Le Pagelle di Pescara-Empoli 1-2

Le Pagelle di Pescara-Empoli 1-2

Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti vincitori nella gara di questo pomeriggio allo Stadio Adriatico di Pescara redatte dalla redazione di Pianetaempoli.it   BASSI: 6.5  Incolpevole sul momentaneo pareggio degli abruzzesi arrivato dopo l’espulsione di Tonelli

Commenta per primo!

Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri usciti vincitori nella gara di questo pomeriggio allo Stadio Adriatico di Pescara redatte dalla redazione di Pianetaempoli.it   BASSI: 6.5  Incolpevole sul momentaneo pareggio degli abruzzesi arrivato dopo l’espulsione di Tonelli. Prodigioso era stato un suo intervento su Maniero nel primo tempo per il resto si mostra sicuro e autoritario anche con i piedi.   HYSAJ: 6.5 Spostato a destra da Sarri vista l’indisponibilità di Laurini, se la deve vedere con un cliente scomodo come Ragusa che inizialmente lo mette in difficoltà. dopo un inizio difficile fatto di qualche errore, prende le misure e da il suo fondamentale contributo in copertura.   TONELLI: 6,5 Lotta come un leone, nei primi dieci minuti soffre la fisicità di Maniero al quale concede due grosse occasioni in apertura. Con il passar del tempo prende le misure, ma è costretto a spendere due falli che costano l’espulsione, la prima per rimediare a un errore di Hysaj il secondo scaturito da un fuorigioco chilometrico non fischiato al Pescara.   RUGANI: 7 Giganteggia come suo solito, e lo fa anche nei momenti nei quali dovevamo soffrire non perde mai la testa e guida la difesa con un autorità e una tranquillità disarmanti. La chiusura  nel finale su un avversario lanciato a rete equivale a una rete segnata.   BARBA: 6.5 Schierato in sostituzione di Laurini (seppur a sinistra) da il suo contributo soprattutto in fase di copertura, lottando con grande abnegazione e determinazione non mollando mai un centimetro. Deve alzare bandiera bianca alla mezzora per crampi, tuttavia quando è chiamato in causa da sempre il suo contributo.   ACCARDI: 6 Sarri si affida alla sua esperienza per portare a casa questa preziosissima vittoria. Il difensore palermitano risponde presente dando il suo contributo, buttandosi nella trincea con grande abnegazione e coraggio.   pucciarelliVALDIFIORI: 7 Oggi è tornato a grandi livelli, dirigendo con la sua consueta bacchetta magica l’orchestra azzurra, dando geometrie e profondità alla manovra. Un suo illuminante assist innesca il gol vittoria degli azzurri. La lucidità nel finale gli fa difetto e perde qualche pallone di troppo.   SIGNORELLI: 6.5 Ha il merito di entrare spesso nella manovra del gioco, e quandos baglia sa rincorrere e tornare a sacricarsi. Nella ripresa in inferiorità numerica si tira su le maniche e da il suo contributo anche in fase difensiva dando prova di maturità.   CROCE: 7 Decisivo il suo assist, da vero prestigiatore, che regala a Pucciarelli una palla d’oro per il 2-1 che vale la vittoria. Per il resto prestazione di alto livello quella del pescarese che si è dato un gran da fare nelle due fasi, andando spesso a cucire gioco in mezzo al campo accorciando la squadra.   PUCCIARELLI: 7 Procura il penalty che origina il primo vantaggio, e finalizza un azione da manuale che ci regala una vittoria che ha un peso specifico rilevante. Per il resto qualche buono spunto tra le linee e dialogo continuo con i compagni.   TAVANO: 6.5 Dopo aver calciato male il calcio di rigore, è reattivo a ribadire in rete con grande prontezza. Un paio di fraseggi interessanti con Pucciarelli al limite dell’area, nella ripresa Sarri lo sacrifica per coprirsi dopo l’espulsione di Tonelli.   PRATALI: 6.5 Dopo nove mesi di assenza fa il suo ingresso in campo, in una fase delicatissima del confronto. E il pampa risponde presente giganteggiando sulle palle alte con grande autorità.   MACCARONE: 8 Partita maiuscola e di grandissimo spessore quella di big-mac che a più ripresa va via al suo diretto controllore non disdegnando di rientrare in fase di non possesso. Stremato Sarri lo toglie nella fase finale del confronto. Avesse anche segnato sarebbe stata la partita più che perfetta.   MCHEDLIDZE: 6 Entra nei minuti finali e anche lui da il suo contributo a una preziosissima vittoria, sfiora il gol del 3-1 con una stilettata al vetriolo che si perde a lato.   MISTER SARRI: 7.5 Vittoria dal peso specifico davvero rilevante quella di oggi. Dopo la brutta sconfitta di giovedì la squadra ha messo in campo gioco, ma una quantità industriale di cuore, intelligenza tattica, grinta e maturità.  in inferiorità numerica la squadra ha ritrovato il filo del gioco andando a trovare il gol della vittoria. Da sottolineare che oggi con l’assenza di Laurini il mister ha impiegato Barba a sinistra e Hysaj a destra impiegando Pratali dopo l’espulsione di Tonelli. Oggi finisce il girone d’andata e si chiude un anno davvero fantastico. Il sogno può continuare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy