Un derby che non vinciamo da troppo tempo per tenere vivo il sogno e mantenere una posizione importante, di contro i Grifoni all’ultimissima chiamata per cercare una salvezza disperata: questa sarà Grosseto-Empoli in programma domani allo “Zecchini” con inizio alle 19:00

 

Gli azzurri andranno in Maremma partendo dal solito modulo, il 4-3-1-2. Come sempre è dietro che mister Sarri deve andare a riaccordare lo strumento, che a Grosseto sarà privo di Vincent Laurini. Per questo, il nazionale albanese Hysaj, vivrà un ritorno al passato andandosi a rimettere sulla corsia destra, lasciando la sinistra ad Accardi. Quelche problemi anche per Tonelli, per il quale si deciderà definitivamente domani mattina: il fiorentino dovrebbe farcela, ma qualora ci sia anche un mezzo problema, sarà pronto Romeo per andare accanto Regini. Dicevamo della difesa, ma anche a centrocampo mancherà un pezzo da novanta, ovvero il capitano Moro, squalificato. La sostituzione, logica e naturale, è quella di Signorelli che andrà ad agire con Valdifiori e Croce. Tutto ok davanti con il solito Saponara sulla trequarti ed il duo Tavano-Maccarone punteros.

Oltre al difensore francese ed a Moro, nella lista degli indisponibili troviamo soltanto Pratali e Ferreira, ma anche Camillucci (in gruppo da questa settimana) non concorrerà per un posto in panchina. Una panchina nella quale, cosi come sabato scorso, si dovrà decidere se portare un attaccante in più o meno, visto che davanti sono tutti a disposizione.

Accanto al portiere Pelagotti dovremmo trovare Romeo, Gigliotti, Casoli, Pucciarelli, Mchedlidze e Coralli.

“Sarà la classica gara-trappola”, questo quanto sentenziato dal tecnico Sarri prima della partenza per Grosseto (squadra di cui è ex). Incontreremo si l’ultima in classifica, squadra che certamente se è li, qualche limite ha, ma domani le motivazioni e la rabbia potrebbero metterci di fronte un animale affamato, disposto a tutto.

 

In casa Grosseto certo non si respira la migliore aria respirabile,la squadra di Moriero,con una classifica davvero difficile, potrebbe nella prossima giornata (con la concomitanza di alcuni risultati) trovare l’aritmetica retrocessione. La squadra maremmana oltretutto dovrà fare a meno anche di alcuni elementi importanti: ultimo in ordine cronologico Lupoli che si è fermato ieri. Al posto dell’ex viola dovrebbe agire Coulibaly. Sarà assente anche Iorio, mentre dovrebbero essere recuperabili i vari Padella, Crimi e Barba che negli ultimi giorni hanno lamentato alcuni acciacchi. Ovviamente all’arco del Grifone mancherà ancora Piovaccari che con gli azzurri sconterà l’ultima delle tre giornate di squalifica. Nel 4-2-3-1 dovrebbe fare il suo ritorno Som. Dovrebbe partire titolare anche l’ex Brugman.

Moriero non si vuol sentire sconfitto in partenza e come logico la butta sull’emotività e sul “finché c’è vita c’è speranza”

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

LANNI BASSI
FELTSCHER HYSAJ
PADELLA TONELLI
BARBA REGINI
CALDERONI ACCARDI
GIMENEZ SIGNORELLI
SOM VALDIFIORI
DELVECCHIO CROCE
SODDIMO SAPONARA
BRUGMAN TAVANO
COULIBALY MACCARONE

 

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteFantacalcio | "Triplete" di coppe per Alessandro Scarselli
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Sarri
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

18 Commenti

  1. Partita molto insidiosa,perché loro anche se con più di un piede in lega pro proveranno a fare un risultato positivo davanti al proprio pubblico..torniamo a giocare in trasferta e contro una squadra che non ha niente da perdere,speriamo di trovare quelli spazi dove sappiamo far male..
    Io domani avrei fatto un po’ di turn-Over,almeno su quei 3/4 elementi che è da Agosto che le stanno giocando tutte,ma vedrai Sarri non vede le seconde linee all’altezza dei titolari,ed in questa stagione e’ mancato proprio questo aspetto per giocarsela con Verona e Livorno per il secondo posto,in più ad un inizio disastroso…

  2. Comunque guardando i singoli il Grosseto non è una brutta squadra,avere gente come Piovaccari,Calderoni,Soddimo,Delvecchio..non sono da ultimi in classifica..forse lo sbaglio e’ stato peoprio della società cambiando continuamente allenatore..

