Speciale Serie A | Facciamo le carte agli avversari: la Fiorentina

Speciale Serie A | Facciamo le carte agli avversari: la Fiorentina

L’auspicio che accompagna il popolo viola nell’approccio alla nuova stagione è quello di aver regolato definitivamente i conti con la cattiva sorte: se il destino eviterà di accanirsi ancora sugli attaccanti di Montella, a Firenze potranno divertirsi. Dopo un quarto posto e una Finale di Coppa Ita

Fiorentina CalcioL’auspicio che accompagna il popolo viola nell’approccio alla nuova stagione è quello di aver regolato definitivamente i conti con la cattiva sorte: se il destino eviterà di accanirsi ancora sugli attaccanti di Montella, a Firenze potranno divertirsi. Dopo un quarto posto e una Finale di Coppa Italia, traguardi comunque notevoli, l’addizione dei recuperati Rossi (in questi giorni però ha subito una lieve ricaduta) e Gomez spalanca scenari di alto profilo: obiettivo Champions League, solo sfiorata nelle ultime due stagioni. Per innescare l’esplosivo della coppia-gol, a Firenze sperano di avere ancora la miccia-Cuadrado: resta o va? Dalla risposta all’interrogativo dipende una fetta abbondante di ambizioni viola. . Obiettivo: qualificazione Champions League . Come gioca: 3-5-2 . Punto forte: uno alto e forte, l’altro piccolo e imprevedibile. In comune, l’innato fiuto per la porta avversaria: Pepito e Mario sono una coppia invidiata da tutta la Serie A. . Punto debole: in una squadra che trabocca di qualità tecnica, a centrocampo sembra mancare una spruzzata di dinamismo: per mordere o cambiare marcia al possesso palla. . Gabriele Guastella – In collaborazione con GS Guerin Sportivo – Dir.Resp.Matteo Marani | Guerin Sportivo sponsor tecnico ufficiale Premio Leone d’Argento PianetaEmpoli.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy