Francesco Pratali ha dovuto lasciare anzitempo il campo nella gara di sabato scorso con lo Spezia per la frattura del mignolo della mano destra.

Oggi il centrale azzurro si sottoporrà ad una radiografia per capire meglio la gravità dell’infortunio occorsogli, e da qui si capirà se, purtroppo, si dovrà ricorrere all’intervento chirurgico o meno.

 

Lo stesso giocatore però getta acqua sul fuoco facendo capire che sabato prossimo potrebbe essere della partita anche se ovviamente salterà qualche allenamento. Un Pratali che come sempre non perde il sorriso e l’ottimismo che lo contraddistingue, anche nell’analizzare la partita di sabato in una battuta veloce nata per capire lo stato di saluto dopo appunto quanto accadutogli nel corso del match.

 

” E’ un punto che ci sta stretto indubbiamente per quanto visto nel rettangolo di gioco, nonostante la forza dell’avversario ed un campo al limite, abbiamo giocato bene e credo che il migliore in campo possa essere decratato il loro portiere. Resta il rammarico per i gol che subiamo, anche se tutto sommato, la linea difensiva è in netto progresso e tutti stanno dando il 100%. Per quanto riguarda la mano, ho avvertito subito dolore ed ho avuto al consapevolezza del danno, spero ovviamente che questo non comprometta la possibilità di giocare sabto.”

 

Resta quindi soltanto da augurarsi che tutto vada per il meglio e che Francesco non debba finire nel listone degli indisponibili per la trasferta di Cesena.

 

Al. Coc.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLegaPro | Gavorrano ko, Matteini-gol, Fanucchi decisivo a Venezia
Articolo successivoI numeri del match (Empoli-Spezia)
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

16 Commenti

  1. 1 punto a cesena,tre con il vicenza, 1 a cittadella e 1 o zero col verona,si gira a 27,28 daniele che ne pensi??’ a cesena si puo provare a vincere

  2. se si riesce a puntellare la difesa,ce la giochiamo con tutti,e’anche vero che si gioca con tonelli e regini che sono due novanta,hisaj 94,e laurini 89,quindi ragazzi giovanissimi

  3. No,le tabelle no!!!! Sto scherzando ma non troppo.La B è un campionato difficile da pronosticare,dipende da quale periodo incontri le squadre,guardate noi,un conto è nel periodo dell’Ascoli,un conto è ora.Possiamo vincere ( e perderle ) contro chiunque,dipende dalla condizione e dalla qualità degli uomini a disposizione.Per Gennaio un solo acquisto ma BUONO per la metà campo mi farebbe fare pensieri di assoluta tranquillità per l’obbiettivo stagionale.

  4. Per gennaio sarebbe importantissimo tenere Saponara perche’ il Parma se gli fa’ comodo ce lo piglia subito,Corsi tienilo fino a fine annoper favore
    Mitico Riccardinho Kaka’ Saponara

    • Mi fa piacere che “anonimo” sia piu’ presente di me nelle risposte..io purtroppo(o meno male visti i tempi)il giorno sono al lavoro e a parte qualche volta,sono presente solo dalle 20,00-20.30 in poi…comunque FRANCO,ti dico volentieri quello che penso io…..I o credo che arrivati a questo punto,si sia capito che la nostra è una squadra che per gli uomini che si ritrova non puo’ fare a meno di essere votata ad un gioco d’attacco,perchè davanti quei 3 (Speriamo cominci anche il Georgiano)come ho detto spesso il goal lo trovano quando vogliono…..è chiaro che pero’ non puoi partire come spesso facciamo,trovandosi sotto di 1 o 2 goals….bisogna che la difesa cerchi un assetto migliore e che gli errori si riducano(anche quando tiriamo in porta ad inizio partita)….Non so’ se i vari Mori,Accardi e Gigliotti ci riusciranno,questo lo vedremo solo quando scenderanno in campo,perchè è solo il campo che puo’ dircelo…..Una cosa è sicura non potremmo mai andare a Cesena per cercare il pareggio…facendo così perdiamo di sicuro…..Inutile poi fare tabelle…io voglio vedere sempre in campo la squadra di Bari…che prende il pallone è lo porta velocemente a centrocampo per vincere la partita….dobbiamo giocare partita per partita e se davvero dovessimo trovare il giusto assetto difensivo….sarebbero cavoli amari per chi cerca di fermarci….è inutile dire che tutti i grandi risultati che abbiamo fatto negli ultimi tempi sono tutti strameritati e che sicuramente dalle partite precedenti potevano arrivare alcuni punti in piu’ per come avevamo giocato…..Quindi cerchiamo di fare piu’ punti possibile ed arriviamo ai fatidici 50-51 punti(secondo me anche meno)poi vediamo….Adesso godiamoci il momento…perchè obbiettivamente era qualche anno che non si vedev giocare così la squadra!

  5. secondo me piu’ che di difesa abbiamo un problema
    di fase difensiva..
    e’ chiaro che se si gioca con maccarone-tavano-saponara
    e un fantasista come croce portato sulla linea
    dei mediani perdiamo molto in fase di interdizione
    ma siamo molto pericolosi in fase d’attacco…
    come disse sarri qualche settimana fa’ forse saremmo piu’
    coperti togliendo qualcuno davanti ma come si fa’
    ora come ora a rinunciare a qualcuno dei quattro?

    • Io dico anche che forse abbiamo una difesa eccessivamente giovane e sabato si è visto ancora una volta,perchè dopo l’uscita di Pratali il piu’ vecchio in difesa aveva 23 anni e il piu’ giovane 18…….Probabilmente…e dico probabilmente …il rietro che ci dara’ piu’ sicurezza difensiva ,sara’ quello di Accardi,piu’ che quello di Mori….propio per un discorso di esperienza…..Credo che poi il centrocampo sia il massimo che possiamo schierare, perchè anche Croce sa essere utilissimo nella fase di copertura e Saponara rientra piu’ di quello che si pensa…basta vedere il campo per esteso e non la tv,per rendersene conto di quanto il buon Riccardo non se ne stia statico lassu’ dietro le punte……Quindi non credo che nonostante la trazione anteriore non si possa migliorare anche in difesa,perchè forse prendiamo anche qualche euro goal,ma spessissimo la difesa,soprattutto sui cross e posizionata male o non marca stretto l’attaccante avversario…..quindi il centrocampo centra relativamente e non in maniera determinante….guardare i goals subiti a Crotone,con lo Spezia,Ascoli,Ternana e potrei continuare…….

  6. Non c’è niente da dire, questa squadra e’ forte sia a centrocampo che davanti, ma subiamo troppi goal, anche se poi vai a vedere i singoli e fanno buone prestazioni( Regini,Pratali…) spero che con il rientro dei vari Mori,Accardi,Gigliotti qualcosa migliori, ma ora come ora chi toglieresti per loro?L’unico può essere Regini…
    Noi non dobbiamo fare calcoli strategici, dobbiamo pensare partita per partita scendendo sempre in campo per i 3 punti, perché ( come dice Daniele) se scendi in campo per il punticino all’ 90% la perdi…
    Il nostro obbiettivo e’ la salvezza..una volta arrivati li, vediamo quante partite mancano e se abbiamo le possibilità proviamo a giocarcela…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here