  3. È una squadra che ha grandi limiti, ha perso un giocatore come Sforzini che per la serie B, specialmente se giochi a pallonate, è un bel giocatore. (Mori ha ancora gli incubi quando sente “Sforzini”)
    Ad ogni modo la squadra presa singolarmente ha tutt’ora ottimi giocatori come dice Sam (Piovaccari,Calderoni,Soddimo,Delvecchio ecc.), pertanto dovremo fare parecchia attenzione perché questi giocatori sono in grado di trovare la giocata in ogni momento. (p.s. Vedi Grosseto-Sassuolo)
    In più va detto che loro se la giocheranno praticamente a mente sgombra, chiaramente senza nulla da perdere perché se unn’è oggi ll’è domani come diceva un vecchio saggio e loro o oggi o domani retrocederanno in legapro.
    Checchè ne dicano gli espertoni il Grosseto qualche torto arbitrale l’ha subito. Non eccessivo come dice Camilli ma nemmeno che non ci siano stati..
    Sicuramente abbiamo solamente da perdere in un ambiente non certamente rilassato come quello maremmano

    Anch’io avrei fatto turnover, ma chi si fa giocare?
    Mchelidze e Coralli non reggono un partita (forse michelidze un tempo ma sarebbe un rischio forse..).
    A centrocampo ci s’ha Casoli che è stato fermo 1 mese-
    Poi c’è Pucciarelli; forse l’unico da provare poteva essere lui, schierato nel suo ruolo di punta contro la difesa lenta del Grosseto e in questo modo facendo rifiatare Ciccio Tavano che mi pare stia tirando parecchio il fiato.
    Sulla difesa ci pensano già gli infortuni a costringerci a fare turn-over.

  4. Difficilmente ci ricapiterà di giocare col Grosseto così in emergenza, per di più emotivamente devastato dall’ultimo posto in classifica.
    Se vogliano sognare bisogna vincere, punto e basta.
    Se non vinceremo, comunque, ce ne faremo una ragione 😉

    P.S. pensando ai debiti che ha fatto Camilli per mettere su questa squadra, fra acquisti senza capo nè coda, stipendi esosi, allenatori cacciati… forse, se dovessero come pare retrocedere, «difficilmente ci ricapiterà di giocare col Grosseto» nel futuro prossimo…

  5. Anche secondo me questa è l’occasione giusta per mettere dentro Pucciarelli e dare respiro a Ciccio.Se non con l’ultima in classifica,virtualmente retrocessa e per di più rimaneggiata,quando? Tutte le partite sono difficili,per carità,ma se non vinci questa è inutile stare a fare discorsi sui play-off,siamo seri.

  6. vasco 6 un gufo..i giocatori vanno eloggiati sempre xke sanno onorare questa maglia.l’anno scorso stavamo andando in lega ro e quest’anno senza che nessuno puntava un euro su squadra e mister siamo quasi ai play off e gia salvi.hp capito solo che ci sono alcuni che commentano su PE che sono gufi e chiaccheroni

  7. Paura di aver perso la condizione
    Paura di essere metalmente stanchi
    Paura del Grosseto che non ha niente da perdere
    E Paura di Brugman, si, lo ammetto.
    Detto questo: Vinciaaaaamoooooo!!!!!

  8. Un giocatore come Romeo non è così scarso come credete ma anzi è un buon difensore con visione di gioco e secondo me è meglio di alcuni, per il resto li conosco tutti e li eloggio per quello chee hanno fatto. Anche stasera Forza Empoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here