Doppia seduta di allenamento quest’oggi per gli azzurri in vista del match di sabato contro le vespe della Juve Stabia.

 

Come sempre accade con la doppia seduta, il mattino è servito principalmente per l’allenamento atletico mentre il pomeriggio per quello tattico.

Provati movimenti sia difensivi che offensivi, cercando sempre di verticalizzare il gioco e cercando di curare molto la fase di non possesso. Ovvio che il terreno in sintetico e la rapidità degli avversari dovrà far si che la squadra più che mai stia corta e soprattutto non ceda il fianco, ed a questo sta lavorando Sarri (che non è stato squalificato e sarà in panchina) con il suo staff.

Si andrà avanti con il 4-3-1-2, e possiamo già dire che davanti i giochi sono fatti con il rientro di Saponara che andrà dietro alle punte Tavano e Maccarone.

Più incertezza invece negli altri reparti, soprattutto a centrocampo dove il mister ritrova anche Signorelli che andrà a giocarsi una maglia da titolare, maglia che ad oggi puo’ dirsi sicura solo addosso a Moro.

Dietro dovrebbe essere Romeo il prescelto per rilevare Pratali, anche se non è escluso un ritorno di Tonelli come centrale.

Nella giornata odierna si sono registrate alcune assenze ovvero quelle di Croce, Pecorini ed Hysaj: niente di preoccupante per nessuno dei tre, già da domani dovrebbero essere in gruppo.

Ancora incertezza invece sulle condizioni di Levan che ha un problema muscolare al flessore e pare che prima di giovedi non si possa sapere niente di preciso; chiaro (lo era già da ieri) che in Campania non ci sarà.

E’ tornato in gruppo Spinazzola, mentre per gli altri ai box non ci sono novità rispetto al precedente articolo.

 

Per domani è prevista una seduta pomeridiana.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteGiudice Sportivo serie Bwin
Articolo successivoInfo biglietti J Stabia – Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

32 Commenti

  1. Ma io mi domando…..ma è mai possibile che non si possa far giocare un giovane della primavera come succede nelle altre squadre,se manca il centrale di difesa!Con tutto il bene che voglio all’

    • Empoli e ai giocatori azzurri,mi auguro di non vedere piu’ schierati ne Tonelli ne Romeo come centrali…….Hisaj ha ripetuto a piu’ riprese di essere un centrale adattato spesso a fare il terzino(questo nella primavera)…mettiamoci lui centrale insieme a Regini….si mette Pecorini e Laurini a fare i terzini…..Per quel che riguarda Signorelli,dopo un fallo come quello di Crotone,per me se ne stava in tribuna per un bel pezzo….ma se propio dovesse giocare,allora varrebbe l’esatto contrario di quello che ho detto prima……MAI PIU’ FARLO GIOCARE A DESTRA O A SINISTRA….TROPPO LENTO TROPPO LENTO….puo’ giocare solo in mezzop al campo!

  2. Mettere in difesa un 94 e’ rischioso, ma e’ altrettanto rischioso mettere Romeo e Tonelli dietro…in poche parole la difesa e’ in emergenza… Io proverei Pecorini visto che è dotato di un buon fisico…

    • Perchè HISAJ DOVE GIOCA?Non gioca in difesa?(dai…. scherzo ho capito che intendevi difensore centrale)Comunque 94-93-92-91-90- non centra niente—deve giocare chi da piu’ affidamento e chi gia’ ha ricoperto quel ruolo!Mi pare che il FATTO DI AVERE 18 ANNI NON ABBIA IMPEDITO A HISAJ DI FARE OTTIME PRESTAZIONI….ANZI CREDO CHE LA SUA VELOCITA’ NELL’ANTICIPO POTREBBE ESSERE DETERMINANTE VISTO LA MANCANZA DEL PAMPA!E poi Pecorini,nonostante il fisico,ha giocato per ora talmente poco che non lo rischierei in un ruolo così delicato…Certo la cosa piu’ semplice sarebbe schierare Tonelli o Romeo….e purtroppo credo che Sarri alla fine FARA’ GIOCARE UNO DEI DUE…….

