Claudio Marchisio ai tempi di Empoli
Marchisio nell’Empoli 2007-2008

Come ormai noto Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus e della Nazionale, durante la gara Juventus – Palermo di ieri, ha subito un grave infortunio: la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. E’ stato operato e l’intervento è riuscito bene. Il suo rientro in campo peruna gara è previsto tra sei mesi circa. Marchisio, come i tifosi azzurri ricordano, ha giocato nelle fila dell’Empoli nella stagione 2007-2008 (che purtroppo si concluse con la retrocessione) ed ha lasciato un buon ricordo di sé come giocatore e come uomo tra i tifosi azzurri, come testimoniò l’accoglienza a lui riservata dalla “Maratona Inferiore” (il cuore del tifo empolese) in occasiome della gara Empoli – Juventus dello scorso Campionato e cme si è ripetuto quest’anno. Marchisio non ha mai fatto mistero di essere bianconero nel DNA ma è sempre stato professionista serio e persona esemplare, sempre di grande correttezza e sportività, ed ha sempre avuto parole di apprezzamento per la Società ed i tifosi azzurri per il periodo trascorso ad Empoli.

Siamo perciò certi di interpretare i sentimenti del popolo azzurro testimoniando a Claudio Marchisio la vicinanza di PE e della tifoseria empolese in questo suo delicato momento ed augurandogli una pronta guarigione con la speranza di trovarlo da avversario leale e corretto quale è nella prossima stagione sportiva.

.

La Redazione di PE

23 Commenti

  1. massima solidarietà a Marchisio.ho patito lo stesso infortunio un anno fa e non sono ancora a posto.so che la giovane età e uno staff medico migliore del mio saranno dalla sua parte.IN BOCCA AL LUPO!!

  2. Claudio nel 2014 all’uscita del calendario di A sottolineò la data della partita al Castellani su twitter commentando con un “si torna ad Empoli”la giornata che l’avrebbe atteso!
    Abbiamo visto tanti grandi giocatori a Empoli, non altrettanti grandi uomini, Claudio è stato l’uno e l’altro, ti aspettiamo l’anno prossimo col solito affetto Principino,Empoli non dimentica i propri eroi!

  3. Forza Claudio. Due settimane fa ero a Torino nel settore ospiti. Venne a battere un calcio d’angolo sotto di noi, e rispose ai nostri applausi contraccambiandoli e salutandoci, A PARTITA IN CORSO. Senza parole. Un grosso augurio di pronta guarigione.

  4. In bocca al lupo Claudio. Torna più forte di prima la Nazionale ti aspetta. E ti aspettano i tifosi dell’Empoli per riabbracciarti nella prossima stagione quando verrai da avversario con la Juve.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here