H. VERONA

verona

0

EMPOLI

logo empoli

1

 61′ Costa

 

Una partita giocata meravigliosamente ma soprattutto, intelligentemente. Azzurri in campo con l’atteggio perfetto in una gara che nascondeva molte insidie contro una squadra che avrebbe giocato sui nervi e sulla “pancia”. Skorupski mostruoso nel primo tempo ci tiene in vita e poi Costa (ancora un difensore, mancavano i loro gol) in due tempi ci regala tre punti fondamentali. Superata quota venti con ancora quattro gare da giocare nel girone di andata. 

 

H. VERONA (4-4-2): Gollini; Pisano (67′ Sala);  Bianchetti; Moras; Souprayen; Wszolek (56′ Jankovic);  Ionita; Viviani (77′ Zaccagni); Hallfredsson; Siligardi; Toni.

A Disp: Coppola; Helander; Zaccagni; Greco; Checchin; Winck;  Tupta.

Allenatore: Luigi Delneri

 

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini; Costa; Barba; Mario Rui; Zielinski; Paredes (73′ Croce);  Buchel; Saponara (52′ Maiello);  Pucciarelli (84′ Piu); Maccarone.

A Disp: Pelagotti; Pugliesi; Bittante; Dermaku; Camporese;  Diouse; Ronaldo.

Allenatore: Marco Giamapolo

 

ARBITRO: Sig. Tagliavento di Terni.  Assistenti: Crispo/Carbone.  Di Porta: Cervellera/Nasca.

 

AMMONITI: 6′ Mario Rui (E); 11′ Costa (E); 39′ Buchel (E), 60′ Paredes (E), 62′ Hallfredsson (V).

 

Una grande vittoria quella degli azzurri questo pomeriggio al bentegodi di Verona contro i padroni di casa che proprio oggi vedevano l’esordio di Del Neri sulla panchina del Verona. E’ stata una vittoria frutto di grande sacrificio da parte dei nostri, che non hanno espresso un grande gioco ma hanno saputo tener botta agli attacchi del Verona con un Skorupski in forma stratosferica, riuscendo a colpire quando se ne presentava l’occasione. Nel primo tempo la gara è stata vibrante con frequenti capovolgimenti di fornte da ambo le parti, anche se a dir la verità il Verona ha avuto le maggiori occasioni per segnare. Nella ripresa il forcing dei padroni di casa hanno prodotto minori pericoli per i nostri fino al gol di Costa che ci ha regalato il vantaggio a metà ripresa. Poco dopo anche la buona sorte ci ha dato una mano sull’incursione di Bianchetti che ha colpito il palo. Nel finale forcing disperato del Verona ma i nostri hanno retto molto bene, portando a casa tre punti  che ci permettono di allontanarci dalla zona calda della classifica.

 

LIVE MATCH

1° tempo

0′ – Giornata fredda in quel di Verona ma la gara si annuncia molto calda con i padroni di casa obbligati a vincere. Per l’Empoli sarà questa una prova di maturità dopo il secondo tempo con la Lazio.

veremp11′  – Si comincia al “Bentegodi” il primo pallone è giocato dagli azzurri, questo pomeriggio in maglia bianca. Pescato Toni in posizione di fuorigioco.

2′  – Cerca lo spunto Puccarelli murato però dalla difesa veneta. Sul capovolgimento di fronte ci prova Souprayen ma il passaggio di Ionita è troppo profonda.

3′ – Cross di Souprayen per Toni che di testa manda a lato di testa.

4′ – Fallo di Ionita a centrocampo su Buchel. Il Piazzato battuto dal nazionale del Litchstein non trova compagni e Gollini la fa sua.

5′  – Paredes cerca Pucciarelli anticipato però da Moras.

6′  – Primo cartellino giallo della sfida è dei nostri: Mario Rui per fallo di mano.