  3. Ahaha non avevo specificato…comunque è’ vero l’età conta il giusto quando parli di 94/93/92, ma se metti l’esperienza che può avere un giocatore di 25/30 anni e’ diversa, ma il 25enne non ci sa’ perciò almeno questo problema non lo abbiamo..non so’ che dirti, Pecorini e’ rischioso perché ha giocato poco in campionato, ma di scelte ce ne’ poche, o lui o Hisay…Romeo o Tonelli centrali sono troppo rischiosi..

  4. Il mister ha deciso per il modulo che fin ora ha portato successi meritati.
    Certo che con l’assenza di Pratali la difesa appare veramente leggera.
    Forse una piccola variazione dal 4.3.1.2 al 5.2.1.2
    è più auspicabile.
    Con Laurini tersino e Tonelli terzo difensore centrale.
    Speriamo che Sarri riesca a trovare la soluzione.

  5. Occhio a Braglia. Considerato per anni, un estremista del 3-5-2, anche quest’anno cambia modulo quasi ogni settimana. Attualmente è tra gli allenatori più “moderni”.

  6. Il problema non è se giocano o Romeo o Tonelli, il problema è che accanto a loro ci sarà Regini e non il Pampa.
    Vasco fino ad ora si è prodigato in un ruolo che non è il suo e ha sempre portato a casa la pagnotta, ma mi sembra chiaro che ancora non ha l’esperienza per guidare la difesa. Stesso discorso se prendiamo in considerazione o Hisay o Pecorini (ma non credo che Sarri pensi a lui per tale soluzione), che oltretutto avrebbero il doppio svantaggio di essere “nuovi” a tale ruolo (almeno in B).
    Credo che l’unica possibilità che ha l’Empoli per cavarsela a Castellammare sia quella di rimanere particolarmente corti e compatti, lavorando molto a centrocampo in fase di interdizione per impedire un possesso palla “facile” alla Juve Stabia. Pertanto diventerà importante anche il lavoro del trio d’attacco che dovrà portare il primo pressing sulle ripartenze avversarie.
    Poi non rimane che sperare in due cose: che Ciccio, Mac e Saponara facciano un paio di reti e che dietro avvenga un miracolo!
    Comunque credo che almeno l’aspetto psicologico ci possa dare una mano…. almeno a questo giro possiamo giocarcela senza troppi patemi d’animo!!!

  7. Questo Empoli può vincere contro tutti! La juve stabia è tranquilla dal punto di vista della classifica e quindi possiamo approfittarne. Non abbiamo tante scelte, quindi dobbiamo fare con quel che abbiamo, se vogliamo portare a casa punti serve una grande fase offensiva, sia in possesso che in non possesso! La miglior difesa è l’attacco, quindi tenere palla avanti e cercare di recuperarla a centrocampo con gente di corsa(moro, valdifiori, camillucci) e verticalizzare subito! E teniamoci in serbo Croce che può subentrare e far male visto che lo vedo in palla! Io proverei un 3-4-1-2 FORZA MAGICO AZZURRO!

  8. Unica formazione possibile per fare punti. Adesso dobbiamo puntare a vincere perché siamo in forma. Le barricate si faranno quando non saremo in condizione. Adesso non possiamo fermarci al pareggio come obbiettivo (anche perché non sappiamo difendere il risutato) e dobbiamo puntare a fare un goal più degli altri; unico modo.
    Formazione:

    Pelagotti
    Hisaj Regini Romeo (o Tonelli ma la scelta è dura dura) Laurinì
    Croce (o Valdi) Moro Signorelli (o Camillucci, e forse opterei per quest’ultimo)
    Riccardinho
    BIG-MAC SUPER-CICCIO

    Le scelte dei giocatori in base a chi sta meglio. Se rientrano Morì o Gigliotti subito dentro anche se non so come stanno comunque saranno meglio.

