Lunedi prossimo, nel giorno della Liberazione, l’Empoli andrà a far visita al Carpi, giocando pero’ per la prima volta contro i biancorossi in quel di Modena. Quella contro il Carpi è una sfida che riporta indietro nel tempo molti tifosi, sfida che ha caratterizzato i tempi della C ma che adesso si puo’ davvero dire esserci stata in tutti i campionati professionistici. Sono infatti ben 11 i precedenti in terra emiliana, con un totale di 4 vittorie per il Carpi, 5 pareggi e due vittorie azzurre, arrivate in tempi recenti.

Il Carpi ha segnato 12 gol contro i 6 dell’Empoli. Vediamo nel dettaglio tutte le sfide.

 

tonelli carpiLa prima risale alla stagione 1939/40, nel periodo in cui l’Empoli si chiamava Gambacciani, era il giorone E della serie C ed il Carpi si impose per 1-0 grazie ad un contestatissimo rigore decretato a quattro minuti dalla fine e realizzato da Salvioli. L’anno successivo, 1940/41, le due squadre si ritrovarono nel medesimo girone della terza serie nazionale e fu quel match davvero massacrante per i nostri che uscirono sconfitti con un netto 5-0.

Passano poi diversi anni prima di ritrovare un confronto con il Carpi che arriva nella stagione 1965/66, girone B della serie C; nonostante che in quel campionato i biancorossi furono il fanalino di coda, la gara carpigiana ci vide sconfitti per 2-1 con i padroni di casa avanti grazie a Poletto su rigore, poi arrivo’ il pari di Giagnoni ma poco dopo castellazzi siglo’ il gol vittoria.

 

Si deve fare un nuovo salto temporale, andando alla stagione 19974/75, ancora in serie C ed in quell’occasione arrivo’ un pareggio a reti bianche, stagione che rivide il Carpi ultimo e retrocesso. Ancora un decennio di assenza (con gli azzurri che nel frattempo conoscono anche la serie A) e poi nel campionato 1989/90 un nuovo confronto. E’ la serie C1 ed a Carpi i biancorossi si impongono per 2-0 con i gol di Ramponi ed Aguzzoli: in quella stagione l’Empoli arrivo’ terzo, il Carpi a metà classifica. Nella stagione 1990/91 dunque le squadre si ritrovano di fronte per la seconda giornata di ritorno che si chiude sullo 0-0.  Adesso le due squadre sono sempre inserite nel girone nord della serie C1 e si ritrovano anche nella stagione 1991/92. Carpi-Empoli è l’ultima giornata del girone di andata e finalmente arriva la prima vittoria azzurra, un 2-1 in rimonta perchè dopo il vantaggio di Aguzzoli su rigore, arrivano le reti di Paciscopi e Castelli.

Nuovo confronto nel campionato 1992/93 (siamo sempre in C1) con gara anonima che termina 0-0: in quella stagione in Carpi retrocesse sul campo ma venne ripescato al posto. Si torna quindi a rivedere il match anche nel campionato successivo di C1, 1993/94, con gara terminata 1-1: Empoli avanti con Marronaro ma raggiunto poi da Picasso.

 

Arriva poi la stagione 1995/96, quella che ci vide promossi in serie B grazie ai playoff e che da allora non ci ha più fatto rivedere la serie C. A carpi una gara sfortunatissima con l’Empoli e solo l’Empoli in campo ma non si ando’ oltre lo 0-0.

La storia dell’Empoli cambia e bisogna quindi attendere la prima serie B del Carpi per far tornare gli azzurri al “Cabassi”. E’ la stagione 2013/14, altra stagione di promozione per noi ed a Carpi, alla quarta giornata di campionato, l’Empoli passa 2-0 grazie ad una doppietta di Tonelli.

 

Stefano Scarpetti

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'Empoli querela Pistocchi
Articolo successivoI Più e i Meno di Carpi-Empoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here