Ultimi ritocchi per gli azzurri e per i propri avversari in vista del match di domani. Come nostro solito vediamo le ultime.

 

Mister Carboni aveva praticamente già deciso tutto e questa mattina, nel corso della rifinitura, abbiamo avuto tutte le conferme che cercavamo. Partendo dal modulo che sarà il rivoluzionario 3-4-1-2, con però una grande copertura visto che gli esterni di centrocampo saranno due difensori di ruolo, Gorzegno e Vinci. I due si troveranno nel loro mezzo la coppia Coppola-Moro con il secondo che sembra in netto vantaggio su Signorelli, in un ballottagio che si chiuderà domani mattina. Tornado indietro, e guarando alla difesa, dobbiamo dire che Mori ha superato Ficagna e sarà lui, con Tonelli e capitan Stovini, a partire dall’inizio. Davanti invece, agiranno Coralli ed il giovane Shekiladze, che si troveranno ad avere un passo dietro il rifinitore Saponara. Un Empoli quindi molto coperto ma che cercherà di sfruttare al meglio le corsie laterari e che si affiderà anche alla grande verve del giovane georgiano che sta facendo bene e che anche stamani ha fatto capire di che pasta è fatto. Non ce la fa invece Guitto che non guarisce dalla febbre e non partirà, assieme a Valdifiori, Buscè e Tavano per la Campania. Convocato invece l’ultimo arrivato, Gallozzi, che dovrebbe trovare un posto in panchina. Mchedlidze è lo squalificato di giornata.

Carboni però, al cospetto di una squadra sulla carta molto difensiva, vuole andare a sbacare Castellamare, sa delle grosse insidie che quel campo può avere, ma non crede che sia l’atteggiamente giusto quello dell’accontentarsi di un punto.

 

Braglia, tecnico toscano delle vespe, dovrà fare a meno per la gara con gli azzurri, sia dello squalificato Molinari sia dell’indisponibile Scognamiglio. Pronto quindi a scendere in campo nel tandem difensivo, il belga  Maury. L’ex Baldanzeddu e Combi saranno invece gli esterni difensivi. Il modulo che Braglia adotterà sarà il solito 4-4-2 dove davanti i terminali offensivi saranno i temibili Danelivicius e Sau.

Gara difficile a detta dello stesso Braglia che vede nell’Empoli la più grande delusione del campionato, forse ancor più della Samp, ed avverte tutti che al “Menti” arriverà una grande squadra e che la speranza è che i risveglio azzurro, a detta di Braglia inevitabile, non avvenga proprio domani.

 

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

 

   
 COLOMBI  PELAGOTTI
 BALDANZEDDU  TONELLI
 MEZAVILLA  MORI
 MAURY  STOVINI
 DI CUONZO  VINCI
 ERPEN  MORO
 CAZZOLA  COPPOLA
 SCOZZARELLA  GORZEGNO
 ZITO  SAPONARA
 DANELIVICIUS  CORALLI
 SAU  SHEKILADZE

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUFFICIALE | Caturano ceduto al Foligno
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Carboni
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

16 Commenti

  1. Dietro le punte era meglio Lazzari.

    Cmq giusto giocare con 5 difensori anzi era l’ora!
    Una squadra senza gioco deve vivere di lotta e contropiede.
    Proprio come negli Amatori Uisp.

    Ansi vista la brutta figura rimediata mercoledì con il Signa
    direi che siamo da Uisp.

    Tornando al modulo caro mister Carboni era meglio un più Robusto 5-4-1 “interpreti a piacere” basta che abbiano voglia.

    Mollare ora è la fine. Resistiamo.

    (p.s. ora e sempre Resistenza)

  2. A me leggendo la formazione mi sa tanto di “Armata Brancaleone” comunque visto l’annata l’importante è che ci mettano l’impegno

  3. Capisco Fucecchio,però analizzando bene gli interpreti mi sembra che fuori ruolo non ci sia nessuno,anzi.Vinci come difensore puro di fascia non è mai stato fortissimo nella marcatura ma ha un buon passo,lo stesso Tonelli non ha il fisico per fare il centrale in una difesa a quattro e forse neanche il passo per fare l’esterno puro di difesa.In quella posizione invece dovrebbe trovarsi a meraviglia,come difensore rapido che c’è quasi sempre nelle difese a tre ( due alti e grossi,uno rapido ad attaccare l’avversario più piccolo e rapido ).Moro e Coppola sono due mediani centrali,Saponara può fare il trequartista,Coralli e Shekiladze ( a proposito,sono curioso di vederlo finalmente giocare,secondo me può far bene,specialmente in un campo rapido come quello della Juve Stabia )giocheranno di punta.L’unico forse che si deve adattare è Gorzegno ma in realtà si tratta solo di stare dieci quindici metri più avanti o indietro nel campo e da uno esperto come lui ed abituato anche ad attaccare lo spazio mi aspetto un facile adattamento.Inoltre,in caso di calo fisico ha il cambio naturale in Regini che pure ha un buon passo ma forse ha il tallone d’achille nella marcatura.In definitiva,quello che conterà sarà la corsa,la voglia il sacrificio,senza quelli gli schemi o i moduli valgono poco.

  4. trovo perfetta l’analisi di renaissance,se non hai la corsa e quindi le gambe,non ti riesce nulla,quest’anno si e’ evidenziato parecchio che non si correva,non due o tre giocatori,ma quasi tutti gli undici,ora spero si risolva anche questo aspetto

  5. D’accordissimo con Renaissance. Tonelli è il difensore a 3, per antonomasia. Spero che limiti un attaccante come Sau, che attraversa un ottimo periodo di forma. E spero che si approfitti dell’assenza dei loro due centrali difensivi. In casa loro fanno sentire il fisico e …la prepotenza.

  6. Ragazzi..!!!!! Ora non diciamo che fabbrini a Udine non viene capito… Perché non faceva nemmeno la differenza in B, come faceva a farla in serie A..!!!!!

  7. ragazzi,questo lo vediamo con prandelli,tempo 2 anni,diamogli tempo,ma vi ricordate come saltava l’uomo,al castellani,col doppio passo e l’elastico?

  8. Ma ve lo ricordate l’ anno scorso cosa ha fatto???? Solo la prima e l’ ultima partita di campionato fece abbastanza bene, ma mi pare eccessivo dire che fra 2 anni e’ con prandelli…!!!!!!!!sicuramente io Diego lo vedo come un giocatore di B..!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here