7′  – Cross di Halfredsson, il suo sinistro è troppo profondo per Toni, poi la difesa dei nostri si chiude.

8′  – Va via sulla sinistra Souprayen il suo passaggio non viene addomesticato al meglio da Siligardi, il quale si trascina il pallone in fallo laterale.

9′  – Siligardi sulla corsia di sinistra va via a Laurini, il cross dell ex Livorno viene contenuto da Costa.

10′ – Saponara entra in area e cade dopo un presunto contatto con Pisano.

11′ – Ammonizione per Costa per fallo ai danni di Toni.

13′ – Stavolta il fallo lo commette Saponara ai danni di Pisano. Punizione per i veneti nella propria metà campo.

14′ – Pucciarelli cerca Paredes fermato però da Moras al limite dell’area dei padroni di casa.

15′- Cross di Siligardi che vince ancora il duello con Luarini, sponda di Toni sulla quale interviene di testa Costa. Poco dopo fallo in attacco fischiato a Ionita per fallo ai danni di Laurini. Problemi si per Laurini e per il centrocampista Moldavo.

17′- Scambio Siligardi Hallfredsson il cross dell’Islandese viene controllato da Skorupski.

18′ – Intanto tornano in campo Ionita e Laurini. Stilettata di Paredes il suo destro sfila di un soffio alla destra di Gollini.

19′ – Zielinski cerca Saponara, ma l’assist del Polacco è troppo profondo e Gollini può intervenire comodamente.

20′ – Sinistro di Siligardi, ma il suo tiro non inquadra la porta.

22′  – Wslolek cerca l’incursione in area, ma la nostra difesa si chiude. Sul capovolgimento di fronte Saponara cerca Maccarone, il suo destro trova l’opposizione di Gollini.

24′  – Saponara cerca Pucciarelli, il quale viene pescato in posizione di fuorigioco. Sarà punizione per i gialloblù.

25′  – Il Verona guadagna il primo corner, originato dalla chiusura di Costa su Suprayen. Dal corner libera la nostra difesa, poi Hallfredsson prova a mettere dentro, e ancora Costa. Reclamano un rigore i padroni di casa per un fallo di mano di Maccarone.

28′  – Destro di Maccarone da fuori area controllato in tuffo da Gollini.

30′  – Giro palla del Verona che tiene con maggior continuità il pallone, molti sono i cambi di gioco soprattutto verso la nostro settore destro.

31′  – Buchel pesca Pucciarelli, il quale non controlla bene la sfera, poi la mette dentro per Maccarone, il destro di Big-mac viene controllato dal portiere Gollini.

33′  – Saponara pesca Maccarone, il quale si trova in fuorigioco seppur non evidente.

34′  – Cross di SIligardi a centro area per Toni anticipato in corner da Barba. Dal terzo corner per i gialloblù, si crea una mischia in area azzurra, ci prova Toni, ma per nostra fortuna il suo tiro è debole, e Skorupski la fa sua.

veremp236′  – Prodigioso intervento  di Skorupski su colpo di testa a botta sicura di Toni su cross di Siligardi.

37′  – Zielinski guadagna un calcio di punizione, il fallo lo ha commesso Siligardi.

38′  – Ottimo lavoro di Mario Rui che guadagna un calcio di pinizione all’interno della nostra area.

39′  – Terzo cartellino giallo per i nsotri: Buchel per fallo a centrocampo ai danni di Ionita.

41′  – Paredes genera il quarto corner per il Verona su cross di Hallfredsson. Dal tiro della bandierina susseguente ancora un grande intervento di Skorupski su tiro al volo di Viviani da fuori area. Dal sesto corner per il Verona libera la nostra difesa.

42′  – Saponara cerca Maccarone, il destro di Big-mac in sospetta posizionr di fuorigioco non inquadra però la porta avversaria.