    Amiamo e cerchiamo di vincere! Non possiamo PERMETTERCI DI GIOCARE PER IL PAREGGIO!’

    Io ci credo. FORZA EMPOLI!!’

  9. Chiaramente Croce e Signorelli insieme forse siamo troppo spregiudicati Cosi come Valdifiori e Camillucci troppo coperti. Quindi un mix

  10. quindi rimani legato al solito 4-3-1-2?
    non ti piace l’idea di giocare con 3-4-1-2?
    bassi
    tonelli romeo regini
    laurini moro camillucci croce
    saponara
    big e ciccio
    come la vedi?

  11. è difficile immaginare il modulo…conosciamo solo i punti fermi di sarri:
    bassi, hisaj, regini,laurini, moro, croce, tavano, saponara, maccarone.
    come vedi mancano due caselle un dif centrale e un c/c…
    i margini sono quelli…

  12. La vedo un ipotesi remota (il mio pensiero) e comunque non opterei per Tonelli e Romeo in campo contemporaneamente.
    Qualcuno sa com’è questo Gigliotti? (Voglio sperare un fenomeno visto che s’è dato via per Lazzari) ed è arruolabile per la prossima partita?
    Grazie

  13. non credo sia meglio di tonelli e romeo…anche lui nasce centrale sx…utilizzato poi a sx sulla fascia…mi ricordo quando giocavo io…ero talmente scarso che quando chiedevo al mister dove mettermi mi diceva alto sulla fascia…ma molto alto ah ah ah ah a

  14. Finora abbiamo dimostrato di non saper gestire un certo tipo di partite, quelle tipo-Crotone o tipo la prossima, in cui ci si deve organizzare per portare a casa un tranquillo 0-0.
    .
    Allora tanto vale giocarsela e vedere se facciamo il colpaccio: se giochiamo sulla difensiva, a mio modesto avviso, le possibilità di tornare dalla Campania con dei punti sono quasi nulle.
    .
    In difesa secondo me parte Romeo con Regini. A partita in corso Tonelli invece può entrare come terzino destro per far avanzare Laurini a centrocampo…dipende da come andrà la gara.

    • Concordo con te relativamente la prima parte ed era quello che volevo dire anch’io.
      Un pareggio a Castellammare, di questi tempi, contro una delle squadre più in forma del campionato, sicuramente sarebbe un’ottimo risultato. Ci farei la firma.
      Il problema è il seguente: se partiamo con l’idea di pareggiare perdiamo al 100% ci metto la mano sul fuoco e ci scommetto tutto.
      Attualmente con questi giocatori, con questo modulo e soprattutto con questa difesa (compreso il portiere) non possiamo permetterci cali generali, non possiamo gestire la partita perché l’errorino difensivo, prima o poi ci scappa. Da non scordarsi anche che la nostra altezza media in difesa, che senza il pampa, vede i nani Hisaj/Laurinì/Tonelli/Romeo e il normale Regini, è decisamente fra le più basse della storia. Se a questo ci mettiamo che il nostro portiere non è affidabile, specie nelle uscite, ne va da se che un gollettino su palla ferma ci sta eccome.
      Di conseguenza è l’approccio alla partita che sarà determinante. Dobbiamo giocare per vincere sapendo che, se ci va bene, si pareggia, se ci va benissimo si vince.
      Alla fine, non credo che sia necessariamente una cosa che va a nostro svantaggio.
      Il problema è semplice: Non abbiamo Palleggiatori (che dovrebbero essere anche i difensori, se si vuol congelare una partita) e non abbiamo una difesa all’altezza e che sappia tenere in caso di assedio (tipo palla lunga).Inoltre non abbiamo neppure levan, (l’unico su cui si poteva giocare con palle lunghe in caso di difensiva) il ché riduce la scelta in attacco (anche per ingresso a partita in corsa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here