perciò come direbbe Dexter:
      “Perché in un mondo di predatori il leone non può avere paura dello sciacallo… “

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here