44′  – Siligardi prova il cross chiude in corner Barba. Dal settimo tiro dalla bandierina per il Verona, ci prova Toni e ancora Skorupski prolunga in corner. Dal’ottavo tiro dalla bandierina per i gialloblù libera la nostra difesa.

45′  – Si va al riposo sul risultato di 0-0 al Bentegodi, protagonista Skorupski di almeno tre interventi prodigiosi, anche se bisogna dire che anche i nostri si sono resi pericolosi in un paio di circostanze.

 

2° Tempo

veremp30′ – Ci attenderanno sicuramente 45 minuti complicati ma gli azzurri hanno le armi per difendere e ripartire, potendo far molto male.

1′  – Inizia la ripresa, il primo pallone è stato giocato dal Verona, conclusione di Toni debole su assist di Wszolek.

2′  – Cross di Hallfredsson, Toni in sospetta posizione di fuorigioco non arriva sulla palla, poi Ionita serve Viviani, la su conclusione viene deviata da Barba in corner. Dal tiro dalla bandierina ha la meglio la nostra difesa.

3′  – Toni cerca Suprayen, ma l’assist dell’ex attaccante della nazionale è troppo profondo.

5′  – Saponara non riesce a concretizzare una buona ripartenza, il suo passaggio per Maccarone viene respinto da Bianchetti.

6′  – Saponara guadagna un calcio di punizione, il fallo lo ha commesso Bianchetti.

7′  – Primo cambio per i nostri: esce Saponara, al suo posto Maiello.

9′ – Azione avvolgende del Verona, i nostri tengono botta, poi fischiato fuorigioco a Toni.

11′ – Paredes pesce Maccarone, prova a puntare Moras, ma il difensore greco lo blocca e guadagna la rimessa dal fondo a favore.  Primo cambio nel Verona esce Wslozek al suo posto Jankovic.

13′  – Maiello perde palla conclusione di Viviani deviato in corner. Dal decimo corner per il Verona, viene pescato in fuorigioco Toni.

15′  – Ammonizione anche per Paredes per fallo a centrocampo su Ionita.

16′  – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Costa raccoglie la punizione di Paredes, prima di testa obbliga Gollini alla deviazione, vincente è poi il suo tap-in con il sinistro.

17′  – Ammonizione a Hallfredsson per fallo su Paredes. Poco dopo Bbuchel pesca Maccarone il quale non inquadra la porta.

20′  – Ancora un corner per il Verona, chiusura di Mario Rui su Jankovic. Dal tiro dalla bandierina di Halffredsson colpo di testa di Bianchetti che si stampa sul palo a Skorupski battuto.

22′  – Secondo cambio nel Verona esce Pisano al suo posto Sala. Ci prova Paredes da fuori area con palla alta sopra la traversa.

23′  – Cross da destra di Hallfredsson che trova la testa di Toni, per nostra fortuna chiude Laurini.

24′  – Cross da sinistra di Souprayen per Jankovic di destro al volo, con palla alta.

25′  – Jankovic la mette dentro per Toni, che di testa la mette a lato.

28′  – Secondo cambio per i nostri esce Paredes, al suo posto Croce al suo rientro in campo dopo due mesi e mezzo.

29′  – Lancio in profondità di Sala per Toni, per nostra fortuna troppo profondo e Skorupski la può controllare.

31′  – Ennesimo cross da parte dei veneti, la mette dentro Jankovic per il colpo di testa controllato da Skorupski. Sarà punizione per i nostri per fuorigioco dell’attaccante del Verona.

33′  – Terzo e ultimo cambio nel Verona: esce Viviani al suo posto Zaccagni.

35′  – Fallo in attacco di Ionita ai danni di Laurini. Punizione per i nostri nei pressi dell’area.

36′  – Jankovic la mette dentro in area, libera Barba, poi prova ad andare in contropiede Pucciarelli bloccato però da Sala.

37′  – Cross da sinistra di Hallfredsson respinge Barba, poi pulisce l’area Costa.

veremp438′  – Sinistro di Zaccagni dai 18 metri con palla che si perde a lato.

