Purtroppo dopo un precampionato senza il minimo problema fisico per i calciatori azzurri, questa prima fase di stagione ha visto invece diversi atleti dover marcar visita e rimpiere le stanza dell’infermeria.

 

La situazione purtroppo non sembra andare verso un miglioramento ma semmai c’è sempre un giocatore in più costretto a dover dare forfait, un’assenza che spesso ha dei tempi nemmeno brevi.

L’ultimo in ordine cronologico è Antonio Buscè che infortunatosi a Crotone in uno scontro con un compagno di squadra ne avrà per dieci giorni, non rientrerà quindi prima della gara interna con il Padova.

 

Ci sono poi gli ormai lungodegenti Brugman e Lazzari, con il primo che ancora non ha giocato una gara ufficiale per il suo problema d’ernia ed il romano che invece sconta lo strappo rimediatosi a Pescara. Per  i due non ci sono tempi certi di rientro, stanno svolgendo il loro lavoro ad hoc, a detta dello staff medico con risultati positivi, ma per adesso è sempre un lavoro differenziato.

 

Non esce dalla stanza con la croce rossa nemmeno Vinci, sicuramente assente con la Reggina. Il terzino di Firenze ha una forte infiammazione al tendine rotuleo del ginocchio e sulla falsa di riga di Buscè potrebbe essere il Padova (nella migliore delle ipotesi) la gara di reintegro.

 

La giornata di ieri ha poi “regalato” le defezioni di Levan, un abituè del dentro e fuori l’infermeria, Chara e La Rocca, anche per quest’ultimo la breve stagione disputata fin qua è stata davvero un calvario. Per tutti e tre, ma soprattutto per il georgiano, non dovrebbero esserci grandi preoccupazioni, tanto che potrebbe essere regolarmente convocato per la gara di lunedi prossimo ed addirittura già in gruppo quest’oggi nell’amichevole di Montelupo. Va da se però che la sua condizione fisica non riesce a tornare al top, dovendogli spesso far fare uno stop precauzionale agli allenamenti.

 

Ci sono però un paio di buone notizie, riguardanti ambedue il settore difensivo azzurro. Gregorio Mazzanti, anche per lui un avvio di stagione tutt’altro che facile, è rientrato in gruppo e potrebbe giocarsi un posto in panchina contro la formazione di Breda, cosi come Tonelli, vittima di un fastidio alla caviglia che l’ho messo KO per la gara di Crotone, ma dalla quale sta guarendo ed oggi è previsto il suo rientro in gruppo.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSerie A | Napoli, tonfo in casa del Chievo
Articolo successivoL'arbitro di Empoli-Reggina
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here