39′  – Ultima i cambi anche Giampaolo, esce Pucciarelli al suo posto Piu.

41′ – Buchel prova a mandare in profondità Maccarone libera Moras, il quale fa ripartire l’azione dei veneti.

43′ – Iankovic prova a superare Mario Rui, il quale è bravo a guadagnare il fallo laterale.

44′ – Cross di Hallfredsson da sinistra, Bbarba la mette in corner. Dal tiro dalla bandierina di Siligardi deviazione di Moras che non trova nessun compagno per la deviazione, poi i nostri guadagnano un calcio di punizion.

45′ – Saranno 5′ di recupero, conclusione di Siligardi che termina a lato.

47′ – Iankovic le mette in mezzo all’area, libera Costa di testa.

48′ – Ultimi assalti del Verona, i nostri cercano in tutti i modi di portare a casa una vittoria che sarebbe pesantissima.

49′ – Maccarone guadagna un fondamentale fallo laterale. I nostri stanno riuscendo a tenere il pallone lontano dalla propia area.

50′ – Finisce al Bentegodi vittoria di inestimabile valore per gli azzurri, che si impongono grazie alla rete di Costa a metà ripresa. Successo frutto del cinismo e della capacità di sofferenza da parte dei nostri, adesso la classifica ci sorride.

 

Da Verona

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteUnder 17: Empoli-Fiorentina 1-0
Articolo successivoUnder 17: Empoli – Fiorentina | La Fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

55 Commenti

  1. Mezz’ora di ottimo Empoli andato diverse volte vicino al gol, negli ultimi 10 minuti abbiamo sofferto la pressione dell’Hellas e dobbiamo cercare di non concedere tutti questi corner agli scaligeri visti gli ottimi colpitori di testa. Comunque partita aperta, non dobbiamo subire la loro pressione e dobbiamo concretizzare le occasioni che ci capitano.

  2. A me fanno ridere tutti quelli che “pretendono” la titolarità di Barba. Detto questo per ora meglio il Verona,ottimo Skorupski.Speriamo calino un po’ perché sulle fasce ci stanno facendo morbidi.

  3. Chissà che stavolta , invece di andare al riposo e rientrare in campo scarichi rispetto al primo tempo, non si sia riusciti a distribuire meglio le energie e si riesca a fare una ripresa migliore ! io ci credo…. Forza ragazzi !

  4. Non so che dire. Più facciamo cacare e più si vince. Stiamo diventando il Chievo e questo forse è’ quello che siamo. In più abbiamo anche la fortuna dalla nostra. Si chiuderà a 25 punti il girone d andata. Roba irraccontabile a settembre. Forza Empoli

  5. SIIIIIIIIIIIII!!!!!! Una vittoria fondamentale! Una vittoria pazzesca contro un Verona assolutamente rinato dopo i ritorni in campo di giocatori come Siligardi, Viviani, Sala e Toni. Era una partita difficile con un attacco ridotto ai minimi termini e con alcuni giocatori non al top della condizione, ma il gruppo ha saputo soffrire e legittimare questa vittoria incredibile. Sì ragazzi, quest’Empoli ci sta regalando grandi emozioni e grandi soddisfazioni, ora domenica un altro importante match contro una squadra che ha le caratteristiche per metterci in difficoltà, un altro importante crocevia della nostra stagione.

  6. Grande Skorupski,o chi era che diceva che quest’anno si sarebbe rimpianto Sepe?Su quel tiro da lontano ha fatto una parata fantastica.Ventuno punti e son parecchi davvero,avanti così azzurri.

  7. ..sempre meno empoli…sempre piu’ cesena!..ma…va bene cosi!!! 6 punti di importanza vitale!!..e volte è meglio abbandonare il fioretto e usare la spada!!forza ragazzi!!!!

  8. …gli ultimi dieci minuti non ce l’ho fatta a guardarla. Mi preoccupa questa “fortunella” tutta assieme, avrei preferito si spalmasse lungo tutto il campionato. Comunque, bello il gesto di Costa che dopo il goal è andato sotto la curva. Il portiere anche a ‘sto giro ha dato un’ottima prova. I giochi sono ancora no aperti, di più, però son iniezioni di fiducia non indifferenti.

  9. Mi importa una s*** di come, ma l’importante è vincere. Per come si sta mettendo il campionato saranno necessari 38-40 per salvarsi. Meglio mettere fieno in cascina, pure giocando male. Battere sti fascisti amici dei viola poi, è sempre una goduria.

  10. Monumentali! se impariamo anche a soffrire come è successo nelle ultime due gare possiamo salvarci con grande anticipo, godiamoci il momento!

  11. Peccato se avessimo un attaccante di peso e qualche svista arbitrale in meno saremmo in zona SCUDETTO non sto scherzando godiamoci la parte sinistra della classifica

  12. Il fattore culo però deve essere valutato come gli errori arbitrali. Abbiamo i ns né più né meno di quelli che ci meritiamo sennò diventiamo ipocriti e senza obiettività dai ……

  13. Complimenti alla tifoseria del Verona che nonostante abbiamo solo 6 punti e perdono sempre continuano a sostenere la squadra e cantare a squarciagola …molti Empolesi dovrebbero prendere esempio …questo è amare la propria città e la propria squadra e noi nonostante siamo in zona UEFA qualcuno a sempre da bubbolare che schifo…l’ Empoli non si discute si ama quando vinci e quando perdi

  14. si dice che per fare punti bisogna passare necessariamente dal gioco, prendiamoci i punti per il gioco si vedrà,2 partite 6 punti trascinati da un portiere che si stà rivelando ottimo, da tanto cuore e da un po’ di cxlo, oggi mancavano diversi giocatori e atri come Ricki giocano a 3 marce , continua a preoccuparmi la tenuta atletica e i tanti palloni persi in uscita, ma c’è poco da dire,siamo nella colonna di sinistra in classifica,21 punti a 4 giornate dalla fine del giorne d’andata,mi pare che l’anno dell’UEFA girammo a 23-24 punti, si può fare anche meglio quest’anno!

  15. Mi viene in mente lo “scippo scaligero” del 26/12/2012 che ci pareggiarono al 96′ sull’unico tiro in porta dopo la prodezza fantastica di Ricky “Kakà” Saponara…. BENE COSÌ, GIUSTIZIA E’ FATTA

  16. Voglio l’anonimo del primo commento!!
    Ora pero` dimostriamo il ns. Amore per la squadra domenica col Carpi allo stadio, non sul divano. Grazie ragazzi!

  17. Mai titolo di PE fu più azzeccato: Eroici! Senza Tonelli, con Saponara a mezzo servizio, con Laurini tutto sanguinante e un arbitro che non ti dà un rigore solare….facciamo 3 punti d’importanza vitale! Vi amoooooo!!!!!

  18. A tutti i super tifosi da tastiera che rivolevano Sepe per tutti i criticoni che offendevano Carli ma l’avete visto Buchel e soprattutto il paratutto Skorupski…………………ma andate a caa ‘in barzino

  19. Grandi! l’unica goduria in questa domenica di m… per il palermo.
    veronesi nostri storici nemici, ci hanno sempre accolto in maniera pessima, tra razzismo e cori indecenti contro i morti.

  20. I veronesi hanno incitato senza smettere un minuto la propria squadra e seguono il Verona in massa nonostante sono in pratica retrocessi ..da sportivo devo fare i complimenti

  21. Dove sono gli ………antiGiampaolo……….gli……..anti Costa…….gli ……..antiCarli……..e gli antiPatici……..che criticano a priori tutto è tutti senza sapere una mazza di calcio!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here